Girone C, domenica da incorniciare

SETTE punti in sette giorni. Il Borgo Flora di mister Paolo Pelucchini fa un passo decisivo verso la salvezza matematica coronando una settimana cominciata con il pareggio a Nettuno, vincendo nel recupero di Sabotino e bissando la vittoria in casa contro la diretta rivale Ostiantica. I borghigiani vincono 3-0 e scavalcano proprio i romani in 

Leggi tutto

SETTE punti in sette giorni. Il Borgo Flora di mister Paolo Pelucchini fa un passo decisivo verso la salvezza matematica coronando una settimana cominciata con il pareggio a Nettuno, vincendo nel recupero di Sabotino e bissando la vittoria in casa contro la diretta rivale Ostiantica. I borghigiani vincono 3-0 e scavalcano proprio i romani in classifica. Comincia bene la squadra di casa, per due volte pericolosa nel giro di 5’ con le conclusioni di Sorrentino e Cerolini netraulizzate da Flamini. E’ comunque il preludio al gol che arriva puntuale al 21’. A siglarlo è Simone Sorrentino, che, dopo la doppietta di Sabotino, si ripete firmando l’undicesimo centro stagionale grazie ad un imperioso colpo di testa su preciso cross dalla sinistra di Del Pin.

CAMPAGNA A QUOTA 20 – Nel secondo tempo l’Ostiantica scende in campo con la voglia di trovare il gol del pareggio. I romani, però, cozzano contro la diga eretta dall’undici di Pelucchini e poi fanno i conti con la sfortuna, che si materializza con due legni colpiti in rapida successione da Scardicchio e Palomba. Il Flora aspetta il suo momento e colpisce, feralmente, in contropiede con Campagna, autore di una doppietta tra il 90’ ed il 93’ (il secondo su assist di Farina), che proiettano il bomber biancoazzurro in vetta alla classifica dei cannonieri con
venti gol all’attivo.

SABOTINO TORNA A SORRIDERE – Torna a vincere l’Atletico Sabotino. Per i biancoverdi non succedeva da sette giornate a questa parte, ovvero dallatrasferta in casa del Nettuno. Nettuno che, probabilmente porta bene ai ragazzi di Gesmundo, che, stavolta, espugnano il difficile campo del Dilettanti Falasche di Massimo Bindi. Un successo che permette ai borghigiani di fare un passo importante nella zona calda, anche se l’incubo playoff rimane reale per Spogliatoio e compagni. Un primo tempo di sbadigli, scosso soltanto da due lampi. Il primo di Gabriele, che da buona posizione spara a rete trovando l’ottima opposizione di Raucci. Al 40’ ci prova Tomei, ma senza fortuna. Match che si accende nella ripresa, grazie anche al signor Morloni di Roma che accorda un dubbio calcio di rigore per atterramento di Palladino. Dagli undici metri Buchicchio non sbaglia. Il Sabotino reagisce, grazie anche all’ingresso di Mangili e Spogliatoio. Al 34’eurogol di Tomei che riceve a sinistra, si accentra e poi «a giro» fa 1-1. Gol partita di Mangili che sfrutta un buco difensivo e batte Prisco.

PODGORA, DECIDE FORZAN – Colpo esterno del Borgo Podgora 1950. La truppa di Giancarlo Paloni ha centrato un successo importantissimo in casa del Città di Acilia, riuscendo così a tenere il passo del Cava dei Selci, che nelle battute conclusive ha avuto ragione del Nuova Santa Maria delle Mole. La firma sui tre dei gialloblu è quella di Andrea Forza che al 70’ ha trafitto Pietrini decidendo l’incontro. Venti minuti prima i padroni di casa erano rimasti in dieci uomini per l’espulsione di Sterlicchio, poi raggiunto anzitempo negli spogliatoi da Di Vico, che all’80’ ha rimediato il secondo giallo. Per continuare la rincorsa alla piazza d’onore, il Borgo Podgora dovrà assolutamente tornare alla vittoria in casa nella sfida di domenica prossima contro il Casalotti.

I TABELLINI

BORGO FLORA – OSTIANTICA 3-0

Borgo Flora: Cipriani, Pacchiarotti, Del Pin, Basile, Trapani, Maggi, Zacchino (33’st Farina), Caputi (26’st Lizzio), Campagna, Cerolini, Sorrentino (40’st Ambrosi). A disp.: Castrichini, Durastanti, Portioli, Sorduchan. All.: Pelucchini.
Ostiantica: Flamini, Taroni, Carracoi, Bornino, Russo, Moretti, Conversano (39’st Mucilli), Coluccini, Scardicchio (39’st Liegri), Leonardi (29’st Paoli), Palombo. A disp.: Perazzolo, Cusimano, Marignoli. All.: D’Aversa
Arbitro: Bertoli di Roma 2. Assistenti: Pichi e Valenti di Ciampino
Marcatori: 21’pt Sorrentino, 45’,48’st Campagna.
Note – Ammoniti: Basile, Maggi, Zacchino, Caputi, Bornino.

DILETTANTI FALASCHE – ATLETICO SABOTINO 1-2
Dilettanti Falasche: Prisco, Cherubini (37’st Ardibani), Seguiti, Petruolo, Zitarosa, Lauri, Del Grosso (7’st Zamparini), Porcari, Gabriele, Palladino (40’st Gallotti), Perica D. A disp.: Ramirez, Lubtchev, Perica G., Loria. All.: Bindi
Atletico Sabotino: Raucci, Spogliatoio C. (5’st Mangili), Rigon (25’pt De Masi), Veglia, Gazzi, Pennacchia, Tomei, Ponso, Luison (30’st Spogliatoio G.), Di Matteo, Sangermano. A disp.: Ferron, Aloscia, Pennacchia S., Urban. All.: Gesmundo
Arbitro: Morloni di Roma 2
Marcatori: 24’(rig.) Buchicchio, 34’st Tomei, 36’st Mangili
Note – Espulso al 44’st Seguiti (DF) per gioco violento; Ammoniti: Prisco, Zitarosa, Porcari, Palladino, Di Matteo, Rigon, Ponso, Sangermano.

CITTA’ DI ACILIA – BORGO PODGORA 1950 0-1
Città di Acilia: Pietrini, Di Vico, Seweryn, Rocchetta, Saba, Galluzzi, Marsella, Rachella, Sterlicchio, N’bok, Italiano. A disp.: Rinaldi, Fadda, Atturi, Raimondo, Barbagalla, Funari. All.: Priori.
Borgo Podgora 1950: Ramiccia, Reccolani, Tenaglia, Cannariato, Cocco, Aquilini, Casaburi, Piras, Forzan, Armeni, Varrera (21’pt Averaimo). A disp.: Giaccherini, Cortese, Leoni, Porcelli, Martorelli, Schietroma. All.: Paloni.
Arbitro: Luciani di Roma 1; collaboratori: Tucci di Albano Laziale e Manni di Ciampino.
Marcatori: 25’st Forzan.
Note – Espulsi: Sterlicchio al 5’st e Di Vico al 40’st per doppia ammonizione.

Lascia un commento