Nel girone C, male le pontine

PESANTE sconfitta per il Borgo Podgora 1950. Tra le mura amiche del «Pietro Buongiorno», infatti, la truppa di Giancarlo Paloni perde 3-1 con il Dilettanti Falasche e retrocede al terzo posto della graduatoria, a meno dieci dall’ormai irraggiungibile Almas Roma. Le quattro reti dell’incontro portano le firme di Buchicchio, Lubirati, Lauri e Gabriele. Il numero 

Leggi tutto

PESANTE sconfitta per il Borgo Podgora 1950. Tra le mura amiche del «Pietro Buongiorno», infatti, la truppa di Giancarlo Paloni perde 3-1 con il Dilettanti Falasche e retrocede al terzo posto della graduatoria, a meno dieci dall’ormai irraggiungibile Almas Roma.
Le quattro reti dell’incontro portano le firme di Buchicchio, Lubirati, Lauri e Gabriele. Il numero dieci della formazione guidata da Massimo Bindi apre le danze alla mezzora superando in velocità il diretto marcatore e fulminando Marinelli in uscita. All’ultimo minuto della prima frazione Lubirati pareggia i conti con una stoccata vincente sotto misura sugli sviluppi di un cross di Ciasca dalla corsia di destra.
Nei secondi quarantacinque minuti la partita scorre via fino alle battute finali. Ma proprio quando tutto lasciava pensare che il match si fosse concluso in parità, Lauri pesca il più classico dei jolly domenicali e manda al tappeto i borghigiani: all’87’, infatti, il centrocampista riceve palla ai trenta metri e, leggermente defilato sulla destra, lascia partire un bolide che si insacca proprio sotto l’incrocio dei pali alla destra di Marinelli. Tre minuti più tardi Gabriele fissa il punteggio sul 3-1 finalizzando nel migliore dei modi un’azione di rimessa dei suoi.

IL Borgo Flora impatta a Nettuno. In casa della compagine di Marco D’Ambra, la squadra di Paolo Pelucchini pareggia per 1-1 e mantiene una quantomaipreziosa lunghezza di vantaggio sulla zona play-out e sul sestultimo posto, attualmente occupato dal Grottaferrata. Ad andare in vantaggio sono proprio i gialloblu, che si portano sull’1-0 dopo otto minuti di gioco grazie all’acuto dell’implacabile Alessandro Campagna: il bomber borghigiano riceve palla sulla trequarti avversaria, si libera di un paio di avversari e giunto al limite dell’area di rigore infila l’incolpevole Tarricone. Al 36’, però, i padroni di casa raggiungono l’1-1 che poi resisterà fino al novantesimo: Stazi, all’altezza del dischetto del calcio di rigore, stoppa la sfera spalle alla porta, si gira e batte Cipriani con una conclusione a fil di palo.

UN Atletico Sabotino fortemente rimaneggiato si arrende 3-1 al Cava dei Selci, che sale così a cinquantatre punti e rimane da solo al secondo posto. Ma nonostante le assenze di gente come Micheletti, Veglia, Cappelletti, Gazzi, Mangili e Giuseppe Spogliatoio, la squadra di Francesco Gesmundo si inginocchia alla seconda forza del girone «C» solo all’84’, quando Romozzi sigla il 2-1 spianando definitivamente la strada ai suoi. Ma andiamo con ordine. Pronti via e Carlo Spogliatoio impensierisce Caucci con un’insidiosa conclusione. Una manciata di minuti più tardi lo stesso numero due biancoverde ci riprova, ma non inquadra lo specchio. Al 40’ il Cava dei Selci passa con Raponi sugli sviluppi di un corner dalla destra. Al 50’ i padroni di casa si portano sull’1-1 con Ponso che batte Caucci con un pregevole destro di mezzo volo. Ma a sei minuti dal triplice fischio Romozzi trova il guizzo decisivo. Poi, al 92’, Bocchetti fissa il punteggio sul 3-1. Dopodomani i borghigiani dovranno assolutamente fare risultato nel derby col Borgo Flora per tirarsi fuori dalla zona play-out.

BORGO PODGORA 1950- DILETTANTI FALASCHE 1-3
Borgo Podgora 1950: Marinelli, Casaburi, Tenaglia, Cannariato, Ciarla, Aquilini, Cortese (18’st Varrela), Armeni (30’st Cocco), Forzan, Ciasca, Lubirati. A disp.: Giaccherini, Leoni, Martorelli, Porcelli, Schietroma. All.: Paloni.
Dilettanti Falasche: Prisco, Cherubini (20’st Del Grosso), Seguiti, Loria, Zitarosa, Lauri, Zamparini, Porcari (25’st Gabriele), Palladino, Buchicchio, Perica D. A disp.: Ramirez, Gallotti, Luitchev, Perica G., Petruolo. All.: Bindi.
Arbitro: D’Aguanno di Cassino; collaboratori: Milazzo di Frosinone e Ricciarella di Formia.
Marcatori: 30’pt Buchicchio, 45’pt Lubirati, 42’st Lauri, 45’st Gabriele.

NETTUNO – BORGO FLORA 1-1
Nettuno: Tarricone, Risoldi, Bernardi, Ostaggio, Marro, Tomassi, Rossi (19’st Petrangeli), Macciocca, Bastianelli, Pestrin, Stazzi (33’st Colella). A disp.: Onofrietto, Cupellaro, Tozzi, Giusti, Belli. All.: D’Ambra.
Borgo Flora: Cipriani, Pacchiarotti, Del Pin, Basile, Ambrosi, Caputi (31’pt Maggi), Zacchino, De Chiara (14’st Surducan), Campagna, Cerolini, Sorrentino (14’st Lizzio). A disp.: Castrichini, Durastanti, Mango, Farina. All.: Pelucchini.
Arbitro: De Lucia di Roma 2.
Marcatori: 8’pt Campagna, 36’pt Stazzi.
Note – espulsi: Campagna; ammoniti: Ostaggio, Macciocca, Pestrin, Stazzi, Petrangeli (N).

ATLETICO SABOTINO – CAVA DEI SELCI 1-3
Atletico Sabotino: Ferron, Spogliatoio C. (35’st Rigon), Sangermano, Pennacchia S., Pennacchia F., De Luca, Tomei, Ponso, Luison, Di Matteo, Aloscia (47’st Pozzato). A disp.: Raucci, De Masi, Brehlsi, Urban, Zufferli. All.: Gesmundo
Cava dei Selci: Caucci, Palmieri, Buzzi, Fabiani, Cortese, Porcacchia, Trevisani, Granata (34’st Nardo), Romozzi, Mollica, Raponi (7’st Bocchetti). A disp.: Clementi, Manucci, Carducci, Libertini, Fioravanti. All.: Perusiti.
Arbitro: Populi di Roma 1.
Marcatori: 40’pt Raponi, 5’st Ponso, 39’st Romozzi, 47’st Bocchetti.
Note – espulsi: Mollica al 25’st per ingiurie; ammoniti: Palmieri, Romozzi (CVDS).

Lascia un commento