Latina, super Coppa maledetta. Ko con il Carpi

Il Latina si arrende al Carpi nel match giocato al Giglio di Reggio Emilia, punito dal gol di Cesca al 14’ della ripresa, e chiude la Supercoppa con zero punti. Gara equilibrata sia nel primo che nel secondo tempo. Nei primi 45’ i nerazzurri si sono resi pericolosi soprattutto da calcio piazzato: al 37’ con 

Leggi tutto

Il Latina si arrende al Carpi nel match giocato al Giglio di Reggio Emilia, punito dal gol di Cesca al 14’ della ripresa, e chiude la Supercoppa con zero punti. Gara equilibrata sia nel primo che nel secondo tempo. Nei primi 45’ i nerazzurri si sono resi pericolosi soprattutto da calcio piazzato: al 37’ con Berardi che ha impegnato severamente Mandrelli, mentre al 40’ è stato il palo a fermare la botta di Cafiero.
Nella ripresa il Carpi si è portato in vantaggio (16’) con Cesca, bravo a battere Martinuzzi a seguito di un’azione di contropiede. Al 19’ i nerazzurri hanno sprecato l’occasione per pareggiare: Martinez ha sparato addosso a Mandrelli un calcio di rigore concesso per fallo su Berardi. L’ultimo pericolo per il Carpi, che ha giocato i dieci minuti finali in inferiorità numerica, l’ha creato Mancosu con un destro terminato a lato di un soffio.

IL TABELLINO

CARPI-LATINA 1-0
Carpi
: Mandrelli, Poli, Caselli, Perini, Dascoli, Marietti, Pasciuti, Sogus, Cesca (42’ st Peron), Fabiano (28’ st De Souza), Cicino (16’ st Bigoni). A disp.: Bastianoni, Guilouzi, Di Martino, Cenetti. All.: Sottili
Latina: Martinuzzi, Erba (34’ st Polani), Di Emma, Koné, Mariniello, Cafiero, Merito, Berardi, Zarineh, Rolandone (18’ st Giannusa), Martinez (22’ st Mancosu). A disp.: Radio, Gasperini, Ruiz, Tirelli. All.: Sanderra
Arbitro: Ripa di Nocera Inferiore. Assistenti: Gualtieri di Asti e Leali di Brescia
Marcatori: 14’ st Cesca
Note – Ammoniti: Rolandone, Merito, Marietti, Berardi, Mariniello. Al 35’ st espulso Bigoni per gioco violento. Al 19 st Martinez fallisce un calcio di rigore

Lascia un commento