La Samagor esce di scena: lotta a due Sermoneta-San Michele

Adesso è tutto più chiaro. Sa.Ma.Gor. e San Michele pareggiano 1-1 nella partitissima della ventottesima di campionato e la lotta per il titolo di Prima Categoria assume contorni ormai definiti. I gialloblu escono di scena e, salvo miracoli, si piazzeranno al terzo posto, mentre i gialloverdi conservano il primato ma subiscono l’aggancio in vetta da 

Leggi tutto

Adesso è tutto più chiaro. Sa.Ma.Gor. e San Michele pareggiano 1-1 nella partitissima della ventottesima di campionato e la lotta per il titolo di Prima Categoria assume contorni ormai definiti. I gialloblu escono di scena e, salvo miracoli, si piazzeranno al terzo posto, mentre i gialloverdi conservano il primato ma subiscono l’aggancio in vetta da parte del Sermoneta: saranno loro a giocarsi la vittoria nei prossimi due turni e, se non dovessero bastare, nell’eventuale spareggio.

PARI GIUSTO – Il risultato finale rispecchia quanto si è visto in campo all’«Ivano Ceccarelli» dove le due squadre si aggiudicano un tempo a testa. La prima frazione è di marca Sa.Ma.Gor. che, smaltito lo spavento per la clamorosa occasione fallita da Proia al 2’, passa in vantaggio al 9’ grazie all’incornata vincente di Luceri sul corner di Riggi. Lecce potrebbe raddoppiare al 26’ mentre al 36’ proprio Riggi, pericoloso in rovesciata un paio di minuti prima, si vede negare un evidente calcio di rigore dall’arbitro. Nel secondo tempo invece l’inerzia del match di rovescia completamente. Al 50’ Palmacci beffa Cinque e infila Lampacrescia sul palo più lontano pareggiando il conto. A quel punto i gialloblu accusano il colpo e il San Michele controlla la gara esibendo temperamento e solidità tipiche della prima classe. In pieno recupero, nel giro di sessanta secondi, prima Proia e poi Lecce potrebbero indirizzare la gara in un modo o nell’altro ma i loro tentativi non hanno fortuna. All’ultimo assalto il Nettuno strappa il 3-3 al Latina Scalo. Al 10’ Mirko Banin apre le danze. Alla mezzora Fiorini pareggia su calcio di rigore. Dopo cinque minuti Di Giorgio riporta in vantaggio i suoi col diciottesimo centro stagionale. Nella ripresa, ancora Fiorini sigla il 2-2. Al novantesimo Tammaro fa tutto da solo e batte per la terza volta Pasquino. Al terzo minuto di recupero Nicolò fissa il punteggio sul 3-3. Vittoria e aggancio. Il Sermoneta passa 2-1 in rimonta in casa dell’Airone Ardea e, approfittando degli altri risultati, ritorna in vetta al girone G in coabitazione proprio con i gialloverdi. A trascinare al comando della classifica i gialloblu è il solito capitan De Simone, che stende la formazione di mister Del Grosso con due splendidi calci di punizione. Ma il primo ad andre in rete era stato Cristofari, al 20’, aveva con un bolide dai venti metri.

FLORIS GELA IL BAINSIZZA – La formazione di Francesco Consoli, infatti, avanti per 2-1 fino all’80’ grazie alla doppietta di Cappelli (salito a quota quattordici in classifica marcatori), intervallata dal penalty trasformato da Franco, subisce il pari per mano del numero cinque romano e vede così svanire la possibilità di portarsi a meno dall’Atletico Nettuno e dal quartultimo posto.L’Hermada acquisisce la matematica certezza di chiudere la stagione al quarto posto. La compagine di Lauretti, si impone per 2-1 in casa del fanalino di coda San Lorenzo. Le reti dell’incontro portano le firme di Palluzzi, che al 35’ insacca di testa sul cross di Senesi, di Quorrad, il quale al 55’ raddoppia facendosi trovare pronto al tap-in sul tiro di Rossi, e di Sorani, che accorcia le distanze al 65’. Il Sonnino travolge con un perentorio 4-1 la Virtus Pomezia. Le cinque reti del match portano le firme di Di Girolamo e Serio, autori di una doppietta a testa, e di Vigliatti che ha siglato il gol della bandiera su calcio di rigore. Lo scontro salvezza del <> di Lenola tra la Virtus e il Monte San Biagio finisce 2-2 . Un risultato che va benissimo ai biancoverdi, sempre a più quattro sul terzultimo posto, e un po’ meno ai rossoverdi che di fatto si giocheranno l’intera stagione nello scontro diretto di domenica prossima contro l’Atletico Bainsizza. Gli ospiti sbloccano al 9’ con Paolella, ma Strozza fa 1-1 al 29’ con un magistrale calcio di punizione. Al 46’ Di Biasio porta avanti la Virtus Lenola, che però, un quarto d’ora più tardi, incassa il 2-2 per mano di Triolo.

Simone D’Arpino

I TABELLINI

SA.MA.GOR. – SAN MICHELE 1-1
Sa.Ma.Gor.: Lampacrescia, Prosseda, Mauriello, Luceri, Cinque, Sances, Sperduti, Di Marco (23’st Pescuma), Riggi, Trabacchin (13’st Del Prete), Lecce. A disp.: Baratta, Piva, Ulgiati, De Chiara, Gencarelli. All.: Ciaramella.
San Michele: Pepe, Bulboaca, Gigli (45’pt D’Amico), De Bonis, Ciampini (25’pt Mancini A.) (1’st Montin), Coletta, Sarra, Rango, Santoni, Palmacci, Proia. A disp.: Vergara, Bologna, Critelli, Mancini L. All.: Giovannelli.
Arbitro: Luciani di Roma 1.
Marcatori: 9’t Luceri, 5’st Palmacci.
Note – Espulsi: De Chiara al 36’st e Ciaramella al 39’st.

Atletico Nettuno: Pasquino, Salvia, Zattoni Y. (1’st Polito), Bellori, Bardi, Marocchetti, Galuppi, Pompucci, Fiorini (20’st Nicolò), Padula, Truini. A disp.: Zanchi, Luciani, Raffaele, Razza, Pelliccioni. All.: Sciamanna.
Latina Scalo: Battaglia, De Felice, Paoletti, Brusca, Pupulin, Maggi, Fiaschetti (20’st Civitani), Marcelli E., Banin M. (13’st Castello), Tammaro, Di Giorgio (30’st Banin O.). A disp.: Montanari, Palombo, Iannella, Di Marcantonio. All.: Galassi.
Arbitro: Madeo di Tivoli.
Marcatori: 10’pt Banin M., 30’pt (rig.), 19’st Fiorini, 35’pt Di Giorgio, 45’st Tammaro, 48’st Nicolò.
Note – Espulsi: Castello al 49’st per proteste; Ammoniti: Bardi, Zattoni Y. (AN).

Airone Ardea: Scagnoli, Colardo (30’st Zieniski), Draisci, Tomei, Cacciotti, Mancini, Sicollini, Vallo, Valenza, Cristofari, Scardellato (24’pt Martini). A disp.: Brachetti, Morgani. All.: Del Grosso.
Sermoneta: Santone, Bozza (30’st Notari), Birk, Cappelletti, Cargnelutti, Lucci, Pinti, Costantini (1’st Sampaolo), Vecchio (25’st Aquilani), Pantuso, De Simone. A disp.: Fiorenza, Cacciapuoti, Coia, Milani All.: Campagna.
Arbitro: Pashuku di Albano
Marcatori: 20’pt Cristofari, 45’pt, 30’st De Simone.
Note – Espulsi: Cacciotti al 35’st per doppia ammonizione; ammoniti: Crisfofari, Draisci, Scagnoli, Tomei (AA), De Simone, Costantini, Birk (S).

Cedial Lido dei Pini: Zecchinelli, Mercuri, Aluigi (34’st Ottolini), Scagnetti, Floris, Loreti (42’pt Sandi), Riitano, Franco, Scarzella, Barbati, Carbone (16’st Leoni). A disp.: Maglione, Alborino, Ascente, Bolletta. All.: Panicci.
Atletico Bainsizza: Mandolini, Fabrizi, Marocchetti, Fatale, Tomassi, Milani T. (15’st Picano), Cacciapuoti (30’st Pavani), Ciarmatori, Colardo, Mangiapelo (23’st Ramiccia), Cappelli. A disp.: Durastanti, Giarola, Nevigato, Balestrieri. All.: Consoli.
Arbitro: Leronni di Roma 1.
Marcatori: 18’pt, 20’st (rig.) Cappelli, 40’pt Franco (rig.), 35’st Floris.
Note – Espulsi: Floris al 43’st per doppia ammonizione.

Tor San Lorenzo: Bergami, Cinquatti, Piccioni, Noro, Marzella, Ciani, Sorani, Mosca, Maldone, Cellitti, Maggi. All.: Abate.
Hermada: D’Emilio, Isotton, Rossi, Silvaggi, D’Inca, Cannarella, Beltramini (1’st Quorrad) (20’st Rossini), Bruni, Palluzzi (41’st Gava), Del Monte, Senesi. A disp.: Carbone, Coccia, Sellaroli, Lauretti J. All.: Lauretti D.
Arbitro: Di Francesco di Ostia Lido.
Marcatori: 35’pt Palluzzi, 10’st Quorrad, 20’st Sorani.

Sonnino: Belviso, Germani, Rossetti, Milo, Maione (35’st Iacovacci), Verdone A., Di Girolamo, Grossi S. (10’st Reggio), Serio, Ferrara, Forlani (30’st Fiori). A disp.: Alla, Incitti, Bernardini. All.: Baroni.
Virtus Pomezia: Parente, Morgano, Caprioli, Marigo, Frisicaro, Ricciardo (20’st Franceschetti), Stojani, Recine, Rinelli (15’st Ferro), Vigliatti, Morena. A disp.: Cioè, De Paolis, Renzaglia. All.: Bianchini.
Arbitro: Nobili di Cassino.
Marcatori: 25’pt, 40’st Di Girolamo, 20’, 45’st Serio, 25’st Vigliatti (rig.).
Note – Ammoniti: Belviso, Morgano, Caprioli, Marigo.

Virtus Lenola: Lenisi, Macone, Strozza, Noccaro, Zizzo J., De Biase, Panno A., Di Biasio, Di Giacomo (1’st Zizzo D.), Gattucci (21’st De Longis), Tribuzio (12’st Panno G.). A disp.: Panno T., Mattei, Carnevale. All.: Pecchia.
Monte San Biagio: Mauti, Di Crescenzo, Arquati, La Rocca, De Santis, Gisfredo (44’st Cataldi), Triolo, Guglielmelli, Bartolomeo F., Paolella (35’st Lehdili). A disp.: Persichino, Di Perna, Carocci, Barolomeo A. All.: Bartolomeo A.
Arbitro: Ferrari di Aprilia.
Marcatori: 9’pt Paolella, 29’pt Strozza, 1’st Di Biasio, 16’st Triolo.
Note – Espulsi: Macone all11’st per doppia ammonizione; ammoniti: Zizzo J., Panno A. (VL), Triolo, Arquati (MSB).

Lascia un commento