Aprilia, i tifosi chiamano la città

La città è in fermento e non vede l’ora che arrivi la prossima importantissima sfida a Genzano. Tutti vogliono conquistare la tanto amata Lega Pro, che mai come quest’anno l’Aprilia merita. Per la prossima trasferta ‘La Vecchia Guardia Aprilia’ è al lavoro già da diversi giorni, in programma ci sono molte sorprese, che per il momento non vogliono svelarci 

Leggi tutto

La città è in fermento e non vede l’ora che arrivi la prossima importantissima sfida a Genzano. Tutti vogliono conquistare la tanto amata Lega Pro, che mai come quest’anno l’Aprilia merita. Per la prossima trasferta ‘La Vecchia Guardia Aprilia’ è al lavoro già da diversi giorni, in programma ci sono molte sorprese, che per il momento non vogliono svelarci solamente per la giusta scaramanzia, che soltanto un innamorato del pallone può avere. Dovrebbero collocare alcuni striscioni sparsi per le vie maggiori della città, per incitare a sostenere l’Aprilia in questo passo storico. Uno degli esponenti del gruppo Ultras, in fermento per la situazione, ci tiene a coinvolgere più persone possibili: “Stiamo lavorando molto per far crescere il gruppo, che sta dando ottimi risultati. Di fatti voglio ringraziare tutti quelli che domenica dopo domenica, vengono con noi allo stadio per incitare la nostra squadra. La prossima sarà una trasferta importante a Genzano contro la Cynthia e il gruppo si sta organizzando, per seguire l’Aprilia in massa. La gara purtroppo sarà disputata il 1 maggio e forse molti preferiranno andare al mare o chissà dove, noi chiediamo di seguirci, per percorrere insieme 19 chilometri di passione (la distanza da Aprilia) fin dentro lo stadio, che dovrà essere tutto biancoazzurro. I giocatori stanno dando tutto per cercare di conquistare la prestigiosa categoria. L’importante adesso sarà vincere, non importa come, se giocando male, la cosa fondamentale in questi ultimi 180’ minuti, sono i tre punti. Noi ci saremo e contiamo sulla risposta della nostra città!”.

Lascia un commento