L’Airone Spa si affida alla premiata ditta Tiberi-Valle

Se la prima giornata aveva lanciato subito la sfida tra il Random Team e il Gs Ragaglia nel girone A nel girone B è subito l’Airone Spa che fa la voce grossa. La squadra del capitano\presidente\portiere Riccardo D’Arienzo infatti regola con uno spettacolare 13-9 il Pro Pisterzo EMOZIONI A NON FINIRE – Non è stata 

Leggi tutto

Se la prima giornata aveva lanciato subito la sfida tra il Random Team e il Gs Ragaglia nel girone A nel girone B è subito l’Airone Spa che fa la voce grossa. La squadra del capitano\presidente\portiere Riccardo D’Arienzo infatti regola con uno spettacolare 13-9 il Pro Pisterzo

EMOZIONI A NON FINIRE – Non è stata così semplice per la squadra dell’Airone perchè Pagliaroli e compagni non hanno mai mollato nonostante lo svantaggio iniziale. Ad ogni rete di Mario Tiberi e Diego Valle sono arrivate le risposte dei vari Carcasole e Candian. Nel primo tempo poi due autoreti e due legni per il Pro Pisterzo hanno cominciato a far pendere la bilancia dalla parte dell’Airone. Nella ripresa è continuata la girandola di reti che ha portato alla fine a tre quaterne (Tiberi per l’Airone, Carcasole e Candian per Pro Pisterzo) ed una cinquina (di Diego Valle). Prima di questa gara però si era giocato un altro incontro sempre del girone B tra gli Amici di Zio e il Ludwig Team.

IL LUDWIG SCIUPONE TROVA I PRIMI TRE PUNTI – La gara d’apertura è stata vinta dal Ludwig Team che è riuscito a piegare il quintetto degli Amici di Zio, un pò rattoppati al loro esordio. Lo “zio” Claudio Meschino infatti ha parecchi dei suoi giocatori sparsi per il globo tra Polonia, Spagna e Cina. Tutte queste assenze hanno portato gli orange più famosi del circuito Zonapontina a trovarsi in campo senza cambi, fattore che ha poi pesato sulle sorti del match. Dopo il vantaggio di uno straripante Pablo Setola il Ludwig piano piano comincia ad uscire dal suo guscio sciupando qualche buona occasione. Nella ripresa però arriva l’uno-due che manda ko gli Amici di Zio. Meschino e compagni hanno almeno due palle gol clamorose ma le sbagliano invitando così a nozze la squadra avversaria che riesce poi a chiudere la gara sul 4-1 grazie alle doppiette di Bordignon e Tulin. Nel girone C invece c’è la Carrozzeria Artigianauto Bompan (che metterà in palio la splendida coppa per il primo premio) che dimostra subito le proprie credenziali per questo torneo. Il 6-4 rifilato a Miami 52 è un chiaro messaggio ai ragazzi dell’Olimpo della Birra, i favoriti di questo raggruppamento. Decisivo Angelo Del Cielo che, con la collaborazione di De Lucia, è riuscito a superare l’ostico quintetto di Manuel Malandruccolo.

I TABELLINI

AMICI DI ZIO-LUDWIG TEAM 1-4
AMICI DI ZIO: Petrillo, Setola, Sala, Bruno, Meschino, Adinolfi, Perricci
LUDWIG TEAM: N.Stevanella, Peressini, Barbierato, Maiolo, Tulin, Punzetti, Bordignon, Chiabra, D.Stevanella
ARBITRO: Gaetano Ficarola
MARCATORI: Setola (AZ), 2 Bordignon, 2 Tulin (LT)
MVP: Tulin

ARTIGIANAUTO BOMPAN-MIAMI 52  6-4
ARBITRO: Gaetano Ficarola
MARCATORI: 2 De Lucia, 3 Del Cielo, Bompan (AB), Malandruccolo, Rossi, Macera, Torchia (M52)
AMMONITI: De Lucia
MVP: Del Cielo

AIRONE SPA-PRO PISTERZO 13-9
ARBITRO: Gaetano Ficarola
MARCATORI: 4 Tiberi, 5 Valle, 2 Carlaccini, 2 Mantua (A), 4 Carcasole, Di Razza, 4 Candian (PP)
MVP: Valle

Lascia un commento