Pari nel derby, il Trapani torna a -1

Il Latina, costretto a giocare tutta la ripresa in inferiorità numerica per l’espulsione di Berardi al 42’ del primo tempo, pareggia 1-1 al Nazareth contro l’Isola Liri. Gol tutti nella prima frazione: al 9’ vantaggio nerazzurro con Polani, al 17’ pareggio di Martinelli. IL LAMPO DI POLANI – La gara non offre nulla fino al 

Leggi tutto

Il Latina, costretto a giocare tutta la ripresa in inferiorità numerica per l’espulsione di Berardi al 42’ del primo tempo, pareggia 1-1 al Nazareth contro l’Isola Liri. Gol tutti nella prima frazione: al 9’ vantaggio nerazzurro con Polani, al 17’ pareggio di Martinelli.

IL LAMPO DI POLANI – La gara non offre nulla fino al 9’, quando al primo vero affondo il Latina passa in vantaggio con Polani: l’attaccante nerazzurro, servito da un assist di Merito, sfrutta una dormita della difesa biancorossa, si infila tra le maglie ciociare, dopo essere partito da posizione regolare, e batte Fiorini in uscita con un preciso pallonetto. Lo svantaggio non scuote più di tanto la squadra di Grossi. L’Isola Liri non crea nulla fino al 17’, quando al primo tentativo trova il pareggio: angolo di Costanzo dalla destra, Martinelli anticipa Gasperini, incorna in maniera impeccabile e firma l’1-1. Al 23’ i nerazzurri hanno la grossa occasione per riportarsi avanti: Polani dalla destra crossa rasoterra, la palla finisce sui piedi di Tortolano appostato al limite dell’arietta piccola: il talento di Ostia ha tutto il tempo di stoppare e prendere la mira, ma stavolta il suo destro a giro sfiora il palo lungo con la palla che si perde in fallo di fondo. Al 38’ si pareggia anche il conto delle occasioni da rete fallite: Di Emma lascia via libera a Costanzo che si presenta a tu per tu con Martinuzzi, ma lo grazia con un destro che termina a lato. Al 42’ il Latina resta in inferiorità numerica: Berardi strattona Costanzo a metà campo e si becca il secondo giallo della sua gara guadagnandosi anzitempo gli spogliatoi. Il Latina si sistema con un 4-3-2 che vede a centrocampo (da destra verso sinistra) Merito, Giannusa e Tortolano.

LA RIPRESA – La ripresa parte con l’Isola Liri in avanti e al 4’ il direttore di gara annulla giustamente un gol a Caira, che aveva infilato Martinuzzi servito da un cross di Costanzo ma dopo che la palla era uscita dal terreno di gioco. Nonostante l’inferiorità numerica, il Latina tiene in mano il pallino del gioco con un costante possesso palla, l’Isola Liri aspetta e si affida alle ripartenze. Al 16’ Sanderra getta nella mischia Martinez, a riposo Mancosu. Al 19’ cambia anche Grossi: fuori Caira, dentro Conte. Al 22’ il Latina rischia grosso: prima Vigna centra la traversa con destro scagliato dall’interno dell’area, sul prosieguo dell’azione Conte sfiora il palo alla destra di Martinuzzi. Il Latina inizia a soffrire e Sanderra toglie Polani: al posto dell’attaccante entra Ruiz e la squadra del capoluogo si sistema col 4-4-1, con Martinez unica punta. Grossi risponde con Bussi al posto di Raffaello. Al 32’ il già ammonito Mucciarelli ferma Ruiz allo stesso modo con cui Berardi aveva fatto nel primo tempo con Costanzo, ma viene graziato dal signor Penno. Al 39’ Grossi si gioca l’ultimo cambio: dentro Falco, a riposo Costanzo. Dopo 3’ di recupero al Nazareth termina 1-1.

ISOLA LIRI-LATINA 1-1
Isola Liri: Fiorini, Martinelli, La Rocca, Mucciarelli, Lucchese, Paolacci, Vigna, Raffaello (31’ st Bussi), Bianchini, Costanzo, Caira (19’ st Conte). A disp.: Iannarilli, Ferrara, Sperati, Marziale. All.: Grossi
Latina: Martinuzzi, Gasperini, Di Emma, Totolano, Mariniello, Farina, Merito, Berardi, Polani (29’ st Ruiz), Giannusa, Mancosu (16’ st Martinez). A disp.: Radio, Erba, Koné, Ricciardi, Cinelli. All.: Sanderra L.
Arbitro: Davide Penno di Nichelino. Assistenti: Atta Alla di Roma1 e Calò di Molfetta
Marcatori: 9’ Polani, 17’ Martinelli
Note – Ammoniti: Berardi, Mucciarelli, Raffaello, Lucchese, Mariniello, Martinuzzi, Merito, Bussi. Espulsi: Al 42’ Berardi per doppia ammonizione. Spettatori: circa 800, 150 arrivati dal capoluogo pontino

Lascia un commento