Sermoneta, la sfida per la vittoria

Ci siamo, ci siamo davvero. Quello che tutti sognavano da tempo si è concretizzato: un “Francioni” teatro dei sogni per quella che può essere ribattezzata la ‘SFIDA PER LA VITTORIA’ (parafrasando un celebre film di John Huston). I due club che hanno lottato fianco a fianco per tutta la stagione (Sermoneta e San Michele, assieme 

Leggi tutto

Ci siamo, ci siamo davvero. Quello che tutti sognavano da tempo si è concretizzato: un “Francioni” teatro dei sogni per quella che può essere ribattezzata la ‘SFIDA PER LA VITTORIA’ (parafrasando un celebre film di John Huston). I due club che hanno lottato fianco a fianco per tutta la stagione (Sermoneta e San Michele, assieme alla SaMaGor) si ritrovano di fronte in un match avvertito da tutti gli sportivi pontini come una degna finale di Champion’s League. La Federcalcio ha sentito il dovere, per tal motivo, di celebrare al meglio ciò che di straordinario i due club hanno regalato, donando il palcoscenico verde del superLatina come degna corinice per l’epilogo finale. Abbiamo raggiunto gli artefici del SERMONETA’…

Torneo batticuore: una Prima Categoria che ha segnato l’alto tasso di spettacolarità…

MARCO CAMPAGNA (coach): « Abbiamo lavorato un’intera stagione per arrivare a questo appuntamento, e nessuno meglio di me può sapere quanta tensione c’è stata dietro ogni singola partita. Ho sempre cercato di mantenere sereno l’ambiente, ma quando si scende in campo, l’adrenalina è a mille. Penso che il torneo di quest’anno sia stato uno dei più avvincenti che io ricordi: onore quindi a tutte le squadre che vi hanno preso parte, e vinca davvero il migliore in questo grandissimo spareggio ».

Sarà uno spareggio che resterà negli annali con il ‘Francioni’ teatro dei sogni: segno tangibile della rinascita di un intero movimento…

PAOLO CARGNELUTTI (vicepresidente): « E’ l’epilogo più bello che si poteva immaginare, con lo stadio “Domenico Francioni” (tempio del calcio pontino) a nostra disposizione. Speriamo in una bella cornice di pubblico: sono sicuro che le emozioni non mancheranno e, comunque vada, sarà una giornata che non dimenticheremo facilmente. La decisione della Federazione è il segno di una vicinanza ai campionati cosiddetti ‘minori’ e ‘locali’: ci riempie davvero d’orgoglio, segno tangibile che il calcio riesce ad entusiasmare e coinvolgere tante persone, anche in queste categorie. Per noi addetti ai lavori è un incentivo ed uno stimolo a continuare su questa strada ».

I progetti presenti e futuri del vostro club?

ANTONIO APRILE (presidente): « Siamo concentrati sulla partita di domenica, ma è indubbio che il ‘sogno Promozione’ (che finalmente si avvera) apre nuovi scenari alla nostra società. Come presidente farò il possibile per disputare un campionato dignitoso, per consolidare la Promozione e abituare tutto l’ambiente al salto di categoria. Non sarà facile, ma amo le sfide e questa era il mio sogno fin da quando ho accettato la presidenza del Sermoneta. Ora guardiamo avanti, consapevoli delle responsabilità che ci aspettano, e altresì alle opportunità che possiamo cogliere per far crescere tutto il settore. Vogliamo puntare a nuovi e prestigiosi traguardi ».

Ago Madonna

IL PROGRAMMA

POULE SCUDETTO SERIE D
Arzanese-Aprilia
SPAREGGIO PROMOZIONE
Vis Sezze Setina-Pontinia
Atletico Sabotino-Olimpia
PLAYOUT PROMOZIONE
Pro Calcio Fondi-Arce
SPAREGGIO PRIMA CATEGORIA
San Michele-Sermoneta
FINALE COPPA LAZIO SECONDA CATEGORIA

Bella Farnia-Poli
SECONDA CATEGORIA
Sporting Terracina-Sabaudia

Lascia un commento