Sermoneta ad un passo dalla meta

Siamo davvero al rush finale: momenti palpitanti, da vivere intensamente insieme ai propri compagni di avventura. L’intera cittadinanza sermonetana si prepara all’evento sportivo dell’anno: la propria squadra di calcio, il SERMONETA, simbolo della buona gestione calcistica e aziendale, è ad un passo dallo storico passaggio in PROMOZIONE. E’ tutto pronto, ogni cosa è dettagliatamente e 

Leggi tutto

Siamo davvero al rush finale: momenti palpitanti, da vivere intensamente insieme ai propri compagni di avventura. L’intera cittadinanza sermonetana si prepara all’evento sportivo dell’anno: la propria squadra di calcio, il SERMONETA, simbolo della buona gestione calcistica e aziendale, è ad un passo dallo storico passaggio in PROMOZIONE. E’ tutto pronto, ogni cosa è dettagliatamente e diligentemente al suo posto per poter condividere un’emozione lunga una stagione intera. Questo (e tanto altro) emerge dalla piacevole conversazione con alcuni dei protagonisti in tinta gialloblu…

ANTONIO APRILE (presidente SERMONETA): « Siamo ad un passo dal traguardo: domenica potrebbe davvero essere la partita decisiva per il salto in Promozione. Lo confesso: sono emozionato, perché mai nella storia del Sermoneta Calcio si è raggiunto tale traguardo. Ora siamo davvero vicini ad un sogno: in particolar modo per me (nel mondo del calcio da tanti anni, ed allo stesso tempo molto scaramantico) fino a quando non ci sarà la matematica certezza è meglio non fare proclami. Posso solo fare un grande in bocca al lupo a tutti i ragazzi ed al coach Campagna ».

MARCO CAMPAGNA (coach SERMONETA): « Sarà una partita decisiva: inutile dire che dobbiamo giocarcela, poiché il ricordo della sconfitta dell’andata deve essere un monito: nessuna partita è già vinta in partenza. Il verdetto, in fin dei conti, emerge sempre dal campo, senza che il divario in classifica condizioni (tra l’altro loro sono già retrocessi per l’aritmetica). Tanti anni di calcio mi hanno insegnato che nulla va dato per scontato, e solo al termine dei 90 minuti (più recupero) potremo fare i conti. Sì, solo allora potremo parlare ed assaporare il responso ».

DANTE DE SANTIS (dg SERMONETA): « In qualità di direttore generale voglio invitare tutti i nostri tifosi al campo sportivo “Le Prate” di Monticchio per questa grande sfida. Voglio che la squadra senta tutto l’affetto dei suoi supporter, nella speranza che sia una bella giornata di sport a tinte gialloblù. Sappiamo bene di rappresentare sportivamente una grande comunità, che ci ha sostenuto sin dall’inizio della cavalcata».

Lascia un commento