Podgora, operazione Montefiascone

Dopo aver diramato sedi ed orari di play-out e spareggi nella serata di martedì, il Comitato Regionale ieri ha definito gli accoppiamenti per i play-off del campionato di Promozione, che prenderanno il via domenica 29 maggio. L’unico team del comprensorio pontino interessato è il Borgo Podgora 1950, secondo classificato del girone «C» alle spalle dell’Almas, 

Leggi tutto

Dopo aver diramato sedi ed orari di play-out e spareggi nella serata di martedì, il Comitato Regionale ieri ha definito gli accoppiamenti per i play-off del campionato di Promozione, che prenderanno il via domenica 29 maggio. L’unico team del comprensorio pontino interessato è il Borgo Podgora 1950, secondo classificato del girone «C» alle spalle dell’Almas, che in semifinale se la vedrà col Montefiascone, piazzatosi invece a ridosso del Ladispoli nel raggruppamento «A». L’altra semifinale è ancora da definire, almeno in parte: il Valmontone, giunto secondo nel gruppo «D», infatti, affronterà la vincente dello spareggio tra Monterotondo Scalo e Villanova, che hanno chiuso la stagione regolare appaiate a quota 64 al secondo posto del girone «B». Stabilita anche la sede della finale di Coppa Italia: Colleferro e La Sabina si contenderanno sabato prossimo alle 16 al «Comunale» di Guidonia il trofeo lo scorso anno vinto dal San Cesareo.

Lascia un commento