La Circe vince il derby. Bassiano ancora in caduta

LA Vis Sezze Setina muove la classifica. I rossoblu, infatti, evitano la sconfitta casalinga col Tecchiena grazie al solito Capuccilli, che al 92’, con una gran botta sotto l’incrocio dei pali, risponde al vantaggio ospite, arrivato al 43’ della prima frazione di gioco a causa di una sfortunata deviazione di Pecorilli sul cross di Girolami. 

Leggi tutto

LA Vis Sezze Setina muove la classifica. I rossoblu, infatti, evitano la sconfitta casalinga col Tecchiena grazie al solito Capuccilli, che al 92’, con una gran botta sotto l’incrocio dei pali, risponde al vantaggio ospite, arrivato al 43’ della prima frazione di gioco a causa di una sfortunata deviazione di Pecorilli sul cross di Girolami. Al 94’, poi, la Vis Sezze Setina sfiora addirittura la vittoria con Pellerani ma la sua acrobazia sugli sviluppi di un calcio d’angolo dello stesso Capuccilli centra la traversa.

LA Pro Calcio Fondi ha la meglio sullo ScauriMinturno nel derby del Golfo. L’undici biancoblu si impone dimisura e conquista tre punti preziosissimi in chiave salvezza, soprattutto alla luce dei pareggi di Sezze e Sant’Apollinare. I rossoblu, invece, si fermano dopo quattro vittorie consecutive ma riescono comunque a conservare la settima piazza.

SCAURI A SEGNO – Sin dalle prime battute le due squadre rompono gli indugi e si affrontano a viso aperto. Il primo sussulto arriva al 13’, quando Vuolo scende sulla sinistra e lascia partire un cross per Sacchetti che al volo impegna Cenerelli. Tre minuti più tardi risponde lo Scauri con Zinicola che però non trova la porta da buona posizione. Al 31’ i padroni di casa (che però continuano a giocare sul neutro di Lenola) passano in vantaggio: il solito Vuolo pesca ancora in area Sacchetti, il quale di punta anticipa il difensore, Cenerelli però non trattiene la sfera e Soscia si fa trovare pronto al tap-in vincente. Nella ripresa gli ospiti alzano il baricentro della manovra nel tentativo di agguantare il pari, ma offrono inevitabilmente il fianco alle ripartenze avversarie. Al 77’, infatti, la Pro Calcio sciupa l’opportunità del raddoppio: Vuolo salta il suo diretto avversario e serve Stravato che mette incredibilmente fuori a porta vuota. Negli ultimi dieci minuti lo Scauri Minturno prova il tutto per tutto e proprio al novantesimo manca l’appuntamento con l’1-1: traversone di Campoli, Martino impatta al volo ma Paparello salva il risultato.

IL SS.Pietro e Paolo si salva nel finale: ad Olevano i biancorossi, passati in svantaggio al 75’ a causa dell’acuto di Orlando, riescono a strappare il pari grazie alla rete messa a segno da Carletti a quattro minuti dal novantesimo. Nella prima frazione l’incontro è vivace e combattuto ma è avara di occasioni da gol. Nella ripresa, invece, i ragazzi di mister Pannunzio aumentano la pressione e alla mezzora trovano il vantaggio appunto con Orlano, che, entrato cinque minuti prima, salta più in alto di tutti sugli sviluppi di un calcio d’angolo e batte Bono. Incassato il colpo, il SS.Pietro e Paolo si riversa subito in avanti alla ricerca del pari, puntualmente trovato all’86’ con Carletti che di testa fa 1-1 su un tiro-cross di capitan Viscido.

SECONDA vittoria in cinque giorni per la Nuova Circe. Dopo essersi imposti col più classico dei risultati (2-0) nel recupero di mercoledì scorso contro l’Olevano, i sanfeliciani si aggiudicano di misura il derby con la Nuova Itri. All’«Aldo Ballarin» decide il solito Mauro Ciccarelli, che al 77’ batte da distanza ravvicinata Konkevich e regala tre punti preziosi ai suoi. Adesso, anche grazie alla contemporanea sconfitta del Bassiano in casa del Fontana Liri, la Nuova Circe è quarta in classifica con quarantaquattro punti. Nel primo tempo la gara si gioca soprattutto nella zona centrale del campo e non offre grandi emozioni. Nei secondi quarantacinque minuti i padroni di casa si rendono pericolosi al 65’, quando Sannino si presenta davanti a Konkevich, ma gli calcia praticamente addosso. Dodici minuti più tardi arriva l’episodio chiave: sugli sviluppi di una conclusione dello stesso Sannino, la sfera arriva a Ciccarelli, che, perfettamente appostato in area di rigore, non lascia scampo al numero uno biancoazzurro. Nella circostanza però gli ospiti protestano all’indirizzo del direttore di gara, Cocco di Frosinone, per la posizione di partenza dell’attaccante, a loro avviso di offside.

IL Fontana Liri supera il Bassiano col minimo scarto. Tra le mura amiche del rinnovato «Comunale» la formazione di mister Caldaroni infligge l’undicesimo stop stagionale agli amaranto grazie al guizzo vincente di Fiorelli dopo quarantuno minuti di gioco: l’attaccante dei locali raccoglie una sponda di Giurini e supera Ferrante facendo passare il pallone in una selva di gambe.

VIS SEZZE SETINA – TECCHIENA 1-1
Vis Sezze Setina: Stefanini, Folcarelli, Di Trapano, Raimondi (40’st Baratta), Pecorilli (1’st Dagnone), Del Signore, Pellerani, Leva (1’st Di Tullio), Giacca, Capuccilli, Violanti. A disp.: Mercoliano, Zeppieri, Berisha, Martelletta. All.: Del Duca.
Tecchiena: Petriglia, Caperna, Leo, Trani, Mippi, Fattizzo, Girolami (15’st Colasanti), Paris (31’st Moriconi), Settanni (24’st Copputelli), Salvatori, Lembo. A disp.: Papetti, Marinelli, Innocenzi, Marucci. All.: Morgia.
Arbitro: Campogrande di Roma 1; collaboratori: Savioli e Fusco di Aprilia.
Marcatori: 43’pt (aut.) Pecorilli, 47’st Capuccilli.
Note – Ammoniti: Giacca, Raimondi (VSS), Fattizzo, Girolami, Paris (T).

PRO CALCIO FONDI – SCAURI MINTURNO 1-0
Pro Calcio Fondi: Paparello, Allard, Pannozzo, Soscia, Di fazio, Montano, Vuolo, Papa, Sacchetti (43’st D’Isanto), Sorrentino (33’st Auricchio), Stravato (27’st Rosati). A disp.: Perretta, Germano, Fazzone, Pernice. All.: Di Fazio.
Scauri Minturno: Cenerelli, Merola, Campoli, Neri, Sica L., Illiano, Canali D. (35’st Mancinelli), Russo, Sommella (27’st Paduano), Martino, Zinicola (11’st Sica F.). A disp.: Targlia, Crispino, Falso, Canali F. All.: Sessa.
Arbitro : Leronni di Roma 1; collaboratori: Biron e Laurino di Roma 2.
Marcatori: 31’pt Soscia.
Note – Espulsi: Neri e Soscia per doppia ammonizione; ammoniti: Sacchetti (PCF).

OLEVANO – SS.PIETRO E PAOLO 1-1
Olevano: Criscuolo, Rosa, Natolli, Scifoni, Marucci, Scottodiclemente, Marinucci (1’st Chiavastri), Lavosi (37’st Pizzelli), Rocchi (12’st Orlando), Perugini, Antonelli. A disp.: Santolini, De Bianchi, Palone, Pacifici. All.: Pannunzio.

SS.Pietro e Paolo: Bono, Lo Russo, Naddeo, Bellamio, Bracciale, Lenzini, Viscido, De Bonis, Carletti (44’st Chianese), Passaretti (24’st Giordani), Saccaro (9’st Merola). A disp.: Ghirotto, Pupatello, Guerra, Orlandini. All.: Iannotti.
Arbitro: Carulli di Frosinone; collaboratori: Roberti di Aprilia e Vernice di Roma 2.
Marcatori: 30’st Orlando, 41’st Carletti.
Note – Ammoniti: Chiavastri (O), Lenzini (SS).

NUOVA CIRCE – NUOVA ITRI 1-0

Nuova Circe: Roma, Fedeli, Onorato, Bernardo, Garofalo, Monforte, Falso, Ciccarelli, Sannino, Florian (4’st Berti). A disp.: Corsi, Petrecca, Morini, Toti, Albano, Ceglia. All.: Marzella.
Nuova Itri: Konkevich, Conte, Spirito, Pelliccia, Fulco, Stirpe, Cardillo, Costagliola, Martucci (27’st Ionta), Mallozzi, Milo. A disp.: Coppola, Cepparulo, Fidaleo, De Fusco, Di Costanzo, Marcucci. All.: Pecoraro.
Arbitro: Cocco di Frosinone; collaboratori: Scopa e Sili di Frosinone.
Marcatori: 32’st Ciccarelli.
Note – ammoniti: Monforte, Falso (NC), Spirito, Fulco, Costagliola, Pelliccia, Mallozzi, Cardillo (NI).

FONTANA LIRI – BASSIANO 1-0
Fontana Liri: Leonetta, Gemmiti, Di Vona, Di Sarra, Quattrucci, Di Pietra, Di Battista, Micheli (1’st Grillotti), Fiorelli (45’st Reali), Bianchi G., Giurini (37’st Cinelli). A disp.: Battista, Valev, Gaeta, Patriarca. All.: Caldaroni.
Bassiano: Ferrante, Nicoletti (16’st Campoli), Simonetti, Mercuri, Dongu, Picciotto, Bonanni (30’st Di Vito), Feudi, Funari, Greco, Cocuzzi. A disp.: Villani. All.: Rossi.
Arbitro: Di Marco di Ciampino
Marcatori: 41’pt Fiorelli.
Note – Ammoniti: Di Battista, Micheli, Di Vona, Grillotti, Leonetta, Di Pietra (FL), Bonanni, Dongu (B).

Lascia un commento