Sorrentino trascina la Pro Calcio, male il Bassiano

La Pro Calcio Fondi si aggiudica 1-0 il derby col SS.Pietro e Paolo grazie al calcio di rigore trasformato al 67’ da Sorrentino, centra la seconda vittoria interna di fila, abbandona l’ultimo posto della classifica e torna finalmente in zona play-out. CRONACA – Nel primo tempo i padroni di casa assumono con decisione il comando 

Leggi tutto

La Pro Calcio Fondi si aggiudica 1-0 il derby col SS.Pietro e Paolo grazie al calcio di rigore trasformato al 67’ da Sorrentino, centra la seconda vittoria interna di fila, abbandona l’ultimo posto della classifica e torna finalmente in zona play-out.
CRONACA – Nel primo tempo i padroni di casa assumono con decisione il comando delle operazioni e costruiscono almeno tre nitide palle-gol, ma i tentativi di Sorrentino, Sampaolo e Vuolo non hanno fortuna. La seconda frazione si apre con l’assolo di Vuolo, che parte da sinistra, si accentra e con un tiro dal limite dell’area di rigore centra il palo. Al 66’ Sorrentino, imbeccato da Sampaolo, si presenta solo davanti a Bono, che lo atterra in uscita. L’arbitro, Pashuku di Albano Laziale, non può che concedere il calcio di rigore: si presenta sul dischetto Sorrentino, che non lascia scampo allo stesso Bono. Negli ultimi venticinque minuti (recupero compreso) i padroni di casa si limitano ad amministrare il risultato e conducono in porto una vittoria fondamentale nell’economia del campionato.

BASSIANO, COSI’ NON VA – Altro passo falso esterno del Bassiano che esce sconfitto dal difficile campo del Segni. Un pesante 3-1 per gli uomini di StefanoRossi che nelle ultime quattro partite lontano da casa (ovvero dall’inizio del girone di ritorno) hanno rimediato un pareggio e tre sconfitte. Gli amaranto partono ad handicap, rimediando il primo gol dei romani dopo appena 30’’ dal fischio di inizio, quanto un calcio di punizione di Alcini sorprende Villani. Repentina la reazione dei pontini che pareggiano due giri di lancette più tardi con il solito Funari. Lo stesso attaccante, poco dopo, rischia addirittura di raddoppiare, ma deve fare i conti con un super Salvitti che gli nega la doppietta. Prima del riposo l’uno-due di Binaco che chiude i giochi e stende il Bassiano.

IMPRESA SEZZE – Valmontone e Vis Sezze Setina si aggiudicano un tempo per parte e alla fine si dividono la posta in palio. I padroni di casa, infatti, partono subito forte e chiudono la prima frazione avanti di due gol. Al 10’ è Antonelli a battere per la prima volta Stefanini con una splendida acrobazia: Stefanini respinge una conclusione dalla distanza di Pancrazi, la palla torna al limite dell’area di rigore dove il numero nove dei padroni di casa si esibisce in una pregevole mezza rovesciata e insacca il pallone sotto l’incrocio dei pali. Sedici minuti più tardi De Francesco firma il raddoppio al termine di un’azione corale dei suoi. Al 32’ Capuccilli centra la traversa con un magistrale calcio di punizione dal limite dell’area di rigore.

LA RIPRESA – Nel secondo tempo la formazione di Emiliano Del Duca si scuote dal torpore iniziale e rimonta il risultato. Al 61’ Giacca brucia sullo scatto il diretto marcatore (su lancio in profondità di Pellerani) e batte Centra per il 2-1. Al 78’ Martelletta (già a segno a Valmontone lo scorso anno in Coppa Italia) firma il definitivo 2-2 con un’incornata vincente sugli sviluppi di un corner dello stesso Pellerani. L’ultimo sussulto arriva all’83’, quando Capuccilli si vede negare la gioia del gol da Zaccagnini sulla linea di porta.

PONTINIA, SOLO UN PARI – Tra le mura amiche del «Comunale» il Pontinia non va oltre l’1-1 col Bellegra. Dopo un primo tempo molto equilibrato, la gara si ravviva nei secondi quarantacinque minuti. Al 61’, infatti, il Pontinia sblocca il risultato con il solito implacabile Incollingo: il numero nove amaranto duetta ai sedici metri con Rieti, entra in area di rigore, mette a sedere Bruni e realizza l’1-0. Una manciata di minuti più tardi capita sul piede di Parisella la palla del raddoppio, ma il centrocampista amaranto manca l’appuntamento con la rete. All’84’ Antonio Pascucci centra la traversa con un bolide da circa venti metri. Tre minuti più tardi il Bellegra agguanta il pari dagli undici metri proprio con lo stesso Antonio Pascucci.

NUOVA CIRCE KO – La Nuova Circe si arrende 2-0 in casa del Fontana Liri e sciupa l’opportunità di salire al quinto posto della classifica, a meno quattro dal Bassiano e con una partita da recuperare. CRONACA – Il primo tempo è sostanzialmente equilibrato, anche se sono i padroni di casa a rendersi pericolosi con maggiore continuità. In apertura ci prova Grillotti, poi tocca a Fiorelli, Valev e Reale impensierire Corsi. Al 24’ il Fontana Liri passa in vantaggio: Fiorelli riceve palla in area di rigore e batte il numero uno rossoblu con un preciso diagonale. Nei secondi quarantacinque minuti la Nuova Circe si scuote e assume con decisione il pallino del gioco, ma non riesce a creare grandi grattacapi alla retroguardia avversaria. Al 69’ l’undici ciociaro mette in ghiacciaia la vittoria con Giurini, che deposita la sfera in fondo al sacco dopo aver saltato lo stesso Corsi. Da quel momento in poi non succede più niente e la partita scorre via fino al triplice fischio.

ITRI, SETTIMANA DA DIMENTICARE – Si è chiusa nel peggiore dei modi la settimana della Nuova Itri, che dopo aver perso a Colleferro la semifinale di andata della Coppa Italia, è stata sconfitta 2-1 anche ad Olevano. I padroni di casa sono passati in vantaggio al 45’ con Rocchi. Due minuti più tardi, in pieno recupero, De Tata ha firmato l’1-1. Ma dopo 2’ nella ripresa lo stesso Rocchi ha siglato il gol-vittoria. Sconfortato a fine gara il presidente della Nuova Itri, Vincenzo Ialongo: «Abbiamo fatto una pessima figura: ormai noi dirigenti non abbiamo più fazzoletti per asciugarci le lacrime».

SCAURI A SEGNO – Seconda vittoria di fila per lo Scauri Minturno di mister Sessa che al «Carafa» sbriga la pratica Arce con il punteggio di 1-0 nella ventiseiesima tornata della stagione in Promozione. A decidere il match la rete al 10′ di Pirolozzi che su calcio di punizione batte Di Girolamo per tre punti preziosissimi in ottica classifica. Minturno anche fortunato quando al 35’ della ripresa, Di Roberto, ex Formia, spedisce a lato il penalty fischiato per fallo di mani in area di rigore da parte di Sica.
Terzo risultato utile consecutivo per i rossoblu che sembrano aver ritrovato i giusti ritmi dopo un periodo davvero difficile con due soli pareggi in 9 incontri di campionato. Nella prossima settimana, lo Scauri Minturno andrà ad affrontare il Paliano in trasferta prima del turno di riposo della ventottesima giornata.

I TABELLINI

PRO CALCIO FONDI – SS.PIETRO E PAOLO 1-0
Pro Calcio Fondi: Perretta, Bove, Pannozzo, Soscia, Di Fazio, Montano, Vuolo (31’st Auricchio), Rosati, Sampaolo (37’st Papa), Sorrentino, Stravato G. A disp.: Paparello, Stravato D., Pernice, Marcucci, Germano. All.: Di Fazio.
SS.Pietro e Paolo: Bono, Rosella (4’st Fontanarosa), Naddeo, Bellamio, Mancini, Bracciale, Viscido, Giurea, Pernasilici (35’st Giordami), Orlandini, Persichino (28’st Saccaro). A disp.: Ghirotto, Passarletti, Guerra, Carletti. All.: Iannotti.
Arbitro: Pashuku di Albano Laziale; collaboratori: Mastopietro e Carnevale di Frosinone.
Marcatori: 22’st Sorrentino (rig.).

SEGNI – BASSIANO 3-1
Segni: Salvitti, Ferraro (15’st Biasotti), Alcini, Feramini A., Carbonari, De Pozzi, Faiola, Giacchè, Pacetti, Binaco, Colaioni. A disp.: Gavillucci, Barni, Amadio, Feramini M., Coccia, Girardi. All.: Conti
Bassiano: Villani, Nicoletti, Simonetti, Mercuri, Dongu, Pignatiello, Cocuzzi, Feudi (45’st Blundo), Egidi, Greco (30’st Bonanni), Funari (40’st Campoli). A disp.: Ferrante, Di Vito. All.: Rossi
Arbitro: Marchetti di Ostia
Marcatori: 1’pt Alcini (S), 3’pt Funari (B), 35’pt e 40’pt Binaco (S)
Note: Ammoniti: Dongu, Pignatiello, Greco

VALMONTONE – VIS SEZZE SETINA 2-2
Valmontone: Centra, Zaccagnini, Menè (4’st D’Imper) (15’st Lianni), Casagrande, Tartaglione, Vitrano, De Francesco, Antonelli, Pancrazi, Valentino. A disp.: Cornigia, Traversi, Niora, Polito, Del Monaco. All.: Di Cori.
Vis Sezze Setina: Stefanini, Pecorilli, Di Tullio (10’st Zeppieri), Di Trapano, Martelletta, Del Signore, Pellerani, Leva (24’st Folcarelli), Giacca, Capuccilli, Violanti. A disp.: Mercoliano, Leonoro, Leggeri, Baratta. All.: Del Duca.
Arbitro: Mattera di Roma 1; collaboratori: Intorre e De Salazar di Roma 1.
Marcatori: 10’pt Antonelli, 26’pt De Francesco, 16’st Giacca, 33’st Martelletta.
Note – ammoniti: Zaccagnini, Menè (V), Di Tullio, Leva, Folcarelli, Pellerani, Del Signore (VSS).

PONTINIA – BELLEGRA 1-1
Pontinia: Reccanello, Fiorito, Stefanelli, Renzi, Fiorini, Terrinoni, Perfetti, Saud, Incollingo, Rieti, Parisella (34’st Guarda). A disp.: Zappone, Carbone, Di Emma, Battistuzzi, Dian, Raso. All.: Cosimi.
Bellegra: Bruni, Esposito, Moselli, Lombardi, Agrestra, Arrabbia, Sancamillo (24’st Vagnoli), Ficorella (28’st Ficorella), Bianco (34’st Spoletini), Dandini, Pascucci An. A disp.: Pascucci Al. Spoletini, Carpentieri, Fiorentini, Vagnoli. All.: Milana.
Arbitro: D’aguanno di Cassino; collaboratori: Costantino e Agresti di Cassino.
Marcatori: 16’st Incollingo, 42’st Pascucci An. (rig.)
Note – espulsi: Fiorito al 41’st per doppia ammonizione; ammoniti: Terrioni, Saud (P), Esposito, Moselli, Lombadi (B).

FONTANA LIRI – NUOVA CIRCE 2-0
Fontana Liri: Battista, Di Battista, Di Vona, Di Sarra, Quattrucci, Di Pietra, Bianchi G. (28’st Greco), Grillotti, Fiorelli, Valev (35’st Cinelli), Reali (17’st Giurini). A disp.: Leonetta, Micheli, Patriarca, Arcese. All.: Caldaroni.
Nuova Circe: Corsi, Morini, Berti (38’st Albano), Omizzolo, Garofalo, Monforte, Florian (1’st Monti), Falso (1’st Fedeli), Ciccarelli, Bernardo, Sannino. A disp.: Roma, Onorato, Petrecca, Tozzi. All.: Marzella.
Arbitro: Troiano di Cassino; Darini e Campagna di Cassino.
Marcatori: 24’pt Fiorelli, 24’st Giurini.
Note – ammoniti: Grillotti (FL), Fedeli, Monforte, Corsi (NC).

OLEVANO – NUOVA ITRI 2-1
Olevano: Criscuolo, Rosa, Latogli, Palone, Di Marco, Scotto Di Clemente, Antonelli P. (18’st Perugini), Pizzelli, Rocchi, Lavosi (30’st Pacifici), Antonelli M. (43’st Perugini). A disp.: Santolini, Gentili, Perugini, Orlando. All.: Pannunzio.
Nuova Itri: Konkevic, Mastroianni (1’st Saccoccio), Vendittozzi, Pelliccia, Stirpe, Calenzo, Conte, Cicala, Milo, Mallozzi, De Tata (11’st Martucci). A disp.: Pennacchia, Costagliola, Fraggione, Cardillo, Spirito. All.: Pecoraro.
Arbitro: Giuli di Roma 1; collaboratori: Noce e Cappelletti di Roma 1.
Marcatori: 45’pt, 2’st Rocchi, 47’pt De Tata.

SCAURI MINTURNO – ARCE 1-0
Scauri Minturno: Cenerelli, Sica, Campoli, Neri, De Mari, Illiano, Merola (41’st Garofalo), Russo, Sommella, Martino, Pirolozzi (45’st Canali D.). A disp.: Treglia, Crispino, Canali F.. All.: Sessa.
Arce: Di Girolamo, Della Bona, Pagnanelli, Massari, Partigianone (20’st Fiorentini), Pessia, Carocci (45’st D’Angelo), Vittorelli, Di Roberto, Bruni, Massari. A disp.: La Valle, Casavecchia, Ricci, Casciano, Filosa. All.: Scagliarini.
Arbitro: Ricci di Tivoli. Assistenti: Migliaccio di Roma 2 e De Martino di Roma 1.
Marcatore: 10′ Pirolozzi.
Note: Ammoniti Merola, Neri, Sica (S), Massari, Pessia e Fiorentini (A). Al 35’st Di Roberto sbaglia un calcio di rigore per gli ospiti.

D’Arpino, Iannotta, Terenzi

Lascia un commento