Il Nettuno non perdona

Come da copione la Virtus Nettuno ripaga con la stessa moneta l’Atletico Cisterna. Infatti con la squadra di mister Orbisaglia a riposo, i ragazzi di Villani sbancano per 3-1 il campo di Borgo Santa Maria grazie alle reti di De Santis, Trippa e Greco. La rete borghigiana porta la firma di Innamorato. In virtù di 

Leggi tutto

Come da copione la Virtus Nettuno ripaga con la stessa moneta l’Atletico Cisterna. Infatti con la squadra di mister Orbisaglia a riposo, i ragazzi di Villani sbancano per 3-1 il campo di Borgo Santa Maria grazie alle reti di De Santis, Trippa e Greco. La rete borghigiana porta la firma di Innamorato. In virtù di questo risultato i tirrenici si riportano nuovamente in testa con un vantaggio di due lunghezze sulla compagnie cisternese.

L’ANZIO NON MOLLA – Non molla la presa il Real Marconi Anzio che espugna il campo del Città di Aprilia e rimane in scia delle prime due. Il 2-1 finale in favore degli ospiti permette alla squadra di mister Lucioli di portarsi a meno quattro lunghezze dalla capolista con ancora però il turno di riposo da affrontare. A decidere la gara le reti di Terzi , dal dischetto, e Raffaelli ad inizio ripresa , intervallate dalla rete apriliana di Marinelli. Per il Città di Aprilia è il secondo stop consecutivo. Il Città di Pomezia, quarta forza del torneo, impatta per 0-0 in casa del Campoverde. Un pari a reti bianche che ridà fiato al Campoverde, penalizzato in settimana per la posizione del calciatore Ivanov, ma che riduce al lumicino le speranze dei pometini nel discorso promozione. Più padroni di casa che ospiti con leoccasioni sciupaste per i gialloverdi da Cannariato e Campo; a Strippoli viene annullata anche una rete per fuorigioco. Nell’impianto dello «Scavo B.» di Velletri in mattinata è andato in scena la stracittadina tra Recine e Real e, come nell’andata, il derby è andato ai rossoneri del Real, che grazie ad una rete a metà ripresa di Oliva bissano lo stesso punteggio della gara di andata. Un passo falso che costa caro ai nerazzurri del Recine, che in settimana avevano avuto dalla commissione disciplinare quei tre punti (per la gara contro il Campoverde) che li riportava in orbita promozione, ora distante cinque punti dal treno buono. Prima vittoria stagionale per la Polisportiva Carso che porta a casa i primi tre punti grazie ad una rete ad inizio ripresa di Favero e fa suo il derby dei borghi contro un Doganella che è al suo quinto stop consecutivo. La trasferta del prossimo turno a Campoverde deve dare segnali importanti perchè la crisi è dietro l’angolo. In casa Polisportiva Carso, non c’è nessuna voglia di alzare biandiera bianca, anche se, la rincorsa è di quelle proibitive. In una giornata dove il maltempo è stato protagonista su quasi tutti i campi, è stata annullata a data da destinarsi la gara sul terreno del Team Nuova Florida fra la compagine locale ed il Giulianello. Il Cori di mister Alberto Ziroli cala il tris all’Unipomezia tra le mura amiche dello «Stoza». Un 3-0 firmato da Carosi dopo nemmeno un giro di lancetta e poi dalla doppietta del redivivo Bosone. In virtù di questo risultato i rossoblu si posizionano a metà classifica mettendo in cascina almeno sei punti dalla zona rossa.

IL PUNTO SUL GIRONE O – Nessuna novità nelle zone alte della graduatoria. Le prime quattro compagini del raggruppamento vincono tutte, tenendo inalterati tutti i distacchi. La capolista, Real Pignataro di mister Carmine Passalacqua vince in casa contro un coriaceo Campodimele per 2-1 su un campo al limite della praticabilità. La gara viene sbloccata grazie un calcio di rigore al quarto d’ora trasformato da Loria. Il raddoppio a metà ripresa ad opera del solito Mulattieri partito però in sospetto off side. Una manciata di minuti dopo gli ospiti riaprono la gara con la rete di Russo. La squadra di mister De Meo con molta generosità si riversa in avanti alla ricerca del pari ma la traversa di Verardi prima e l’errore da due passi di Luciano Zannella pesano sul risultato finale. Il Sant’Ambrogio vince in casa contro uno stoico Marina Club. La squadra di mister Collalti falcidiatà tra infortuni e squalifiche scende in campo in netta inferiorità numerica, visto che erano solamente in otto. Apre la gara per i padroni di casa Rotondo nella prima frazione. Nella ripresa gli ospiti pareggiano al quarto d’ora con Montano ma si devono piegare alla rete , a dieci dal termine di Mazzarotti , bissana poi in pieno recupero da Mastrocola. Il Santelia invece, sbanca l’«Enaoli» di Formia rifilando un poker ai opadroni di casa della Pro Formia. Un risultato questo che punisce oltremodo la squadra di mister Mancaniello che hanno offerto sostanzialmente una buona prova nonostante il risultato dica il contrario. Merito di un Santelia che concretizza tutte le occasioni che nell’arco dei novanta minuti si è procurato. Dopo nemmeno un minuto Iorio per gli ospiti mette in discesa una gara che poco dopo prende la via ospite grazie alla rete di Fusco. I formiani provano a riaprire la gara ma nella ripresa capitolano sotto i colpi di bomber Gatti autori di due contropiedi da manuale mentre i padroni casa erano in costanze trazione anteriore. Poker anche del Penitro che si sbarazza sul terreno amico del fanalino di coda San Raffaele Fondi. La vittoria è targata da un doppia Carnevale, Ribello e Mattei. La squadra di mister Picano si presenta così nel migliore dei modi allos contro interno del prossimo turno contro la seconda della casse sant’Ambrogio. Si affaccia con decisione nelle zone della classifica lo Sperlonga che fa suo lo scontro interno contro un buon Ponza. A regalare i tre punti a mister Guglietta sono le due reti di Masiello. Per gli isolani sullo 0-0 Mihalcea e Migliaccio hanno colto la traversa. Al «Riciniello» la Don Bosco Gaeta fa suo lo scontro pontino contro il San Lorenzo di mister Beato. Una gitandola di emozioni che alla fine arride alla formazione oratoriana. Ospiti in vantaggio dopo appena un giro di orologio con Landino. La risposta non tarda e al quarto d’ora Di Tucci rimetta tutto in parità. Il sorpasso gaetano arriva alla mezz’ora con Leccese, raggiunto dalla rete ospite di Beato al 36’. Ad inizio ripresa la rete di Vecchio che decide la gara. Infine lo scontro tutto ciociaro tra Ausonia ed Esperia finisce con la vittoria della squadra ospite per 3-2 . Le marcature della gara sono ad opera di Parisse (doppietta per lui) nella prima frazione raggiunto nella ripresa da Picarone e Cafalacqua. Il subentrato Palombo regala a cinque minuti dalla fine la vittoria agli ospiti.

Gabriele Mancini

I TABELLINI

Penitro:Petronzio, Di Tucci, Castaldo, Mattei, Caramanica F., Mastantuono, Porceddu, Coreno, Carnevale, Ribello, Sorreca.A disp.: Raccuglia, Caramanica S., Esposito, Rosano.All.: Picano
San Raffaele Fondi: Parisella, Carbone, Recchia, Pinrdo, Garruzzo, Marocca, Sacchetti, Altobelli, Accapatticcio, Zuena, Nica. A disp.:Ornatelli, Cardinali. All.: Dell’ Anno
Marcatori: 15’pt, 30’pt Carnevale, Ribello 15st, Mattei 25st.

Don Bosco Gaeta: Di Vanni, Di Tucci, Lanzetta (1 st’ Vecchio), Schiano, Macone, Di Nardo, Pangia (27’st Scincariello), D’Amante, Cicatiello, Santangelo (12’ st Masiello), Leccese. A disp.: Antetommaso, Magnatti, Bartolomeo, D’Angelis. All.:Bartolomeo.
San Lorenzo:Romano, Andreoli Andrea, Andreoli Angelo, Cappelli, Corelli (20’st Ianiello), Di Cicco, Beato, Zazzero, Iannucci, Landino (13’st Belvedere), Testa. A disp.: Veglia, Aniello, Mancinbo. All.: Beato Aurelio.
Arbitro:Luciani di Latina
Marcatori:1’pt Landino, 12’pt Di Tucci, 28’ pt Leccese, 36’ pt Beato, 2’st, Vecchio.
Note – Ammoniti Santangelo, Di Nardo.

Real Pignataro:Farina, Riccio, Simeone, Martucci, Fortuna, Mulattieri, Paccito, Loria, Di Netta, D’Amendola. A disp.:Tommassi, Vettese, Monaco, Massaro, Monaco, Dipirti. All.: Passalacqua
Campodimele:Fargiorgio, Trufas, Mellucci, Manzo (10’ st Russo), Fidaleo, Cardogna, Verardi, Zanella A., Zanella L., Grossi (15’ st De Liguori), Spirito.A disp.: Zanella E., Mastrobattista, Russo, De Liguori, Meschino, Ruggeri. All.: Di Meo
Arbitro: Santilli di Formia.
Marcatori: 15’st rig. Loria, 25’st Mulattieri, 30’st Russo.

Sant’Ambrogio: Capaldo, Framondi, Fionda A., Fionda E., Carlucci, Rotondo, Mastrocola, Fuoco, Mazzarotti, Simeone L. A disp.: Iannattone, Martone, Riesco, Marrocco, Simeone P.
Marina Club 2005: Conte G., Artale, Lombardi, Inesti, Fedele, Campanale, Mastantuono, Montano. All Collalti
Arbitro: Marangoni di Latina
Marcatori: 25’pt Rotondo, 15’st Montano, 35’st Mazzarotti, 45’st Mastrocola.
Note – Il Marina Club 2005 è sceso in campo con otto giocatori.

Pro Formia:Coccia, Nasta, Forte, Scipione A., Chiariello, Tresa, Zangrillo, Marrocco, Vendittozzi (1’st Lombardi), Scipione F., Martusciello. All.:Mancaniello
Santelia: Roccia (35’st Rodi), Bastianiello, Lanni, Teoli, Palombo, Capocefalo, Lacca, D’Agostino, Iorio, Fusco, Gatti. A disp.: Notarangelo, Ventre, Cascarino, Picano, Vizzacchero, Di Cicco All.:De Rosa
Arbitro: Moreni di Formia
Marcatori: 1’pt Iorio, 5’pt Fusco, 25’st, 30’st Gatti
Note – Ammoniti Vendittozzi

Sperlonga:Feudi, Faiola, Ilario, Parisella, Galli (16’st Guglietta), Ascaro, Leggi, Chinappi, Masiello, Azzoli, Paparello (14’st Fragione). A disp.: Palma, Fragione, Guglietta, Fellico, Manna, Rosati, Di Vito. All.: Guglietta.
Ponza: Jebbali (30’st Rispoli B.), Tescione G., De Santis, Merchè (30’st Tricoli), Coppa, Migliaccio, Mihalcia (20’st Toppetta), Napolitano, Aprea, Rspoli D., Vitiello. A disp.: Rispoli B., Tricoli, Toppetta. All.: Negri
Arbitro: Lucoli di Formia
Marcatori: 2’st, 20’st Masiello

Borgo Santa Maria: Giarola (1’st Scaranello), Polidoro, Poli, Martini, Pavani M., Innamorato, Dionisi (1’st Pavani C.), Corona, Rodriguez (27’st Sepio), Caiazza, Maciucca. A disp.:Berto, Parisi, Ronga, Di Maggio.
Virtus Nettuno: Marzoli, Trippa A., De Santis, Rossi, Magnante, Brogi, Melito, D’Angeli, Dell’Aguzzo (30’st Combi), Grizzanti, Greco. A disp.: Ambrosetti, Bernardini, Pezzulla, Sallusti, Pellegrini, Ageta. All.: Villani
Arbitro: Ceccarelli di Aprilia
Marcatori: 15’pt De Santis, 26’pt Trippa A., 29’pt Innamorato, 44’pt Greco
Note – Ammoniti Corona, Magnante, Poli; Espulsi al 39’st Caiazza per doppia ammonizione

Doganella: Saba, Notarpietro, Marini, Di Franceschi, Agostini, Marzo, Trinca (5’st Mezzoprete), Campagna (10’st Caron), Martelli, Mastrilli, Bartolomucci (3’st Pappalardo). A disp.: Passerini, Foschi, , Anella. All.: Giorgio Cecconi
Polisportiva Carso: Fornea, La Penna, Masini, Caminati, Antonetti, Sbampato, Di Leo, Caminati S., Melfi, Pavani, Favero. A disp.: Marcotulli, Martini, Pavani, Petrocelli. All.: Daniele Piva
Arbitro: Ceglia di Aprilia
Marcatori: 3′ st Favero
Note – Espulso al 21’st Pappalardo per fallo di reazione

Recine Velletri:Veroni, Masella, Cicala (1’st Bagaglini D.),Di Tullio, Marini, Proietti, Savelloni (23’st Del Brocco), De Marchis, Busini, Railenau (12’st Cianfarani), Latini. A disp.: Bagaglini M., Urbani, Santoni. All.: Canini
Real Velletri: Fatale, Canini, Castrichella, Monti, Fatale A., Guidi, Spagnoli (37’st Spallotta P.), Oliva, Brodosi, Celiani, Allegri. A disp.: Fiaschetti, Gavianu, Pettorelli, Lo Storto, Pennacchi, Cipriano. All.: Marzilli.
Arbitro: Bellato Luca di Aprilia
Marcatori: 28’st Oliva
Note – Ammoniti : Giudi, De Marchis, Cicala, Oliva, Monti, Latini. Espulsi al 35’st Bagaglini D. e Brodosi.

Campoverde: Mellone, Di Flavio, De Luca, Cavola, Campo, Alò, Tomei, Lancio, Di Giovanni,(20’st Lo Martire) Cannariato, Marella S. ( 40 st Strippoli). A disp.:Sforza, Nocera. All.: Marella.
Città di Pomezia: De Paolis, Izzo, Marinucci, Floreina, Sebastiani, Rosselli, Bernardini, Valaloro, Cirace, Toscano, Natoli. A disp.: Fisafalli, Aselli, Caporaletti, Patolla, Cassiello, Regine, Vincenzo. All.: Maniscalco.
Note – Ammoniti Lancio.

Città di Aprilia:Ragno, Nicolò, Veschetti, Marinelli, Schiavello, Stradaioli, Sblano, Santoni, Tuzi, De Santis, Triola. A disp.: Petraccini, Siracusa, Biolcati, Poli, Loreti, Silvarima, Cicoli. All.: Cavicchioli.
Real Marconi Anzio:Combi, Iori, Del Gatto, Porcari (20’pt Fagnani), Bianchi, Libernini, Musilli (35’st Perla), Raffaelli, Terzi, Kiper, Viscido. A disp.:De Marco, Di Girolamo, Mastroianni, Serpa, Felli. All.: Lucioli
Marcatori:11’pt rig. Terzi, 23’pt Marinelli, 10’st Raffaelli.

Cori:Narducci, Conti, Lenzini, Milannini, Lucarelli, Carosi, Santucci, Bosone, Sanpini,Vitali, Carpineti. A disp.: Ramos, Paglianello, Ciardi, Briglia, Paglianello, Palombello. All.: Ziroli
Unipomezia: Pellone, Palumbo, D’Alessio, Saponaro, Cantisami, Boschetti, Riccardo, Forti, Pisu (21’st Milani), Fioretto (35’st Bocchetta), Mortellaro (16’st De Angelis). A disp.: Cirease, Enderle, Campanile, Blancodini. All.:Carruba
Arbitro: Miscitelli di Aprilia
Marcatori: 1’pt Carosi, 20’st, 25’st Bosone

Lascia un commento