La “difesa” del Latina, tre punti nel derby e +3 sul Trapani

C’è poco da raccontare in un derby condizionato dal forte vento e da una pioggia incessante ma il Latina è riuscito lo stesso a portare a casa tre punti che servivano come il pane. Più che per la classifica (ritrovato il +3 sul Trapani) per il morale che rischiava di crollare dopo le ultime partite. 

Leggi tutto

C’è poco da raccontare in un derby condizionato dal forte vento e da una pioggia incessante ma il Latina è riuscito lo stesso a portare a casa tre punti che servivano come il pane. Più che per la classifica (ritrovato il +3 sul Trapani) per il morale che rischiava di crollare dopo le ultime partite. Il Fondi è sconfitto 2-0 grazie a due difensori: il primo esordiente assoluto come Di Emma ed il secondo colonna portante della truppa di Sanderra come Farina. Due gol che confermano l’astinenza degli attaccanti ma che allo stesso tempo sottolineano il grande lavoro del gruppo nerazzurro, decisivo in ogni suo elemento.

IL GOL DOPO 20 MINUTI – Dopo venti minuti di tentativi del Latina (condizionati da un terreno assolutamente scivoloso) il Latina si fa vedere con Polani su angolo di Tortolano ma il pallone deviato scheggia la traversa. Sul successivo angolo di Giannusa però il pallone viene respinto corto al limite dell’area e Di Emma non ci pensa su due volte colpendo di piatto destro e mettendo in rete. L’esultanza del terzino è rabbiosa e carica ancora di più la formazione nerazzurra, priva dei due esterni di difesa Cafiero e Toscano. In mezzo però si è riformata la coppia Berardi-Giannusa e non è un caso che la squadra giri meglio nonostante il maltempo.

LAMPO FONDI – Gli ospiti cercano di rispondere subito con una bella iniziativa Vaccaro-Agostinelli che porta quest’ultimo alla conclusione ma Martinuzzi si fa trovare attento. Con un tempo simile è difficile giocare e così da un’azione all’altra passano manciate di minuti che portano il primo tempo a chiudersi senza troppe emozioni. L’ultima però la regala Farina perchè da un innocuo calcio di punizione da 35 metri il difensore pontino riesce a beffare il colpevole Mezzacapo con un potente rasoterra raddoppiando per il Latina. Chiudere la prima frazione di gara con il doppio vantaggio è sicuramente l’ideale per Luca Sanderra, ancora in panchina per la squalifica del fratello.  Nei secondi 45 minuti c’è davvero poco da segnalare tranne un bel tuffo di Berardi deviato da Mezzacapo in angolo ed un tiro di Tortolano respinto ancora dall’estremo ospite. Il Fondi ha la ghiotta occasione al 29′ quando Marinucci mette a lato da dentro l’area di rigore sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

Stefano Scala

LATINA-FONDI 2-0

Latina: Martinuzzi, Gasperini, Di Emma, Tortolano (36’ st Tirelli), Mariniello Farina, Mancosu, Berardi, Polani (42’ st Ruiz), Giannusa, Mancosu (27’ st Zarineh). A disp.: Gaudino, Erba, Cinelli, Koné. All. L. Sanderra
Fondi: Mezzacapo, Dionisio, Di Paola, Alleruzzo, Gambuzza, Vaccaro, Valerio (25’ st Pirozzi), D’Urso (1’ st Marinucci), Agostinelli, Merlonghi, Bombara (20’ st Marigliano). A disp.: Cacchioli, Schiavon, Panella, Paparello. All. Trillini
Arbitro: Citro di Battipaglia. Assistenti: Grillo di Molfetta e Di Salvo di Campobasso
Marcatori: 19’ Di Emma, 44’ Farina
Note – Ammoniti: Agostinelli, Merlonghi, Berardi, Gambuzza. Spettatori: 1000

Lascia un commento