SS. Pietro e Paolo…un amore di album

Novità in casa SSPP: presso via LONDRA, per il 2° anno consecutivo, ci sarà un ALBUM di FIGURINE che comprenderà TUTTE le formazioni presenti all’interno del club, dalla PRIMA SQUADRA alla SCUOLA CALCIO. Esso uscirà nei prossimi giorni e si potrà acquistare (come anche le figurine), nel caro bar gestito da Serafino Cordoma. Questa iniziativa (unica 

Leggi tutto

Novità in casa SSPP: presso via LONDRA, per il 2° anno consecutivo, ci sarà un ALBUM di FIGURINE che comprenderà TUTTE le formazioni presenti all’interno del club, dalla PRIMA SQUADRA alla SCUOLA CALCIO. Esso uscirà nei prossimi giorni e si potrà acquistare (come anche le figurine), nel caro bar gestito da Serafino Cordoma. Questa iniziativa (unica nel nostro panorama) punta soprattutto a stimolare i tanti giovani del settore giovanile.

Il SS. Pietro e Paolo ha visto la luce nel 1988, disputando il suo primo campionato ufficiale nel 1989, con la partecipazione alla manifestazione dedicata alla categoria dei PULCINI. Negli anni successivi c’è una stata una progressiva evoluzione, che ha permesso di guadagnare un posizione di rilevo tra le società presenti in tutto il territorio. Un settore giovanile in perenne progresso, grande organizzazione, ripetute soddisfazioni come il salto in PROMOZIONE e la partecipazione al campionato REGIONALE JUNIORES (del tutto estemporanei).

Resiste, poi, la grande collaborazione con l’EMPOLI GIOVANI, con il quale, negli anni, si è organizzato un seguitissimo stage dedicato ai più giovani, con sede a NORMA. Un encomiabile lavoro di dirigenza, staff tecnico e logistico che garantisce la massima comodità agli oltre 140 iscritti della SCUOLA CALCIO (riconosciuta ufficialmente dalla FIGC) e alle famiglie al seguito. Il tutto con il CENTRO SPORTIVO di via Londra come teatro: un impianto costituito da 3 campi di diverse dimensioni, di cui uno regolamentare per lo svolgimento delle gare a 11, un altro di calciotto ed uno ancora in erba per il calcetto. Questo è il SS. PIETRO e PAOLO…

Ago Madonna

Lascia un commento