Il Sabotino riparte dalle conferme. Due colpi Pontinia

L’ingresso di forze fresche in società e le riconferme di Peppe Spogliatoio, Daniele Di Matteo, Luca Fasulo e Gazzi. Questi i primi passi dell’Atletio Sabotino deciso a recitare un ruolo da protagonista nel prossimo campionato di Promozione. Con il neo tecnico Moreno Mancini è partito il piano di lavoro insieme al diggì Danilo Micheletti. I 

Leggi tutto

L’ingresso di forze fresche in società e le riconferme di Peppe Spogliatoio, Daniele Di Matteo, Luca Fasulo e Gazzi. Questi i primi passi dell’Atletio Sabotino deciso a recitare un ruolo da protagonista nel prossimo campionato di Promozione. Con il neo tecnico Moreno Mancini è partito il piano di lavoro insieme al diggì Danilo Micheletti.

I COLPI UFFICIALI E UFFICIOSI – «Le notizie ufficiali riguardanti l’Atletico Sabotino saranno solo quelle del sottoscritto, Maurizio Cavaricci e Danilo Micheletti – afferma con decisione il patron Roberto Moretto – Se usciranno da altre fonti non avranno alcun peso. partiamo con un progetto ambizioso, Maurizio Cavaricci sta lavorando per un grande Sabotino. La società è ben solida, sono entrati imprenditori e tanti amici che annunceremo la prossima settimana. Siamo in dirittura d’arrivo per numerosi acquisti che annunceremo quando avremo le liste in mano. Di tutto quello che stiamo leggendo in questi giorni ne saranno ben poche le trattative che andranno a buon fine. Fare nomi adesso non serve a nulla. Ci dispiace per quei direttori sportivi che hanno provato a disturbare: Fasulo e Spogliatoio rimangono a Sabotino. La nostra intenzione non solo non è quella di privarci dei pezzi migliori, ma è quella di inserire nella rosa giocatori di prima scelta integrati con giovani di qualità».

A PONTINIA – Nel frattempo un’altra piazza importante come il Pontinia si sta muovendo decisa verso alcuni colpi di mercato. In amaranto sono arrivati due difensori ex Bassiano come Dongu e Cassioli, mentre si sta trattando proprio in queste ore per strappare Walter Pelle dalle mani del Sermoneta. Per il centrocampista ex Ceccano ore decisive per concludere le trattative.

Lascia un commento