Il Cori ferma la Nuova Florida

Colpaccio del Cori che supera la più quotata Nuova Florida per 3-2. I ragazzi di mister Ziroli fanno valere il fattore campo dello «Stoza» grazie alle reti di Bosone, tornato agli antichi fasti con una preziosa doppietta, e la rete di carpineti. Alla squadra di mister Ciciani non bastano le reti di Mancuso e del 

Leggi tutto

Colpaccio del Cori che supera la più quotata Nuova Florida per 3-2. I ragazzi di mister Ziroli fanno valere il fattore campo dello «Stoza» grazie alle reti di Bosone, tornato agli antichi fasti con una preziosa doppietta, e la rete di carpineti. Alla squadra di mister Ciciani non bastano le reti di Mancuso e del solito Roberto Arena. Per il Cori questa vittoria può essere lo spartiacue della stagione. Per la squadra cara al presidente giderdone invece, un passo falso tanto imprevisto quanto amaro visto che, le formazioni sopra il Nuova Florida hanno pareggiato tutte tranne il Città di Aprilia. Infatti la squadra di mister cavicchioli ringrazia De Sanctis , autore di una doppietta.

GOL DI DE SANCTIS – Per vedere la prima rete però bisogna aspettare la ripresa con De Sanctis che servito da Sblano, fugge via in serpentina e batte il portiere ospite con un preciso diagonale. Il raddoppio, perviene sul finale di gara con protagonista Tuzi che salta due uomini sulla trequarti e serve in area De Sanctis che con una finta elude fatale e deposita in rete il gol del 2-0. In virtù di questo risultato aggancia a quota trentaquattro il Recine Velletri, che rimane al palo (0-0) contro gli universitari dell’Unipomezia. In questa gara da sottolineare la buona prestazione del portiere ospite Pellone, autore nella ripresa di due interventi decisivi su Busini e poi su Raileanu. Pari anche per il Real Marconi Anzio che esce con un punto dalla tana del Campoverde (1-1). Un botta e risposta che si decide nella prima frazione, nel giro di cinque minuti: apre Iorio al 23’ per gli ospiti , risponde Marella al 28’per i locali. Nelle zone basse della graduatoria lo scontro salvezza tra Borgo Santa Maria e Giulianello finisce senza vincitori con le due formazioni che si dividono la posta. La rete dei borghigiani in apertura di gara porta la firma di Caiazza. in chiusura di partita arriva la rete di provitali con una magistrale punizione. Il Carso incassa il quattordicesimo ko in stagione, ad opera del Città di pomezia, nonostante abbia dominato la gara creando diverse occasioni da rete e sfiorando più volte il vantaggio sia con Favero che con Mefsi. I borghigiani hanno pagato oltremodo due disattenzioni difensive. La prima al 30’della ripresa, quando lo sfortunato Piva devia nella propria porta il pallone nel tentativo di allontanare un pericoloso traversone. Dopo aver subito la rete dello svantaggio il Carso attacca con maggior veemenza, riversandosi tutti in avanti. Gli ospiti a vantaggio acquisito giocano di ripartenza e da una di queste arriva il radoppio finalizzato da Natoli.

IL GIRONE O – Giornata in chiaro scuro per le compagini pontine. Il San Lorenzo non ce la fa ha fare lo scherzetto alla capolista Real Pignataro. Oramai manca soltanto la matematica ad incoronare una corazzata che in questa stagione non ha ancora conosciuto la sconfitta. I ragazzi di mister Beato però non hanno certo sfigurato al cospetto della prima della classe, anzi, i ragazzi di raia hanno ottenuto la vittoria sul filo di lana grazie ad una doppietta di Monaco. dopo un primo tempo chiuso sullo 0-0 i padroni di casa nei primi quindi minuti vanno sul doppio vantaggio grazie alle reti di pacitto e Mulattieri. Poi Iannucci alla mezz’ora, nel giro di cinque minuti, accorcia e acciuffa il momentaneo pari ospite. Poi la doccia fredda finale targata Monaco. Nel big match tutto ciociaro, tra Sant’Ambrogio e Real Sant’Andrea la spuntano i padroni di casa grazie ad una rete a metà ripresa di Mastrocola. Dietro guadagna terreno il Penitro che vince in casa per 3-2 contro il Ponza visto che il Santelia non va oltre il pari ad occhiale (0-0) in casa dello Sperlonga. Torna alla vittoria il Marina Club di mister collati che supera i fondani del San Raffaele per 2-0. Le marcature che hanno deciso la gara sono state siglate da Romano e Mastantuono. La Don Bosco Gaeta non va oltre il pari in quel di Ausonia (1-1). Una gara questa giocata a viso aperto da entrambe le compagini alla ricerca del bottino pieno. Alla fine come nei più classici dei risultati gli oratoriani tornano con un punto. Sono gli ospiti, privi del suo timoniere Salipante (per motivi di salute) a sbloccare la gara con un autorete di Musella provacata da un cross di Proietto. Il pari dei padroni di casa direttamente su calcio di punizione di Petrone. Nel finale di gara la punta ospite Cicatiello si divorava la rete del possibile sorpasso. I ragazzi della Don Bosco a fine gara tramite il loro portavoce Riccardo de Laurentiis hanno voluto dedicare questo buon punto esterno al loro mister, augurandogli una pronta guarigione. Stesso risultato anche per il Pro Formia che in casa non riesce a superare la resistenza dell’Esperia. Un pareggio ricco di emozioni quello maturato tra Formia e Esperia, dove a passare in vantaggio è la squadra di casa grazie alla rete realizzata da Chiarello al 12’su calcio d’angolo battuto da Zangrillo. L’Esperia raggiunge il pari al 30’con un generoso calcio di rigore concesso dal direttore di gara, trasformato da Parissa con Fusco che ci arriva, ma non trattiene. Nella ripresa la gara si mantiene su ritmi di gioco alti il Formia rimane in dieci al 20’ st per l’espulsione di Cangiano, e sbaglia un calcio di rigore al 39’ battuto da Chiariello, rigore che l’arbitro avrebbe dovuto far ripetere per l’ingresso in area, prima della trasformazione di De Angelis. Doveva essere una partita accesa e combattuta e così è stato. La gara ha mantenuto le premesse della vigilia ed alla fine è uscito fuori un divertente 3-2 che premia la squadra di casa. I formiani così riprendono la marcia verso le zone importanti della graduatoria mentre gli isolani, interrompono, una corsa che dura oramai da parecchie giornate. Un gol discusso per parte, danno quel pizzico di pepe alla sfida tra Penitro e Ponza. La gara si sblocca alla mezz’ora della prima frazione con un gol fantasma di Sorreca che sugli sviluppi di un corner devia la palla in rete scatenando le polemiche ospiti. Da queste lamentele ne scaturisce l’espulsione del giocatore del Ponza Pesce. Il raddoppio poco dopo con Esposito ben imbeccato da Porceddu: la punta di casa dal settore sinistro del campo rientra e calcia una parabola dove il portiere ospite è tagliato fuori. Il tris arriva in chiusura di tempo su un colpo di tacco di Sorreca deviato da Vitiello in rete. Nella ripresa gli ospiti provano a rialzare la testa Il secondo tempo si apre con i ragazzi del Ponza alla ricerca di raddrizzare la partita e intorno alla mezz’ora Migliaccio, in presunto fuorigioco, fugge via e batte Rosano. A questo punto il Ponza ci prova ed il Penitro cerca di gestire. Cinque minuti dopo il Ponza accorcia ulteriormente sugli sviluppi di un azione conclusa da Morlè. Galvanizzati dalle due reti la squadra ospite ci prova ma il tempo e la stanchezza non fanno completare la rimonta agli isolani. Per i padroni di casa un ottimo risultato che da seguito ad una striscia positiva che dura oramai da più di sei giornate.

I TABELLINI

Marina Club: Conte G., Stabile, Lombardi, Innesti, Capraro, Stravato, Patrick, Romano, Mastantuono, Conte L., Passaretta. A disp.: Ialongo, Cantone, Collalti, Esposito, Camerota. All.: Collalti
San Raffaele Fondi: Di Biase, Ornatelli, Pecchia, Di Nardo, Carbone, Sacchetti, Mika, Di Biasio, Accappaticcio, Cardinale, Zuena. A disp.: Parisella, Ciano. All.:Dell’Anno
Arbitro: Votrini di Cassino
Marcatori: 14’pt rig. Romano, 44’pt Mastantuono

PENITRO – PONZA 3-2
Penitro: Rosano, Di Tucci, Petito, Matteis, Mastantuono, Caramanica, Parceddu, Ribello (35’st Carnevale), Pirolozzi (38’pt Coreno), Esposito, Sorreca. A disp.: Petronzio, Castaldo, Carnevale, Coreno. All.:Picano
Ponza: Rispoli B., Pesce, Pescione, Merche, Coppa, Morlè, Migliaccio, Napolitano, Aprea, Rispoli D., Vitiello. A disp.:De Santis. All.Negri
Arbitro: Marini di Latina
Marcatori: 20’pt e 35’pt Sorreca, 25’pt Esposito, 15’st Migliaccio, 27’st Rispoli D.
Note- Espulso al 30’pt Pesce

Sperlonga: Feudi, Faiola (34’st Faiola), Ilario, Parisella, Galli, Rosati S., Chinappi, Rosati M. (26’pt Guglietta), Arzoli, Leggi, Masiello (30’st Bargagni). A disp.: Palma, Ascaro, Fellico, Auriemma. All.:Guglietta
Santelia: Roccia, Lanni (23’st Latino), Zenga, Picano, Palombo, Di Cicco, Notarangelo, Cascarino (33’st Ventre), Iorio, Spinosa (30’st D’Agostino), Gatti. A disp.: Rodi, Corbo. All.:De Rosa
Note – Espulso al 25’pt Rosati per doppia ammonizione; Espulso al 36’st Zenga per doppia ammonizione

Ausonia: Piacentino, Gazzellone, Sfavillante C., Passalacqua, Corte, Musella (41’st Colozzi), Gaglione, Viccarone, Pacitti (34’st sabatini F.), Petrone, Sabatini G. A disp.:Gionta, Paladino, Polozzi, Sabatini F., Napoli, Sfavillante D., Costanzo. All.:Macari
Don Bosco Gaeta: Macone, Di Tucci, Pangia (1’st Alfano), D’Angelis, Schiano, Proietto, Ferrone, Scinicariello, Cicatiello, Masiello. A disp.: Di Vanni, Magnatti, Bartolomeo, De Laurentiis. All.: Bartolomeo
Marcatori: 17’pt Musella (aut.), 32’pt Petrone
Note -Ammonti Masiello, Scinnicariello, ferrone, Villarone, sabatini G.

Real Pignataro: Farina, Riccio, Ipirti, Martucci, Di Vizio, Fortuna, Mulattieri, Pacitto, Loria, D’Amendola, Di Netta. A disp.: Tomassi, Monaco, Crispino, Massaro, Santaniello, Simeone, Di Silvio. All.: Raia
San Lorenzo: Romano, Andreoli An., Andreoli Al., Paniello, Morelli, Di Cicco, Beato, Zazzaro, Iannucci, Parente, BelvedereA disp.: Treglia, Macale.All.: Beato
Marcatori: 7’st Pacitto, 15’st Mulattieri, 27’st, 32’st Iannucci, 40’st, 43’st Monaco
Note – Ammoniti Monaco, Zazzaro

GS PRO FORMIA-ESPERIA 1-1
Gs Pro Formia: Fusco, Nasta, Forte, Scipione, Chieriello, Resa, Zangrillo, Ranucci,(10’pt Martuscello) Venerella, Cangiano Marrocco. A disp.: Manna.
All. Mancaniello.
Esperia: Palazzo, Ribelli, Aceto, De Angelis, Tribuzio, Di Trinca D, Terilli M, Graziano, De Piro, Parisse, De Rilli S, A disp.: Di Trinca S., D’Aquanno, Palazzo, Petronio. All. Thomass.
Marcatori: 12’pt Chiarello, 30’st Parisse.
Note: al 9’Ranucci è vittima di un serio infortunio alla spalla dopo uno scontro fortuito.
Pareggio ricco di emozioni quello maturato tra Formia e

Gabriele Mancini

DOGANELLA – ATLETICO CISTERNA 0-2
Doganella: Micozzi, Agostini, Marini, Di Franceschi, Battistella, Camboni, Martelli, Pappalardo, Campagna, Cecconi, Bartolomucci. A disp.: Saba, Iona, Marzo, Mezzoprete, Passerini, Mastrilli, Trinca. All.:Cecconi.
Atletico Cisterna: Sciacqua, Giacobone S., Mezzoprete, Rosati, D’Annibale, Di Bianco, Orbisaglia M., Orbisaglia B., Guerra, Campagnoli, Saba. A disp.: Orbisaglia N., Antonini, D’Amore, Nonne, Mantorelli, Daugelo, Giacobone U.. All.: Orbisaglia G..
Arbitro: Di Camillo di Frosinone
Marcatori:6’pt Rosati, 7’st Orbisaglia M.
L’Atletico si porta a casa i tre punti e soprattutto non fallisce il turno favorevole riducendo ad un punto il distacco dallaVirtus Nettuno. Padroni di casa abulici e molli e senza cattiveria, come affermerà a fine gara il presidente Antonello Pietrangeli. La cronaca della gara vede però partire bene i padroni di casa con gli ospiti che ci mettono un pò ad uscire. Al 3′ del pt Martelli lascia partire un tiro da fuori area che lambisce il palo, e poi al 15′ con la rovesciata di Campagna di poco fuori. Al primo vero affondo gli ospiti passano con gran gol di Rosati che raccoglie una respinta di pugno di Micozzi per lasciar partire un destro di controbalzo che si insacca sotto il sette. La reazione del Doganella al 30′ con Campagna ma il suo tiro finisce fuori. L’Atletico però quando attacca fa paura e prima di andare a riposo rischia il raddoppio ma il tiro di Campagnoli termina fuori di nulla. Nella ripresa il copione non cambia con l’Atletico Cisterna a controllare la gara, grazie anche alla scarsa reazione degli avversari, e raddoppia al 7’con un tiro di Mirko Orbisaglia che appena entrato in area scaglia il pallone verso la porta avversaria colpendo prima il palo alla sinistra di Micozzi per finire poi in fondo alla rete; la gara virtualmente finisce qui anche se il Doganella prima con Marini e poco dopo con Mastrilli si divorano la rete che poteva riaprire la gara.
G.M.

Città di Aprilia: Minnocci, Biolcati, Veschetti, Moi (15’st Stradaioli), Marinelli (10’st Santoni), Schiavello, Cigoli (30’st Nicolò), Sblano, Tuzi, De Sanctis, Triola. A disp.: Ragno, Lungarella, Bagaglia, Siragusa. All.:Cavicchioli.
Real Velletri: Fatale F., Ferrelli, Angeloni, A., Lo Storto (30’st Bizzoni), Guidi, Spagnoli G., Brodosi, Oliva, Celiani, Gavianu, (33’st Pennacchi), Brodosi. A disp: Fiaschetti, Cipriano,Cedroni. All.: Cherubini
Arbitro: Giacobbo di Frosinone
Marcatori: 4’pt, 44’st De Sanctis
Note – Ammoniti De Sanctis, Santoni, Sblano, Angeloni

Campoverde: Mellone, De Luca, Cavola, Campo, Lafleur, Tomei, Lancio, Di Giovanni, Cannariato, Marella, Battisti. A disp.: Di Flavio, Papasito, Arcese, Piergentili, Stripoli. All.:Marella
Real Marconi Anzio: Convi, Iori, Porcari, Albanese, Bianchi, Mastroianni, Musilli, Torzi, Baudi, Perla, De Marco. A disp.: Felli, Fagnani, Serpa, Tedesco, Raffaelli, Romano, Seriaccio. All.:Luccioli
Arbitro: Tortorelli di Frosinone
Marcatori: 23’pt Iori, 28’pt Marella

Polisportiva Carso: Fornea, La Penna, Antonetti, Svampato, Piva, Caminati, Cascone, Caminati P., Melfi, Baletta Favero. A disp.: Marcotulli, Di Leo, Petrocelli, Peltrani, Del Duca, Pavani.
All.: Piva
Città di Pomezia: De Paolis, Bernardini, Marinucci, Flore, Sebastiani, Fusco, Toscano, Vignaglioli, Girace, Caschiello, Natoli, A disp.: Scivale, Asetta, Izzo, Iurilli, , Roselli, Recine, Ingenito. All.: Maniscalco.
Marcatori: 30’st Aut. Piva, 40’st Natoli.

Borgo Santa Maria:Chiarola, Dionisi, Poli, Innamorato, Pavani, Di Maggio, Maciucca, Parisi, Rodriguez, Caiazza, Martini. A disp.: Scaranello, pavani K., Berto, Ferrelli, Sepio, Russo.
Giulianello: Mozzetti, Tora C. (1’st Prifti), Gasbarra, Montellanico (30’st Colandrea), Gentili, Mauti, Latini, Caschera, Tora F., Provitali, Agostini. A disp.: Papa, Talone, Giordani, Cherubini, Grazioli. All.: Lucarelli
Arbitro: Tuzi di Frosinone
Marcatori: 2’pt Caiazza, 41’st Provitali
Note – Ammoniti Gentili, Agostini

Recine Velletri: Veroni, Grossi, Savelloni, Proietti (30’st Di Tullio), Marini, Del Brocco, De Marchis, Spallotta (18’st Busini), Fincato (30’st Railenau), Giammatteo, Cianfarani. A disp.: Bagaglini M., Sirocchi, recine, Santoni. All.: Canini
Unipomezia: Pellone, Palumbo, D’Alessio, Saponaro, Cantisani, Boschetti, Riccardo, Forti, Pisu (20’st milani), Fioretto (40’st Bocchetta), Mortellaro (25’st De Angelis). A disp.: Cirase, Enderle, Campanile, Blancodini. All.: Carruba
Arbitro: Catallo di Frosinone
Note – Ammoniti : Palumbo, D’Alessio, Grossi

Cori: Nardocci, Cupiccia, Lenzini, Conti, Lucarelli A., De Simone, Santucci, Bosone, Pagnanello, Melanini, Carpineti. A disp.: Lucarelli C., Briglia, Zampini, Palombelli, Ramos. All.:Ziroli
Team Nuova Florida: Calobrò, Rosselli, Cornacchini, Frigi, Picchi, Pignataro, Mancuso, Di Iulio, Arena, Ciciani, Torri. A disp.: Corrado, Mancini, Berardin, Sapuppo. All.:Ciciani
Marcatori: 10’pt, 17’st Bosone, 16’pt Mancuso, 5’st Carpineti, 44’st Arena

Lascia un commento