Itri, è semifinale! Lo ScauriMinturno non ce la fa

Semifinale conquistata. Nel match di ritorno dei quarti di finale della Coppa Italia di Promozione la Nuova Itri pareggia per 1-1 contro il Monterotondo Scalo tra le mura amiche del «Comunale» e vola in semifinale grazie al preziosissimo 2-2 ottenuto quindici giorni fa nella gara di andata. Ad attendere i biancoazzurri in semifinale ci sarà 

Leggi tutto

Semifinale conquistata. Nel match di ritorno dei quarti di finale della Coppa Italia di Promozione la Nuova Itri pareggia per 1-1 contro il Monterotondo Scalo tra le mura amiche del «Comunale» e vola in semifinale grazie al preziosissimo 2-2 ottenuto quindici giorni fa nella gara di andata.

Ad attendere i biancoazzurri in semifinale ci sarà una squadra che la Nuova Itri conosce molto bene in quanto già sua avversaria in campionato, vale a dire il Colleferro, che ha avuto la meglio all’«Andrea Caslini» sul Ladispoli, capoclassifica nel raggruppamento «A»: la gara di andata si giocherà a Colleferro il prossimo 2 marzo, mentre l’incontro di ritorno andrà in scena il 16 al «Comunale» di Itri. Orfana degli infortunati Paduano, Masino (per i quali si profila un lungo stop) Fraggione e Nofi, e degli squalificati Mallozzi e Calenzo, la compagine pontina sblocca il risultato al 41’ grazie a De Tata, che fulmina Agostini con una precisa rasoiata dai sedici metri. Nella ripresa gli ospiti spingono forte sul pedale dell’acceleratore nei primi dieci minuti, salvo calare nella fase centrale della frazione. Al 75’, tuttavia, trovano ugualmente il pari con Marchionni, che risolve una mischia in area di rigore con un tocco sotto misura. Nell’ultimo quarto d’ora il Monterotondo prova il tutto per tutto gettandosi in avanti alla ricerca del gol-qualificazione, ma il muro biancoazzurro tiene botta e alla fine sono i padroni di casa ad esultare per essere entrati nel lotto delle ultime quattro.
SCAURI, NULLA DA FARE – Termina ai quarti di finali della Coppa Italia di Promozione l’avventura dello Scauri Minturno di mister Francesco Sessa che nella sfida di ritorno contro il La Sabina non riesce nel miracolo di ribaltare il 2-0 della partita di andata. Al «Caracciolo Carafa» i rossoblu del presidente Giuseppe Chianese perdono 1-0 con rete al 10’ della ripresa di Michelini che approfitta di uno svarione difensivo siglando di fatto la rete della sicurezza. Scauri Minturno che gioca un buon primo tempo senza però riuscire a sfruttare le palle gol create con Sommella e Martino. Dopo la rete di Michelini, è salita la tensione al «Carafa» e a farne le spese è stata proprio la formazione di casa rimasta in otto uomini in virtù delle espulsioni di De Mari, Neri e Canali. Tre perdite molto importanti che hanno di fatto consegnato nelle mani del La Sabina la qualificazione alle semifinali della Coppa Italia di Promozione.
«E’ stata una partita tranquilla almeno nel primo tempo dove abbiamo avuto diverse occasioni gol purtroppo non sfruttate – ha affermato a fine partita il direttore sportivo dello Scauri Minturno, Andrea Cogliandro – I nostri avversari si sono chiusi bene limitando i danni e gestendo in maniera migliore il centrocampo. Alla prima occasione utile poi sono riusciti a passare in vantaggio e ci hanno tolto le speranze. Purtroppo sono poi capitati degli episodi brutti e sono arrivate queste espulsioni da attribuire alla troppa tensione in campo. Archiviamo questa pagina di Coppa Italia e pensiamo ora al prossimo impegno di campionato».
Scauri Minturno che quindi tornerà in campo domenica, sempre al «Carafa», nella sfida interna contro il San Pietro e Paolo.
Marco Iannotta

NUOVA ITRI – MONTEROTONDO SCALO 1-1
Nuova Itri: Konkevich, Mastroianni, Vendittozzi, Costagliola, Fulco, Pelliccia, Cicala, Saccoccio D. (39’st Conte), Martucci, De Tata (42’st Saccoccio M.), Milo (46’st Spirito). A disp.: Coppola, Ialongo, Cardillo, Cepparulo. All.: Pecoraro.
Monterotondo Scalo: Agostini, Ciocchetti, Di Ventura S. (1’st Marchionni), Benda, Bartoli, Testa, Fiorucci, Di Ventura A. (20’st Petrocchi), Gatta, Ronchetti, De Gasperis (5’st Serini). A disp.: Cristoforo, Marino, Cingolani,, Buschiati. All.: Sgherri.
Arbitro: Dolcini di Roma 1; collaboratori: Marini di Ciampino e Colizzi di Albano Laziale.
Marcatori: 41’pt De Tata, 30’st Marchionni.
Note: ammoniti Konkevich, Cicala (NI).

SCAURI MINTURNO – LA SABINA 0-1
Scauri Minturno: Cenerelli, Merola, Campoli, Neri, De Mari, Sica, Canali D., Russo (30’st Cenerelli D.), Sommella (25’st Vezza), Martino (30’st Garofalo), Zinicola. A disp.: Treglia, Iannella, Canali F., Pirolozzi. All.: Sessa.
La Sabina: Pezza, Vignaroli, Maiorani, De Fabiis (25’st Ceccarelli), Avenali, Masciarelli, Cremonini, Scaricamazza, Mancini, Mazza, Michelini (25’st De Vincenzi). A disp.: Gianbernardini, Maffei, Anastasi, Martini, Venturni. All.: De Angelis.
Arbitro: Leo di Roma 2. Asssistenti: Scopa e Micolosi di Frosinone.
Marcatore: 10’st Michelini (L).
Note: Ammoniti: Maiorani e Cremonini (L). Nella ripresa espulsi De Mari e Neri per comportamento scorretto e Canali D. per doppia ammonizione.

Lascia un commento