Latina, poker nell’amichevole di Cisterna

Sanderra manda in campo un undici di partenza con Radio tra i pali, difesa a quattro formata dalla coppia centrale Erba-Mariniello, con Cafiero e Di Emma esterni, in mediana Berardi e Ricciardi, con Tirelli e Ruiz sulle corsie laterali, in avanti Mattioli e Polani. La prima azione è del Latina: il calcio di punizione dai 

Leggi tutto

Sanderra manda in campo un undici di partenza con Radio tra i pali, difesa a quattro formata dalla coppia centrale Erba-Mariniello, con Cafiero e Di Emma esterni, in mediana Berardi e Ricciardi, con Tirelli e Ruiz sulle corsie laterali, in avanti Mattioli e Polani.

La prima azione è del Latina: il calcio di punizione dai 25 metri calciato da Mattioli viene bloccato senza problemi da Leone. Poi si vede il Cisterna, pericoloso in due occasioni: prima con Tornatore che spara su Radio in uscita, poi con Garat che impegna, con un tocco ravvicinato, Radio in presa bassa. All’11’ buona trama dei nerazzurri con Berardi che serve in profondità Mattioli: l’attaccante ex Foggia si libera del suo controllore, ma non inquadra la porta con un sinistro ad incrociare.

Al 23’ ci vuole un grande Radio per negare il vantaggio ai biancoblu: il portiere del Latina manda in angolo undestro velenoso di Tornatore. Al 26’ i nerazzurri passano in vantaggio: Leone non trattiene un destro dal limite di Mattioli e sulla corta respinta del portiere di casa si avventa come un falco Ruiz che insacca senza problemi. Lo stesso Ruiz raddoppia proprio sul finire del tempo, stavolta con un sinistro da fuori area che si infila nell’angolino basso.

Nella ripresa Sanderra cambia l’intero undici di partenza eccezion fatta per Erba, che verrà sostituito al 27’ da Martinez. La prima azione pericolosa porta la firma di Mancosu, che in acrobazia non inquadra la porta. All’ 8’ azione di Tortolano conclusa con un destro dal limite che sfiora il palo alla sinistra di Marino. Al 29’ il Latina trova la terza rete con Mancosu che, servito da Martinez, infila Marino con un sinistro di prima intenzione. Al 41’ tra i marcatori finisce anche Tortolano: il talento di Ostia firma la quarta rete nerazzurra con un destro a giro che si insacca sul palo lontano. Poi non succede più nulla fino al triplice fischio.

VIGOR CISTERNA-LATINA 0-4
Vigor Cisterna: Leone (1’ st Marino), Iommazzo (22’ st Rinaldi), Cannistrà (1’ st Chiarucci), Chiaraviglio (22’ st Marseglia), Cianfarani (22’ st Macioce), Arena (1’ st Magni), Tornatore (1’ st Frattarelli 22’ st Salvini), Garat (17’ st Sagramola), Frasca (22’ st Serri), Fiorillo (22’ st Proietti), Onorato (1’ st Venerelli). A disp.: All.: Campagna
Latina: Radio (1’ st Martinuzzi), Cafiero (1’ st Gasperini), Di Emma (1’ st Toscano), Berardi (1’ st Konè), Mariniello (1’ st Farina), Erba (27’ st Martinez), Tirelli (1’ st Merito), Ricciardi (1’ st Rolandone), Polani (1’ st Mancosu), Mattioli (1’ st Zarineh), Ruiz (1’ st Tortolano). All.: Sanderra
Arbitro: Passone di Latina.
Marcatori: 26’ e 43’ Ruiz, 29’ st Mancosu, 41’ st Tortolano

(Foto Biniero)

Lascia un commento