Ecco il primo corso allenatore settore giovanile Uefa C!

Questa settimana ci occupiamo del primo corso per l’abilitazione come allenatore di settore giovanile Uefa C che è stato inaugurato a Roma il 1 marzo dal Presidente del Settore Giovanile Gianni Rivera, dal Presidente dell’Associazione Allenatori Renzo Ulivieri e da Franco Causio. Al primo corso parteciperanno 40 istruttori su proposta di altrettante società laziali le 

Leggi tutto

Questa settimana ci occupiamo del primo corso per l’abilitazione come allenatore di settore giovanile Uefa C che è stato inaugurato a Roma il 1 marzo dal Presidente del Settore Giovanile Gianni Rivera, dal Presidente dell’Associazione Allenatori Renzo Ulivieri e da Franco Causio.

Al primo corso parteciperanno 40 istruttori su proposta di altrettante società laziali le quali sono state scelte per meriti tecnici ed organizzativi. Tale corso ha aperto una strada che molti vorranno percorrere ma pochi potranno perseguire.

E’ stato istituito dalle componenti della FIGC che sono direttamente coinvolte nell’organizzazione e gestione del settore giovanile e scolastico e tra questo l’Associazione Allenatori, il settore tecnico ed il Club Italia. Nasce sulla volontà da parte della nostra federazione di aderire alla “Carta del Grassroots Football della Uefa” dando, in questo modo, continuità ad un progetto che in altri paesi europei ha portato a grandi risultati dal punto di vista della formazione dei giovani calciatori. Infatti, lo scopo è quello di formare giovani allenatori in grado di operare nelle categorie di base del settore giovanile e tali istruttori dovranno avere una adeguata formazione tecnico – tattica.

Il corso durerà circa un mese e terminerà proprio in questa settimana. E’ stato articolato in 120 ore di lezione ed in esso è compreso anche una giornata dedicata al corso di primo soccorso ed all’utilizzo del defibrillatore in campo (Corso BLS – D). Inoltre, è stato previsto un tirocinio di 2 settimane ed al termine dello stesso anche un esame con il riconoscimento di crediti formativi che garantiranno la possibilità di partecipare al Corso Uefa B.

Sicuramente, non sarà facile entrare all’interno della lista di istruttori che potranno partecipare a questo corso il quale rappresenterà la porta di entrata verso un mondo totalmente differente rispetto a quello che siamo abituati a vivere. Si potranno apprendere dalle lezioni tecnico – tattiche delle modalità di allenamento ai molti sconosciute e si verrà inseriti nell’albo degli allenatori della Uefa con possibilità di allenare in tutta Europa senza alcuna distinzione.

Lascia un commento