Podgora, vittoria per il secondo posto

Colpo grosso del Borgo Podgora 1950. L’undici di Giancarlo Paloni strapazza con un netto 4-0 il Vivace Grottaferrata, tocca quota cinquantanove e si porta a ridosso del Cava dei Selci, fermato sull’1-1 dall’Ostiantica: adesso il secondo posto, e quindi l’accesso ai play-off che potrebbero spalancare l’accesso all’Eccellenza dalla porta di servizio, dista soltanto un punto 

Leggi tutto

Colpo grosso del Borgo Podgora 1950. L’undici di Giancarlo Paloni strapazza con un netto 4-0 il Vivace Grottaferrata, tocca quota cinquantanove e si porta a ridosso del Cava dei Selci, fermato sull’1-1 dall’Ostiantica: adesso il secondo posto, e quindi l’accesso ai play-off che potrebbero spalancare l’accesso all’Eccellenza dalla porta di servizio, dista soltanto un punto per cui è letteralmente obbligatorio fare il pieno negli ultimi centottanta minuti di campionato (domenica prossima al Pietro Buongiorno sarà di scena l’Almas campione). In terra romana la differenza dei valori in campo si vede tutta e dopo soli quindici minuti di gioco i gialloblu sono già in vantaggio: Cannariato si incarica della battuta di un calcio d’angolo, Lampis smanaccia come può, la palla arriva dalle parti di Porcelli che, appostato sul dischetto del calcio di rigore, insacca l’1-0.

PIRAS E FORZAN – Sbloccato il risultato, il Borgo Podgora continua a gestire il match riducendo al minimo i pericoli dalle parti di Marinelli, praticamente inoperoso per tutti i novanta minuti. Nella ripresa, dopo 18’ di gioco, Piras raddoppia ribadendo in rete il tiro-cross di Lubirati, inizialmente respinto dallo stesso Lampis. A cinque minuti dal novantesimo Forzan chiude definitivamente i giochi siglando il 3-0 con una zuccata vincente. In chiusura anche Cortese partecipa alla festa facendosi trovare pronto al tap-in sulla conclusione dello stesso Forzan.

FLORA, BUON PARI – Pari e patta tra Borgo Flora e Canarini Rocca di Papa. Al Santa Maria Goretti il confronto tra la squadra di Paolo Pelucchini e quella dimister Rufini termina con un 1-1, suggellato dai calci di rigore trasformati da Vinci e dall’implacabile Campagna. Il numero diciassette degli ospiti, entrato in campo ad inizio ripresa al posto di Serafini, sblocca il risultato al 48’ trasformando il penalty concesso dal direttore di gara, Campobasso di Roma, per un intervento falloso di Cipriani ai danni di Ciancamerla. Al 72’, invece, il capocannoniere borghigiano ristabilisce la parità sempre dagli undici metri.

SABOTINO, CHE TONFO! – Brutto stop esterno per l’Atletico Sabotino che in casa del Casalotti terzultimo in classifica rimedia un pesante 4-1. Dopo un buon inizio, con due azioni di Mangili e Spogliatoio, i padroni di casa passano all’8’ con Busatto, che sfrutta al meglio un’uscita a vuoto di Ferron su calcio d’angolo e mette a segno l’1-0. Quattro minuti dopo è Giannetti a colpire in contropiede, mentre al 20’Grosso chiude praticamente il conto. Al 31’ una bella azione personale di Giuseppe Spogliatoio rende meno pesante il gap. Nella ripresa il Sabotino non reagisce, anzi, subisce il quarto gol ancora con Babbucci che di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo fa il 4-1.

D’Arpino e Terenzi

VIVACE GROTTAFERRATA – BORGO PODGORA 1950 0-4
Vivace Grottaferrata: Lampis, Cimarra, Cozzolino (35’st Mattei), Pippo (23’st Proietti), Nigro, Napolitano, Mudadu, Mastruzzi (20’pt Tiraboschi), Benvenuti, Piacentini, Chiappelloni. A disp.: Scalia, Pellutri, Di Giacomo, Acopar.
Borgo Podgora 1950: Marinelli, Ciarla, Tenaglia (28’st Leone), Cannariato, Raccolani, Aquilini, Casaburi, Piras (33’st Cocco), Forzan, Lubirati, Porcelli (36’st Cortese). A disp.: Ramiccia, Schietroma, Jang Le, Prisco. All.: Paloni.
Marcatori: 15’pt Porcelli, 18’st Piras, 40’st Forzan, 45’st Cortese.
Note – Ammoniti: Nigro, Pippo, Napolitano (VG), Cannariato (BP).

B. FLORA – ROCCA DI PAPA 1-1
Borgo Flora: Cipriani, Pacchiarotti (32’pt Mango), Del Pin, De Chiara, Trapani, Maggi, Zacchino, Petitti (30’st Portioli), Campagna, Cerolini (35’st Ambrosi), Caputi. A disp.: Castrichini, Ticconi, Sorrentino, Surguducan. All.: Pelucchini.
Canarini Rocca di Papa: Barbante, Forte, Lucatelli, Rosi, Serafini (1’st Vinci L.), Zitelli, Aiuti, Brunetti, Rufini (1’st Mancini), Ciancamerla, Panichelli (31’st Angelucci). A disp.: Alunno, Trinca, Viscusi, Vinci A. All.: Rufini.
Arbitro: Campobasso di Roma 2; collaboratori: Milazzo e Sili di Frosinone.
Marcatori: 3’st Vinci L. (rig.), 27’st Campagna (rig.).
Note – Ammoniti: Cipriani, Trapani, Caputi (BF), Lucatelli, Brunetti (CRDP).

CASALOTTI – ATLETICO SABOTINO 4-1
Casalotti: Izzo, Bianco (30’st Bevilacqua), Tarantini, Grosso, Moccia, Freddi (30’st Gianferro), Giannetti, Busatto, Babbucci, Della Rocca (40’st Orciuolo), Saracini. A disp.: Ferrone, Piccherini, Morbidi, Domizi. All.: Lasconi
Atletico Sabotino: Ferron, Sangermano, Ponso, Veglia (32’st Luison), Gazzi, Micheletti (35’st Spogliatoio C.), Di Matteo (23’st De Luca), Pennacchia, Mangili, Spogliatoio G., Tomei. A disp.: Raucci, Rigon, De Masi, Aloscia. All.: Gesmundo
Arbitro: Marchetti di Ostia
Marcatori: 8’pt e 29’st Babbucci (C), 12’st Giannetti (C), 20’pt Grosso, 31’pt Spogliatoio G.
Note – Ammoniti: Busatto

Lascia un commento