Battuto l’Ischia, ora i playoff

Il Gaeta chiude la regular season al terzo posto in classifica, nonostante l’ultimo successo del Riciniello contro l’Ischia per 2-0, l’undici di mister Melchionna non riescono a scavalcare il Pomigliano che nel proprio impegno casalingo ha superato senza problemi il Nardò, prossimo avversario dei biancorossi nei playoff della prossima settimana. Un Gaeta ancora orfano di 

Leggi tutto

Il Gaeta chiude la regular season al terzo posto in classifica, nonostante l’ultimo successo del Riciniello contro l’Ischia per 2-0, l’undici di mister Melchionna non riescono a scavalcare il Pomigliano che nel proprio impegno casalingo ha superato senza problemi il Nardò, prossimo avversario dei biancorossi nei playoff della prossima settimana. Un Gaeta ancora orfano di Amendola, che per problemi familiari non è ancora rientrato in gruppo dalle vacanze pasquali, prende sin da subito in mano le redini dell’incontro al cospetto di un Ischia approdato al Riciniello senza pressioni perché già salvo e fuori da qualsiasi traguardo sportivo. I campani non si fanno mai vedere dalle parti di De Filippis ma chiudono ottimamente ogni spazio ai giocatori del Gaeta. Il più in palla è Marzullo che dopo pochi minuti fa tremare la traversa della porta ospite con un gran bel calcio di punizione dal limite. Poco dopo, è Leccese, a tu per tu con Zoghaib spara alto sopra la traversa. Al 38’ Scardola commette l’ingenuità della giornata colpendo la palla con le mani in area di rigore e per l’arbitro non ci sono dubbi, penalty in favore del Gaeta. Sul punto di battuta si presenta Vitale che non sbaglia e fa 1-0. Nella ripresa il gioco stenta a decollare e calano, con il passare dei minuti, anche le occasioni della partita. Al 43’ ci pensa Speranza a mettere in ghiaccio il risultato su corner di Schettino, con Zaza che alza un pericoloso campanile che trova pronto all’appuntamento con il gol proprio il centrale difensivo del Gaeta che di testa insacca la rete del definitivo 2-0. Si chiude così la stagione regolare per il Gaeta che però in settimana tornerà ad allenarsi per preparare il primo turno playoff contro il Nardò.
Marco Iannotta

GAETA – ISCHIA 2-0
Gaeta: De Filippis, Ciminari (36’st De Simone), Crialese, Vitale, Calabuig, Speranza, Schettino, Leccese (28’st Di Florio), La Cava, Marzullo (22’st Zaza), D’Agostino. A disp.: Pergolizzi, Scognamiglio, Rossano, Di Pietro. All.: Melchionna.
Ischia: Zoghaib, Di Meglio, Accurso, Torrens (8’st Fermo), Simone, Scardola, Trofa, Buono, Savio (16’st Pirro), Florio, De Santis (22’st Mazzella). A disp.: Bigotti, Mastrelli, Santosuosso. All.: Mariani.
Arbitro: Bergonzini di Civitavecchia. Assistenti: Cantiani di Venosa e Sapienza di Potenza.
Marcatori: 38’ rig. Vitale, 43’st Speranza.
Note – Ammoniti La Cava e D’Agostino (G), Scardola e Buono (I).

Lascia un commento