Coppa, verdetti – Finale choc, il Bella Farnia si qualifica

In Coppa Italia Promozione si festeggia per la Nuova Itri che in virtù del pareggio 1-1 in casa contro il Monterotondo Scalo passa in semifinale dove incontrerà il Colleferro, vincente per 2-1 contro il Ladispoli. Perde ancora lo ScauriMinturno che in casa si arrende 1-o al La Sabina. COPPA ITALIA PROMOZIONE COLLEFERRO – LADISPOLI 2-1 

Leggi tutto

In Coppa Italia Promozione si festeggia per la Nuova Itri che in virtù del pareggio 1-1 in casa contro il Monterotondo Scalo passa in semifinale dove incontrerà il Colleferro, vincente per 2-1 contro il Ladispoli. Perde ancora lo ScauriMinturno che in casa si arrende 1-o al La Sabina.

COPPA ITALIA PROMOZIONE

COLLEFERRO – LADISPOLI 2-1 2’Borriello (L), 57’Cardinali

VALMONTONE – VILLANOVA 3-0

SCAURIMINTURNO – LA SABINA 0-1

NUOVA ITRI – MONTEROTONDO SCALO 1-1 41’De Tata (N.I),75’Marchionni

SEMIFINALI

NUOVA ITRI – COLLEFERRO

VALMONTONE – LA SABINA

COPPA LAZIO SECONDA CATEGORIA

POLI – CORI 4-0

ATLETICO CISTERNA – BELLA FARNIA 1-1 41’st D’Amore, 44’st Mancini

BELLA FARNIA-ATLETICO CISTERNA 1-1 (42’st D’Amore rig., 44’st Mancini)

BELLA FARNA: Zanutto, Sciuto, U.Toselli, Conti, Valentino, Caccavale, Tabanelli, Mancini, Di Raimo, Cerrocchi (20’st P.Rossi), Passini. A disp. Cifra, L.Toselli, M.Rossi, Cracium. All. Iannarilli

ATLETICO CISTERNA: Micki Orbisaglia, Capogna, Saba, Rosati, Mezzoprete, Di Bianco, Randi, B.Orbisaglia, Guerra (28’st D’Amore), Campagnoli, Mirko Orbisaglia. A disp. Battistella, Corona. All. Orbisaglia

ARBITRO: Di Paola di Cassino

LA CRONACA

La gara inizia subito forte, entrambe le squadre partono convinte e vogliose di portare a casa la qualificazione.

Giallo per Bruno Orbisaglia che commette un fallo da dietro su Cerrocchi

2′ – Ci prova subito Randi da fuori ma il suo tiro si spegne a lato

5′ – Reazione del Bella Farnia: su una palla respinta della difesa arriva Conti che conclude al volo ma Orbisaglia blocca

8′ – Punizione di Campagnoli rasoterra molto difficile ma Zanutto blocca centralmente. Giallo a Valentino per fallo su Campagnoli

10′ – Cross di Bruno Orbisaglia e Guerra colpisce di testa, a gioco fermo,  mandando in rete ma l’arbitro aveva già fischiato per fuorigioco. Giallo anche per Toselli nel frattempo

17′ – Lancio lungo per Di Raimo che di petto anticipa Micki Orbisaglia ma una pozza d’acqua tradisce l’attaccante del Bella Farnia permettendo il recupero dei difensori dell’Atletico Cisterna

28′ – Occasionissima per il Cisterna. Punizione dalla sinistra di Bruno Orbisaglia e palla d’oro per Guerra che conclude a rete ma Conti a salva sulla linea

30′ – Tabanelli vola via sulla destra e mette in mezzo sul secondo palo per Passini; il centravanti stoppa e conclude in mezza girata ma la palla esce di poco fuori

44′ – Ottima occasione per Di Raimo che conclude con un bel diagonale alto dopo esser stato imbeccato direttamente da Tabanelli su fallo laterale

FINE PRIMO TEMPO

3′ st – Ancora Cisterna pericoloso. Capogna irrompe da 30 metri con una grande botta al volo dopo una respinta della difesa locale. Zanutto però non si fa sorprendere e manda in angolo

9′ st – RIGORE PER IL BELLA FARNIA!! Di Raimo spizza per Tabanelli che viene atterrato da dietro da Di Bianco. Dal dischetto si presenta Cerrocchi ma il suo destro si stampa incredibilmente sulla traversa. Occasione persa per il Bella Farnia

10′ st – Altra occasione per il Bella Farnia ma Micki Orbisaglia manda a lato la punizione di Tabanelli

27′ st – Punizione insidiosa di Paolo Rossi deviata con i pugni da Orbisaglia

37’st – Paolo Rossi sfrutta al meglio un fallo laterale di Cracium ma mette alto

42′ st – RIGORE PER IL CISTERNA. Da un calcio di punizione di D’Amore l’arbitro punisce un colpo di Cracium che si stacca dalla barriera. Rigore contestatissimo che D’Amore realizza

44′ st -GOOOOL DEL BELLA FARNIA. Incredibile all’Adolfo Nalli. Paolo Rossi colpisce la traversa su punizione di Toselli, la palla torna in area e Mancini sbroglia in mischia mettendo dentro

Triplice fischio dell’arbitro Elio Mancini regala la qualificazione al Bella Farnia

Lascia un commento