All’Hermada il recupero di campionato

L’Hermada si aggiudica il match di recupero della sedicesima giornata di campionato contro il Sonnino, sospeso lo scorso 23 gennaio dopo appena diciassette minuti per l’impraticabilità del «Paganini». L’undici di Dario Lauretti piega per 2-0 la resistenza dei lepini grazie alle reti nelle battute finali di Del Monte e Colafrancesco. Il terreno di gioco, in 

Leggi tutto

L’Hermada si aggiudica il match di recupero della sedicesima giornata di campionato contro il Sonnino, sospeso lo scorso 23 gennaio dopo appena diciassette minuti per l’impraticabilità del «Paganini». L’undici di Dario Lauretti piega per 2-0 la resistenza dei lepini grazie alle reti nelle battute finali di Del Monte e Colafrancesco. Il terreno di gioco, in condizioni tutt’altro che ottimali anche ieri, non consente di organizzare una manovra palla a terra alle due squadre, che dunque si affidano spesso al lancio lungo. In un primo tempo sostanzialmente equilibrato l’unico sussulto lo regala Iacovacci, che coglie la traversa della porta difesa da D’Emilio con un bolide da circa trenta metri.
Nella ripresa la partita si ravviva e non mancano le occasioni da gol.

SONNINO IN AVANTI – Al 50’ Simone Grossi spaventa D’Emilio con un calcio di punizione dal limite che sfiora il palo. Cinque minuti dopo è Ferrara a lambire l’incrocio con un tiro dalla distanza. Passano venti minuti e Fiori si presenta a tu per tu con il numero uno rossoblu, ma scivola al momento della conclusione. All’81’ Colafrancesco arriva con un attimo di ritardo sul traversone di Di Rocco e manca l’appuntamento con l’1-0. All’83 Iacovacci centra la seconda traversa della sua partita con un altro tiro da oltre venti metri: la palla rimbalza a terra (gli ospiti chiedono il gol, ma per l’arbitro la sfera non ha varcato la linea), Serio insacca di testa, ma il direttore di gara annulla per l’offside iniziale dell’attaccante. Centottanta secondi più tardi i padroni di casa passano in vantaggio con Del Monte, che dai sedici metri fulmina Belviso su assist di Di Rocco. Al 93’, in pieno recupero, Colafrancesco mette in ghiacciaia la vittoria deviando in fondo al sacco un cross col contagiri di Beltramini.

DOPO GARA – «Non posso rimproverare niente alla squadra – spiega a fine gara il direttore sportivo del Sonnino, Massimo De Angelis – Purtroppo siamo stati solo tanto sfortunati». Ovviamente soddisfatto per il risultato, invece, mister Lauretti: «Abbiamo vinto una gran bella partita contro un’ottima squadra. Dopo un primo tempo equilibrato abbiamo preso il predominio in mezzo al campo e portato a casa il risultato. E’ una vittoria importante perchè, a tredici gare dal termine del campionato, ci conferma che abbiamo tutte le carte in regola per sperare di rientrare nella lotta per il secondo posto: per riuscirci – conclude l’allenatore – dobbiamo fare assolutamente bottino pieno nei prossimi due impegni contro Monte San Biagio e Atletico Bainsizza, due squadre che venderanno cara la pelle perchè coinvolte nella lotta salvezza».

Simone D’Arpino

HERMADA-SONNINO 2-0
Hermada: D’Emilio, Parolisi (42’st D’Inca), Forzelin, Sellaroli (26’st Senesi), Silvaggi, Cannarella (12’st Del Monte), Beltramini, Bruni, Colafrancesco, Coccia, Di Rocco. A disp.: Carbone, Isotton, Paluzzi, Yassine. All.: Lauretti.
Sonnino: Belviso, Rossetti, Iannotta, Milo, Incitti, Maione, Grossi L. (40’st Forlani), Iacovacci, Serio, Ferrara (35’st Bernardini), Grossi S. (23’st Fiori). A disp.: Alla, Germani, De Angelis, , Vardone. All.: Baroni.
Arbitro: Visinoni di Aprilia.
Marcatori: 41’st Del Monte, 48’st Colafrancesco.
Note – ammoniti: Parolisi, Cannarella, Beltramini, Coccia (H), Milo, Maione, Serio (S)

Lascia un commento