Il maltempo cancella parecchi incontri, ma il San Michele fa festa

In una giornata dove molte partite sono state sospese per maltempo c’è anche il caso di Monte San Biagio-Montello sospesa per il parapiglia che si è scatenato al 64’, immediatamente dopo il 3-0 messo a segno da Ledhili (alla terza doppietta consecutiva in casa). Gli ospiti, infatti, hanno fortemente protestato all’indirizzo del direttore di gara, 

Leggi tutto

In una giornata dove molte partite sono state sospese per maltempo c’è anche il caso di Monte San Biagio-Montello sospesa per il parapiglia che si è scatenato al 64’, immediatamente dopo il 3-0 messo a segno da Ledhili (alla terza doppietta consecutiva in casa). Gli ospiti, infatti, hanno fortemente protestato all’indirizzo del direttore di gara, Panattoni di Tivoli, per un fuorigioco dello stesso attaccante biancoverde: nelle proteste è stato ammonito Fecchi e sono stati espulsi Biondi e mister Campo, quest’ultimo poi accusato dall’arbitro di averlo colpito. E’ stato proprio questo episodio, tutto ancora da chiarire, che ha fatto prendere al direttore di gara la decisione di interrompere l’incontro. Adesso non rimane che attendere giovedì per conoscere le conseguenze di quanto accaduto ieri.

LA RABBIA DELLA SAMAGOR – A proposito di sospensioni la Samagor è stata bloccata dal maltempo e dall’arbitro. In vantaggio per 2-0 in casa del Cedial Lido dei Pini fino a diciannove minuti dal termine i gialloblu saranno costretti a ripartire letteralmente da zero quando il Comitato Regionale fisserà la data del recupero. Entrambe le reti dell’incontro portano la firma di Michele Lecce, che dunque non potrà esultare per essere salito a quota diciannove in classifica marcatori. Il capocannoniere del campionato apre le danze al 10’ con un bolide dai venti metri che si insacca sotto il sette. Al 70’ lo stesso Lecce raddoppia sugli sviluppi di un calcio d’angolo con una stoccata sotto misura. Gioca la Virtus Lenola invece che dopo quattro mesi e mezzo di digiuno torna finalmente a vincere. E lo fa nella gara più importante, vale a dire contro il fanalino di coda Tor San Lorenzo, superato in rimonta grazie alle reti di Noccaro, De Longis e Diego Zizzo.

TRA NUBIFRAGI E PARTITE GIOCATE – I nubifragi invece regalano poche emozioni nelle sfide Sonnino-Ardea e Sermoneta-Latina Scalo. Quinta vittoria esterna consecutiva per il San Michele che finora in questo 2011 ha sempre vinto lontano dalle mura amiche del Comunale di via Ungaretti. Una rete su calcio di punizione di Proia a quattordici minuti dalla fine decide il match del «Bruno Parisotto» contro l’undici di Francesco Consoli, incappato nella sesta sconfitta di fila (la seconda della sua gestione) e scivolata al terzultimo posto al pari dell’Atletico Nettuno, sconfitto in casa del Pomezia. Stando a quel che si è visto in campo il risultato finale è una punizione troppo severa per i padroni di casa che avrebbero meritato di uscire da un campo al limite della praticabilità con almeno un punto. In un incontro del genere non potevano che essere le palle inattive a fare la differenza e così è stato: uil San Michele ci è riucito mentre il Bainsizza. La mano di Consoli comunque, nonostante i risultati, comincia a vedersi perchè quella ammirata contro la capolista è stata una squadra che ha lotttato su ogni pallone dal primo all’ultimo minuto. I gialloverdi invece confermano il primato conquistando il decimo risultato utile di fila del nuovo anno sette vittorie e tre pareggi. Punizione dai sedici metri rasoterra passa tra la barrire e si insacca alla destra di Imperato. Vittoria dell’Hermada  per 3-1 ai danni dell’R11 Latina. Gara messa in ghiaccio già nella prima frazione grazie alla doppietta di Colafrancesco, che sblocca il risultato al 27’ sugli sviluppi di una mischia in area ospite e poi con il raddoppio personale sul finire di primo tempo grazie alla trasformazione di un penalty concesso per un fallo del portiere ospite Vita sullo stesso Colafrancesco. Il tris arriva nella ripresa e porta la firma di Di Rocco. Tomei alla mezz’ora accorcia le distanze per l’R11 sugli sviluppi di un calcio piazzatto battuto dal settore destro del campo.

D’Arpino e Mancini

I TABELLINI

VIRTUS POMEZIA – ATLETICO NETTUNO 2-0
Virtus Pomezia: Parente, Stojani, Morena, Marucci, De Angelis (7’st D’Adonna) , Chianese, Giacoia, Di Leta, Rinelli (42’st De Simoni), Fieni, Giovanelli (26’st Lupi). A disp.: Cioè, Marigo, Caprioli. All.: Bianchini.
Atletico Nettuno: Pasquino, Salvia, Zattoni, Bardi, Di Maggio, Marocchetti, Truini (1’st Padula), Galuppi, (32’pt Pompucci) Guerra (38’st Auriemma), Bellori, Luciani. A disp.: Zanchi Raffaele, Polito, Farre. All.: Sciamanna.
Arbitro: Mele di Roma 2.
Marcatori: 15’pt Giacia, 43’st D’addona
Note – ammoniti: Marucci, Chianese, Fieni.

MONTE SAN BIAGIO – MONTELLO 3-0 (sosp.)
Monte San Biagio: Persichino, Di Crescenzo, Arquati, La Rocca, De Santis, Raimondi, Obialo, Triolo, Del Prete (38’pt Ledhili), Bartolomeo F., Paolella. A disp.: Mauti, Cappiello, Gisfredo, Guglielmelli, Cataldi, Carocci. All.: Bartolomeo A.
Montello: Fecchi, Bragazzi (1’st Borgia), Vitali, Sabino, Lorenzin, Colato, D’Aietti, Pacchiarotti (18’st Della Millia), Bovolenta, Fioravanti, Barbierato. A disp.: Franchini, Alibardi M., Alibardi O., Biondi, Sarra. All.: Campo.
Arbitro: Panattoni di Tivoli.
Marcatori: 8’pt Triolo, 7’, 19’st Ledhili.
Note – espulsi: mister Campo e Biondi al 20’st direttamente dalla panchina; ammoniti: Obialo, Persichino (MSB), Vitali, Pacchiarotti, Fecchi (M).

CEDIAL LIDO DEI PINI – SA.MA.GOR 0-2 (sosp.)
Cedial Lido dei Pini: Zecchinelli, Floris, Loreti, Franco, Aiello (1’st Mercuri), Ottolini, Aluigi, Barbati, Scarzella, Ascente, Felicini. A disp.: Maglione, Zenga, Irde, Carbone, Leoni, Riitano. All.: Panicci.
Sa.Ma.Gor.: Lampacrescia, Prosseda, Gencarelli, Luceri, Cinque, Del Prete, Sperduti (33’st Vespa), Di Marco, Riggi, Valente (1’st Pescuma), Lecce. A disp.: Baratta, Mauriello, De Chiara, Magliozzi. All.: Ciaramella.
Arbitro: Dante di Roma 1.
Marcatori: 10’pt, 25’st Lecce.
Note – ammoniti: Pescuma (S), Franco, Aluigi, Zenga (CLDP).

VIRTUS LENOLA – TOR SAN LORENZO 3-1
Virtus Pomezia: Lo Stocco, Iudicone, Macone, De Biase, Noccaro, Di Biasio, De Longis, Panno, Tribuzio (30’st Marzella) (40’st Carroccia), Vattucci, Di Giacomo (10’st Zizzo D.). A disp.: Agresta, Mattei, Carnevale, Zizzo J. All.: Pecchia.
Tor San Lorenzo: Bergami, Menegat, Piccioni, Sorani, Ciani, Matteo, Bianchi, Maldone, Cellitti, Marzella, Maggi. A disp.: Di Renzo, Prunaro, Barzanti, Noro. All.: Abate.
Arbitro: Bruni di Frosinone.
Marcatori: 10’pt Cellitti, 25’pt Noccaro, 45’pt De Longis, 40’st Zizzo D.
Note – ammoniti: De Biase, De Longis (VL).

SONNINO – AIRONE ARDEA 0-0 (sosp.)
Sonnino: Belviso, Verdone A., Reggio, Grossi L., Maione, Incitti, Di Girolamo, Iacovacci, Serio, Ferrara, Verdone M. A disp.: Alla, Germani, Iannotta, Grossi S., Forlani, Fiori, Milo. All.: Baroni.
Airone Ardea: Scagnoli, Morgani, Draisci, Tomei, Colonnelli, Mancini, Ciccolini, Vallo, Valenza, Magistri, Scardellato. A disp.: Brachetti, Colardo, Tonelli. All.: Del Grosso.
Arbitro: D’Aversa di Frosinone.

SERMONETA – LATINA SCALO 0-0 (sosp.)
Sermoneta: Perna, Cargnelutti, Birk, Lucci, Martellacci, De Simone, Petrussa, Cacciapuoti, Pantuso, Aquilani, Coia. A disp.: Santone, Bozza, Cappelletti, Paniccia, Pinti, Sampaolo, Costantini. All.: Campagna.
Latina Scalo: Pastro, De Felice, Paoletti, Fiaschetti, Pupulin, Zanella, Marcelli V., Civitani, Tammaro, Banin M., Di Giorgio. A disp.: Montanari, Brusca, Di Marcantonio, Marcelli E., De Angelis, Banin O., Castello. All.: Galassi.
Arbitro: Conte di Roma 1.
Note – ammoniti: Cacciapuoti (S).

ATLETICO ANAGNI – ATLETICO CASTELFORTE 3-0
Atletico Anagni: Ciocca R., Sabbene Dav., Ruggero, Minotti, Naretti, Di Leonardo, Bovi (15’st Cecilia Al.), Zefferi (29’st Catallo), Bianchi (20’st Cellitti), Buttinelli, Proietti. A disp.: Sabbene And., Versi, Passa, Cecilia Dan. All.: Russo.
Atletico Castelforte: La Racca, Doglioso, Cianciaruso, Fragnoli, Mazzone, D’Alessandro, Vento, Ciani Al., Capraro, Ardone, Di Santo. A disp.: Morrone, Re, Di Principe, Ciani St. All.: Polidoro.
Arbitro: Ricci di Cassino
Marcatori: 10’pt Minotti, 10’st Buttinelli, 15’st Bovi.
L’ANAGNI travolge l’Atletico Anagni con un netto 3-0.

ATLETICO BAINSIZZA – SAN MICHELE 0-1
Atletico Bainsizza: Imperato, Fabrizi (22’st Milani M.), Marocchetti, Tomassi, Marchegiani, Durastanti, Cappelli, Milani T., Nevigato (18’st Colardo), Giarola, Mangiapelo (5’st Cacciapuoti). A disp.: Pavani, Ghirotto. All.: Consoli.
San Michele: Pepe, D’Amico, Gigli, Bulboaca, Ciampini, Coletta, Proia (38’st Critelli), Rango, Santoni, Palmacci (22’st Sarra), Montin (15’st Mancini A.). A disp.: Vergara, Bologna, Macini L., Pozzobon. All.: Giovannelli.
Arbitro: Treglia I. di Formia.
Marcatori: 31’st Proia.
Note – ammo niti: Marocchetti, Giarola (AB), Bulboaca, Mancini A. (SM).

HERMADA – R11 LATINA 3-1
Hermada: Carbone, Forzelin, Rossi, Sellaroli, Senesi, Cannarella (28’st Del Monte), Beltramini, Bruni, Colafrancesco (22’st Palluzzi), Coccia (40’st Isotton), Di Rocco. A disp.: D’Emilio, D’Inca, Paluzzi, Montini. All.: Lauretti D.
R11 Latina: Vita, Ustione, De Lucia (26’st Segala), Miccinatti, Guadagno (1’st Valenza), Marcotulli, Nale, Castelli, Tomei, Ghirotto, Ciaurelli (45’pt Semenzin). A disp.: Pacifici, Mazzanti, Marzolla, De Martino. All.: Pinti.
Arbitro: Tartarone di Frosinone.
Marcatori: 27’pt, 45’pt (rig.) Colafrancesco, 18’st Di Rocco, 31’st Tomei.
Note – espulsi: Vita al 44’pt; ammoniti: Sellaroli, Bruni (H), Ustione, Guadagno, Tomei, Castelli, Ghirotto (RL).

Lascia un commento