Sa.Ma.Gor. e Sermoneta a braccetto. San Michele, ancora un pari

La Sa.Ma.Gor. fa cinquina. Tra le mura amiche dell’«Ivano Ceccarelli» l’undici di Gennaro Ciaramella si impone di misura sull’Atletico Bainsizza, infila la quinta vittoria consecutiva (la terza senza subire gol). CRONACA – Dopo dieci minuti di sostanziale studio, la Sa.Ma.Gor. assume con maggiore decisione il comando delle operazioni senza però riuscire ad impensierire più di 

Leggi tutto

La Sa.Ma.Gor. fa cinquina. Tra le mura amiche dell’«Ivano Ceccarelli» l’undici di Gennaro Ciaramella si impone di misura sull’Atletico Bainsizza, infila la quinta vittoria consecutiva (la terza senza subire gol).

CRONACA – Dopo dieci minuti di sostanziale studio, la Sa.Ma.Gor. assume con maggiore decisione il comando delle operazioni senza però riuscire ad impensierire più di tanto l’Atletico Bainsizza, che dal canto suo si difende con ordine e prova a colpire in contropiede sfruttando le doti aeree di Colardo e la rapidità di Cappelli. Al 12’ episodio dubbio al limite dell’area gialloblu: Pavani lancia in profondità Cappelli, che (partendo in posizione sospetta) ingaggia un uno contro uno con Cinque (uno degli ex della partita), l’attaccante finisce a terra, l’arbitro concede il calcio di punizione, ma grazia il centrale difensivo punendolo solo con il cartellino giallo. Passano nove minuti e i padroni di casa costruiscono la prima vera occasione da gol dell’incontro: Valente, dal vertice destro dell’area borghigiana, con un illuminante colpo di tacco libera al Riggi, che calcia a colpo sicuro, ma trova la pronta risposta di Mandolini. Al 38’ Prosseda rimette al centro un pallone che sembrava perso dalla linea di fondo campo: la palla attraversa tutta l’area e arriva sul secondo palo dove Vespa prova il tuffo di testa, ma trova ancora una volta l’attento Mandolini, che si rifugia in angolo Sul successivo corner Luceri fa sponda per Riggi, che senza pensarci due volte calcia al volo da circa venti metri, ma il numero uno nerazzurro gli nega la gioia del gol distendendosi sulla destra. Al 40’ la Sa.Ma.Gor. passa in vantaggio: sugli sviluppi di una rimessa laterale di Vespa, Lecce prolunga di testa per Cinque, il quale, colpevolmente lasciato solo dalla retroguardia ospite, batte comodamente Mandolini con un’incornata sotto misura

IL SECONDO TEMPO – Nella ripresa il canovaccio rimane pressoché invariato, anche se la formazione di mister Colucci prova comunque a fare qualcosa di più sbilanciandosi in avanti. La partita scorre via, quindi, fino al 69’, quando l’Atletico Bainsizza sfiora l’1-1: Cappelli si defila sul lato destro dell’area di rigore e crossa per Colardo, il quale però non riesce ad arrivare sul pallone perché leggermente alto. Otto minuti più tardi Riggi prova a mettere in ghiacciaia la vittoria: il numero otto gialloblu fa tutto da solo, riceve palla a centrocampo, salta due uomini, entra in area, elude l’intervento del diretto marcatore, ma calcia addosso a Mandolini. Negli ultimi dieci minuti la compagine nerazzurra prova il tutto per tutto e la Sa.Ma.Gor. va in affanno. All’80’ Colardo manca l’appuntamento con l’1-1, mentre centoventi secondi più tardi è uno strepitoso Lampacrescia a salvare il risultato: Ramiccia si invola sulla destra, arriva sul fondo e lascia partire un traversone col contagiri per Ciarmatori, che, perfettamente appostato sul secondo palo, impatta di testa sicuro di trovare il gol, ma il numero uno gialloblu ha un riflesso straordinario e respinge praticamente sulla linea di porta. Passano sessanta secondi e Di Marco ci prova dai diciotto metri con tiro che Mandolini devia in angolo. Negli ultimi dodici minuti di gioco (recupero compreso) non succede più nulla e al triplice fischio i padroni di casa esultano per una vittoria estremamente pesante nell’economia del campionato.

SAN MICHELE – Secondo pareggio casalingo di fila per il San Michele che non riesce a scalfire la difesa del Lido dei Pini. Ci provano al 16’st Critelli di testa dal limite con un pallonetto per sorprende il portiere che era uscita ma floris lo ha salvato in prossimità della linea di porta. Critelli si ripete al 21’ a un metro dalla porta non arriva cross dalla destra di Proia. All85’ Pepe salva il risultato su Riitano devia un tiro da distanza ravvicinata.

SERMONETA – Non sbaglia il Sermoneta che ritorna in sella dopo il ko di Sonnino. Vangaggio di Pantuso, che risolve una mischia in area di rigore siglando l’1-0 di testa dopo che il pallone era sfuggito al portiere, Pinti sulla sinistra crossa per Cargnelutti da due metri di testa segna. Il Pomezia torna pericolosamente in partita accorciando le distanze su rigore per fallo ai danni di Corrado. Vecchio fissa il risultato sul tre a uno di testa sugli sviluppi di un calcio di punizione.

Simone D’Arpino

SA.MA.GOR. – ATLETICO BAINSIZZA 1-0
Sa.Ma.Gor.: Lampacrescia, Prosseda, Gencarelli, Luceri, Cinque, Sances, Ulgiati (18’st Sperduti), Riggi (31’st st Trabacchin), Vespa, Valente (18’st Di Marco), Lecce. A disp.: Baratta, Trabacchin, Del Prete, De Chiara, Piva. All.: Ciaramella.
Atletico Bainsizza: Mandolini, Milani M., Pavani (13’st Marocchetti), Piva (1’st Ramiccia), Tomassi, Marchegiani, Picano (1’st Ciarmatori), Durastanti, Colardo, Giarola, Cappelli. A disp.: Imperato, Ghirotto, Cacciapuoti, Nevigato. All.: Colucci.
Arbitro: Visinoni di Aprilia.
Marcatori: 39’pt Cinque.
Note – ammoniti: Gencarelli, Luceri, Cinque (S), Piva Marchegiani, Giarola, Marocchetti (AB).

SAN MICHELE – CEDIAL LIDO DEI PINI 0-0
San Michele: Pepe, Bulboaca, Pozzobon, De Bonis, Ciampini, Coletta (16’st Lombardi), Sarra, Rango, Critelli, Palmacci, Proia (28’st Montin). A disp.: Vergara, Riello, D’Amico, Mancini L., Santoni. All.: Giovannelli.
Cedial Lido dei Pini: Forzelin, Floris, Felicini, Scagnetti, Sandi, Franco G., Franco V. (21’st Aluigi), Barbati, Scardella (14’st Ottolini), Ascente (27’st Riitano), Loreti. A disp.: Zecchinelli, Zenga, Carboni, Bolletta. All.: Panicci.
Arbitro: Bonsoccorso di Roma 2.
Note – ammoniti: De Bonis, Sarra (SM), Floris, Scagnetti, Sandi, Franco G. Ascente (CLDP).

SERMONETA – VIRTUS POMEZIA 3-1
Sermoneta: Perna, Cargnelutti, Notari, Cappelletti, De Simone, Birk, Pinti, Cacciapuoti (36’st Vitiello), Bego (10’st Vecchio), Pantuso (20’st Costantini), Sampaolo. A disp.: Salate, Bozza, Paniccia, Coia. All.: Campagna.
Virtus Pomezia: Cioè, Caprioli, Colaceci, Marucci, De Angelis, Gugliotta, Chianese, Di Leta (15’st Giacola), Francioni, Corrado, Recine (20’st Morena). A disp.: Parente, Marico, , Fisicaro, Solitario, Fusillo, Iacoangeli. All.: Bianchini.
Arbitro: De Vellis di Frosinone.
Marcatori: 40’pt Pantuso, 5’st Cargnelutti, 12’st Chianese (rig.), 25’st Vecchio.
Note – ammoniti: Cargnelutti, De Simone, Cacciapuoti, Vecchio (S), Corrado (VP).

Lascia un commento