Solite emozioni, Sermoneta bloccato. Le rivali sperano

L’Hermada si aggiudica il big match della ventunesima giornata di campionato imponendosi per 3-2 sul Sermoneta. Gli ospiti passano due volte in vantaggio con Pantuso e De Simone, ma Del Monte, autore di una doppietta, e Colafrancesco ribaltano il punteggio e consegnano i tre punti ai rossoblu. POKER LATINA SCALO – L’undici di Stefano Galassi 

Leggi tutto

L’Hermada si aggiudica il big match della ventunesima giornata di campionato imponendosi per 3-2 sul Sermoneta. Gli ospiti passano due volte in vantaggio con Pantuso e De Simone, ma Del Monte, autore di una doppietta, e Colafrancesco ribaltano il punteggio e consegnano i tre punti ai rossoblu.

POKER LATINA SCALO – L’undici di Stefano Galassi rifila un netto 4-0 all’Atletico Bainsizza, che dal canto suo incassa il terzo poker consecutivo in campionato dopo quelli rimediati con Hermada e Sermoneta. Le quattro sconfitte di fila rimediate dai suoi, infatti, mettono in serio pericolo la panchina di mister Colucci, il cui destino sarà deciso tra oggi e domani. Gli ospiti passano in vantaggio dopo venti minuti grazie a Di Giorgio, che batte Mandolini dall’altezza del dischetto del rigore. Al 50’ lo stesso Di Giorgio mette a segno il suo quattordicesimo centro stagionale con una stoccata vincente dai sedici metri. Un quarto d’ora più tardi Banin firma il 3-0 sugli sviluppi di un’azione di rimessa. Al 75’ è Tammaro a scattare sulla linea del fuorigioco e a depositare il pallone in fondo dopo aver saltato anche Mandolini. Il Sonnino fa valere la legge del «San Bernardino» anche contro il Montello, superato con un 3-0 che lascia poco spazio a possibili interpretazioni e agganciato a quota ventinove proprio dai lepini. Anche se i primi a rendersi pericolosi sono proprio gli ospiti, che alla mezzora sfiorano il vantaggio alla mezzora con un colpo di testa di Piccolo, terminato di poco alto. Cinque minuti dopo è Di Girolamo a spaventare Franchini con un insidioso diagonale. Al 40’ Ferrara sblocca il risultato risolvendo una mischia nell’area di rigore avversaria. Al 60’ Marco Verdone firma il 2-0 ribadendo in rete una respinta corta della difesa sul tentativo dalla distanza di Serio. Al 73’ il Sonnino chiude definitivamente i conti con Rossetti, che di testa devia in rete un calcio di punizione dalla sinistra di Di Girolamo.

SAMAGOR TRAVOLGENTE – LA Sa.Ma.Gor. ha travolto con un perentorio 5-1 il fanalino di coda Tor San Lorenzo e, complice la sconfitta del Sermoneta in casa dell’Hermada, si è riportata a meno dalla vetta (sempre in compagnia del San Michele). Ma ieri i giocatori della Sa.Ma.Gor. volevano vincere non tanto per la classifica, ma quanto per il loro allenatore, Gennaro Ciaramella, che nelle prime ore della mattina era stato colpito dalla scomparsa della madre (l’allenatore, infatti, non ha preso parte alla trasferta). Pronti via e La Penna apre le marcature deviando alle spalle di Bergami l’assist alla destra di Piva. Al 12’ Lecce raddoppia con una stoccata vincente dal limite dell’area piccola sul traversone basso di Pescuma. Al 24’ i padroni di casa accorciano le distanze con Mancini, che batte Lampacrescia con un tiro-cross dai sedici metri. Sedici minuti dopo Sances firma il 3-1 con una zuccata sugli sviluppi di un calcio di punizione di Luceri. Al 57’ La Penna si fa respingere da Bergami il calcio di rigore del possibile 4-1. Ma al 70’ il 4-1 arriva ugualmente grazie a Lecce (che rimane leader della classifica marcatori con quindici centri). All’85’ De Chiara fissa il risultato sul 5-1. L’Atletico Castelforte perde 3-0 in casa dell’Aquino e incamera il sedicesimo risultato negativo della stagione. A segno D’Aguanno, autore di una doppietta, e Vettese.

IL SAN MICHELE TIENE IL PASSO – IL San Michele sbanca 4-2 il «Maniscalco» di Pomezia e sale a quota quarantasei punti, uno in meno della capolista Sermoneta. Partita subita in discesca per i borghigiani che al 2’ passano in vantaggio con Montin. Al 46’ Palmacci raddoppia, mentre centoventi secondi più tardi Proia firma il 3-0. Tra il 63’ e il 68’ i padroni di casa tornano in partita con Giacoia, a segno dal dischetto, e Fieni. Ma all’80’ Critelli fissa il punteggio sul 4-2 L’Airone Ardea espugna il campo del Cedial Lido dei Pini per 3-1 e conquista tre punti fondamentali in chiave salvezza. Le tre reti della gara portano le firme di Ciccolini, autore della doppietta decisiva, Ascente e Valenza. Adesso è proprio crisi. La Virtus Lenola perde in casa contro un battagliero Atletico Nettuno e resta penultimo in classifica a quota sedici punti. Partita intensa, vibrante, giocata ad un buon ritmo: i rossoverdi di mister Pecchia le hanno provate tutte, ma Pasquino ha sempre risposto picche. Subito emozioni al 15’ e al 24’, ma Pasquino rispedisce al mittente i tentativi di Di Giacomo e Tribuzio. La partita si riequilibra, anche se sono sempre i padroni di casa a comandare il gioco. Nella ripresa, alla mezzora, Stefanelli costringe Pasquino ad un altro miracolo. Quando ormai le due squadre si erano rassegnate al risultato di parità all’89’ Padula si invola in contropiede e serve Pompucci che supera inesorabilmente Caporini. Prima vittoria tra le mura amiche del rinnovato Comunale di via Portella per il Monte San Biagio, che regola per 2-0 l’R11 Latina grazie alla doppietta di Lehdili e interrompe la striscia di cinque sconfitte consecutive. Assist di Triolo per Lehdili sul lato sinistro dell’area, si libera di un difensore e batte il portiere in diagonale
Contropiede di Lehdili che fa più di cinquanta metri palla al piede, salta un difensore e batte il portiere in uscita. Sullo 0-0 22’pt cross di Ciaurelli e Guadagno di testa 93’st punizione di Pacifici e traversa piena.

I TABELLINI

VIRTUS POMEZIA – SAN MICHELE 2-4
Virtus Pomezia: Parente, Chianese, Stojani, Marucci, De Angelis, Giacoia, Giovannelli, Recine (11’pt Frisicaro), Solitario, Fieni, Morena. A disp.: Cioè, Marico, Miresse, Gianfrancesco, Caprioli. All.: Bianchini.
San Michele: Pepe, Mancini A. (20’st D’Amico), Bulboaca, De Bonis, Ciampini, Montin, Sarra, Rango, Critelli (23’st Santoni), Palmacci (33’st Bologna), Proia. A disp.: Vergara, Riello, Pozzobon, Coletta. All.: Giovannelli.
Arbitro: Costa di Roma 2.
Marcatori: 2’pt Montin, 1’st Palmacci, 3’st Proia, 18’st Giacoia (rig.), 23’st Fieni, 35’st Critelli.
Note – ammoniti: Parente, Marucci, Giacoia, Frisicaro (VP), Sarra, Palmacci, Proia, De Bonis (SM).

HERMADA – SERMONETA 3-2
Hermada: D’Emilio, Silvaggi, Sellaroli, Senesi (10’st Parolisi), Cannarella, Beltramini (34’st Lauretti J.), Bruni, Colafrancesco, Del Monte (26’st Coccia), Di Rocco. A disp.: Carbone, Parolisi, Rossi, Isotton, Coccia, Lauretti J., Palluzzi. All.: Lauretti D.
Sermoneta: Perna, Bozza, Birk, Cacciapuoti, De Simone, Martellacci (17’st Notari), Pinti (34’st Bego), Petrussa, Coia (17’st Aquilani), Pantuso, Sampaolo. A disp.: Salate, Costantini, Cargnelutti, Cappelletti. All.: Campagna.
Arbitro: Tambolleo di Formia.
Marcatori: 13’pt Pantuso, 18’pt Del Monte, 20’pt De Simone, 40’pt Colafrancesco, 9’st Del Monte.
Note – espulsi: Cacciapuoti al 25’st e Petrussa al 40’st per doppia ammonizione.

ATLETICO BAINSIZZA – LATINA SCALO 0-4
Atletico Bainsizza: Mandolini, Milani M. (1’st Fabrizi), Picano, Milani T. (30’st Marocchetti), Fatale, Marchegiani, Ramiccia, Durastanti, Colardo, Giarola, Cappelli. A disp.: Imperato, Pavani, Mangiapelo, Piva. All.: Colucci.
Latina Scalo: Pastro, De Felice, Paoletti, Maggi, Pupulin, Zanella, Marcelli V. (20’st Di Marcantonio), Fiaschetti (25’st De Angelis), Tammaro, Banin (35’st Civitani), Di Giorgio. A disp.: Montanari, Marcelli E., Brusca, Castello. All.: Galassi.
Arbitro: Ottaviani di Roma 2.
Marcatori: 20’pt , 5’st Di Giorgio, 20’st Banin, 30’st Tammaro.

CEDIAL LIDO DEI PINI – AIRONE ARDEA 1-3
Cedial Lido dei Pini: Forzelin, Floris, Scagnetti, Sandi, Ottolini (3’st Zenga), Aluigi, Barbati, Riitano (34’st Scarzella), Ascente, Felicini (3’st Leoni). A disp.: Zecchinelli, Loreti, Marson, Bolletta. All.: Panicci.
Airone Ardea: Brachetti, Iacoangeli, Cacciotti, Di Bernardo (15’st Cristofari), Colonnelli, Mancini, Ciccolini, Tomei, Tonelli, Valenza (41’st Zanchi), Magistri. A disp.: Scagnoli, Scarzellato. All.: Del Grosso.
Arbitro: Nota di Frosinone.
Marcatori: 40’pt, 25’st Ciccolini, 44’pt Ascente, 40’st Valenza.
Note – espulsi: Tonelli e Sandi al 20’pt, Barbati al 45’st per doppia ammonizione; ammoniti: Sandi, Scagnetti, Barbati, Aluigi (CLDP), Cacciotti, Colonnelli, Tonelli, ciccolini (AA).

SONNINO – MONTELLO 3-0
Sonnino: Alla, Verdone A., Rossetti, Milo, Maione, Incitti, Di Girolamo, Ferrara (25’st Grossi L.), Serio (40’st Forlani), Reggio, Verdone M. (18’st Fiori) A disp.: Belviso, Grossi L., Forlani, Grossi S., Germani, Iannotta, Fiori. All.: Baroni.
Montello: Franchini, Bragazzi, Lorenzin, Alibardi, Sabino (42’st Sabella), De Bonis (27’st Borgia), Della Millia, Pacchiarotti, Piccolo, Fioravanti (20’st Bovolenta), Colato. A disp.: Fecchi, Barbierato, Sarra. All.: Campo.
Arbitro: Musumeci di Ciampino
Marcatori: 40’pt Ferrara, 15’st Verdone M., 28’st Rossetti.
Note – ammoniti: Ferrara, Di Girolamo (S), De Bonis (M).

TOR SAN LORENZO – SA.MA.GOR. 1-5
Tor San Lorenzo: Bergami, Cinquatti, Fabrizio (31’st Tamanti), Mancini, Sorani, Menegat, Puxeddu, Marzella, Maldone (32’st Verna), Cellitti, Petrucci (19’st Tartaglia). A disp.: Barzanti, Noro. All.: Abate.
Sa.Ma.Gor.: Lampacrescia, Del Prete, Gencarelli, Luceri, Cinque, Sances, Pescuma, Piva, Sperduti (36’st Mauriello), La Penna (26’st Valente), Lecce (32’st De Chiara). A disp.: Baratta, Di Marco, Ulgiati, Riggi. All.: Ciaramella (assente in panchina).
Arbitro: Di Benedetto di Roma 2.
Marcatori: 5’pt La Penna, 12’pt, 25’st Lecce, 24’pt Mancini, 40’pt Sances, 40’st De Chiara.
Note – ammoniti: Marzella, Puxeddu, Fabrizio, Mancini (TSL), Del Prete, Pescuma (S); al 12’st Bergami respinge un calcio di rigore a La Penna.

AQUINO – ATLETICO CASTELFORTE 3-0
Aquino: Tronchi, Bove, Gomma (10’st Iannone), Gueli, Brunetti, Mernini, D’Aguanno (25’st Piscopo), Casale, Fantaccione, Vettese (30’st De Santis), Bordone. A disp.: Fasani, Fraioli, Raimondi. All.: Fasani.
Atletico Castelforte: Morrone, Doglioso, Cianciaruso, Nugnes, Mazzone, D’Alessandro, Coviello, Vento, Maddalena, Ardone, Vitullo. A disp.: La Racca. All.: Mauro.
Arbitro: Conte di Roma 1.
Marcatori: 25’pt, 15’st D’Aguanno, 25’st Vettese.

VIRTUS LENOLA – ATLETICO NETTUNO 0-1
Virtus Lenola: Caporini, Judicone, Strozza, Ferraro (5’pt Panno) Zizzo, Noccaro, Di Rienzo, De Longis, Di Giacomo (15’st Verdini), Tribuzio, Carnevale (1’st Stefanelli). A disp.: Lo Lo Stocco, Carroccia, Quinto, Antongiovanni. All.: Pecchia.
Atletico Nettuno: Pasquino, Salvia, Zattoni Y., Galluppi, Bardi, Di Maggio, Padula, Pompucci, Truini, Auriemma, Cianchetti. A disp.: Raffaele, Tortora, Cortese, Battaglia, Zattoni G. All.: Sciamanna.
Arbitro: Curcio di Roma 1.
Marcatori: 44’st Pompucci.

MONTE SAN BIAGIO – R11 LATINA 2-0
Monte San Biagio: Persichino, Cataldi, La Rocca, Conti, Raimondi, Bartolomeo F. (45’st Paoella), Obialo, Triolo, Del Prete, Guglielmelli, Lehdili. A disp.: Di Perna, Cesale, Gisfredo, Di Crescenzo, Cappiello. All.: Bartolomeo A.
R11 Latina: Vita, Morelli F. (1’st Novelli), De Martino, Miccinatti, Mazzanti (36’st Germani), Guadagno, Nale, Ciaurelli, Valenza, Ghirotto, Montalto (26’st Pacifici). A disp.: Morelli P., Tomei. All.: Pinti.
Arbitro: Preziosi di Frosinone.
Marcatori: 31’pt, 50’st Lehdili
Note – espulsi: Pinti al 19’st per proteste; ammoniti: Raimondi, Bartolomeo F., Lehdili (MSB), Vita, Miccinatti, Mazzanti, Guadagno, Montalto, Pacifici (RL); osservato ad inizio gara un minuto di silenzio in ricordo di Mauro Pernarella, storico tifoso del Monte San Biagio scomparso in settimana.

Lascia un commento