Armeni rilancia il Podgora. Poker Sabotino

BORGO PODGORA avanti col minimo sforzo. L’undici di Giancarlo Paloni regola 1-0 il Casalotti e porta a casa tre punti a dir poco fondamentali per continuare la rincorsa al Cava dei Selci e ai play-off sempre distanti tre lunghezze. I borghigiani, dunque, bissano la vittoria riportata sette giorni fa in casa del Città di Acilia 

Leggi tutto

BORGO PODGORA avanti col minimo sforzo. L’undici di Giancarlo Paloni regola 1-0 il Casalotti e porta a casa tre punti a dir poco fondamentali per continuare la rincorsa al Cava dei Selci e ai play-off sempre distanti tre lunghezze. I borghigiani, dunque, bissano la vittoria riportata sette giorni fa in casa del Città di Acilia e tornano a vincere al «Pietro Buongiorno» dopo lo scivolone di due settimana fa contro il Dilettanti Falasche.

CRONACA – Sin dalle prime battute i gialloblu assumono il controllo del match. Tuttavia, nel corso dei primi quarantacinque minuti, non riescono a creare occasioni degne di nota. L’unica conclusione verso lo specchio della porta difesa da Izzo è di Lubirati che al 25’ costringe il numero uno avversario alla respinta con i pungi. In apertura di ripresa il Borgo Podgora sblocca il risultato: al 51’ capitan Armeni si incarica dell’esecuzione di un calcio di punizione dal vertice destro dell’area di rigore e trafigge lo stesso Izzo con un perfetta traiettoria che si insacca sotto l’incrocio dei pali alla sua sinistra. Passati in vantaggio i gialloblu si limitano ad amministrare il match, aspettando il momento giusto per piazzare il colpo del ko. All’80’, infatti, Porcelli avrebbe potuto siglare il 2-0 ma non trova l’impatto col pallone in prossimità del dischetto del calcio di rigore e l’opportunità svanisce.

SABOTINO OK – Seconda vittoria consecutiva per l’Atletico Sabotino che in casa batte il Città di Acilia e allunga con passo deciso verso la salvezza. L’eventualità dei playout, infatti, si fa sempre più remota grazie ai 12 punti di vantaggio dei borghigiani rispetto alla terzultima in classifica (proprio l’Acilia),punteggio che, per regolamento, farebbe retrocedere direttamente i romani. All’Andriollo i biancoverdi cominciano subito forte. Nel giro di 6’ Mangili sfiora per due volte il gol. Gol che arriva puntuale al 10’, quando Tomei irrompe in area di rigore su cross di Spogliatoio e di piatto fa 1-0. I padroni di casa sfiorano per due volta in raddoppio. A mettere in ghiaccio i tre punti, allora, ci pensa Gazzi, che di testa anticipa il portiere sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Nel finale di primo tempo c’è gloria anche per Riccardo Mangili (tra i migliori in campo), che dal limite dell’area di rigore inchioda Pietrini con un preciso destro a giro che si insacca nell’angolino. Pura accademia la ripresa, resa ancora più semplice dal gol, al quarto d’ora, di Peppe Spogliatoio, che affonda nello spazio e dentro l’area di rigore cala il poker per il Sabotino.

FLORA FERMATO DA STORNELLI – Il Borgo Flora affonda in casa dell’Olimpia sotto i colpi di Stornelli, autore della doppietta decisiva dal dischetto. La partita si mette subito in discesa per i padroni di casa che sbloccano il risultato dopo 14’ di gioco. Nel secondo tempo, al 4’, il bomber dei locali raddoppia e mette in ghiacciaia la vittoria. L’undici di Paolo Pelucchini scivola così al decimo posto della classifica ma mantiene tre preziosissime lunghezze di margine sui play-out e sul sestultimo posto, attualmente occupato in coabitazione dal Vivace Grottaferrata (vittorioso per 2-0 in casa della Vis Aurelia) e proprio dalla formazione di mister Merafino.

I TABELLINI

BORGO PODGORA 1950 – CASALOTTI 1-0
Borgo Podgora 1950: Ramiccia, Porcelli, Ciarla, Cannariato, Reccolani, Aquilini, Casaburi, Piras, Forzan (45’st Cocco), Armeni, Lubirati. A disp.: Marinelli, Leoni, Cortese, Schietroma, Martorelli, Biondo. All.: Paloni.
Casalotti: Izzo, Bevilacqua, Picchierini, Moccia, Tarantini (25’pt Gianferro), Orciolo, Giannetti, Grosso, Barbucci, Domizzi, Ponzianni (26’st Della Rocca). A disp.: Tetti, Gianferro, Freddi, Quadrari, Saracini, Morbidi. All.: Falasconi.
Arbitro: Scarciotta di Roma 2; collaboratori: Cosentino di Formia e Campagna di Cassino.
Marcatori: 6’st Armeni.

ATLETICO SABOTINO – ACILIA 4-0
Atletico Sabotino: Raucci, Cappelletti, Sangermano, Veglia, Gazzi, De Luca (25’st Aloscia), Tomei (11’st Luison), Pennacchia F., Mangili (15’st De Masi), Spogliatoio G., Di Matteo. A disp.: Ferron, Spogliatoio C., Pennacchia S., Rigon. All.: Gesmundo
Acilia: Pietrini, Raimondo, Ciarniello (15’st Fadda – 30’st Fabiani), Rachella, Steneboch, Droghini, Funari, Barbagallo, Magrelli, Marzelli, Italiano (1’st Anti). A disp.: Marchegiani, Fabiani, Fadda, Anti. All.: Priori
Arbitro: Greco di Roma 1
Marcatori: 10’pt Tomei, 20’pt Gazzi, 45’pt Mangili, 15’st Spogliatoio G.

OLIMPIA – BORGO FLORA 2-0
Olimpia: Dolci, Latini, Garofalo, Iannarilli, Stazzi, Lembo, Stornelli, Maresca (Maroder), Macchiaiolo (Valentinetti), Pascoli, Cecati (28’st Pilluti). A disp.: Zaccagnini, De Nava, Rossi, Martellotta, Valentinetti. All.: Merafino.
Borgo Flora: Castrichini, Caputi, Del Pin, De Chiara, Trapani, Mango, Lizzio (8’pt Farina) (24’st Surducan), Campagna, Cerolini (1’st Portioli), Sorrentino. A disp.: Cipriani, Virgini M., Pacchiarotti, Virgini S., Surducan. All.: Pelucchini.
Arbitro: Velluti di Ciampino; collaboratori: Foglietta e Assante di Frosinone.
Marcatori: 14’pt, 4’st (rig.) Stornelli.
Note – Espulsi: Pascoli; ammoniti: Maresca (O), Del Pin, Trapani, Campagna, Portioli (BF).

Lascia un commento