Virtus Nettuno in rimonta. Goleada di Atletico e Doganella

E’ lotta serrata nella parte alta della classifica. Il gruppone di testa si spacca in due e vede le formazioni della Virtus Nettuno, Real Marconi Anzio e Atletico Cisterna tentare la prima vera fuga stagionale. La capolista Virtus Nettuno supera in trasferta una Polisportiva Carso mai doma per 3 -2 . Una vittoria questa, di 

Leggi tutto

E’ lotta serrata nella parte alta della classifica. Il gruppone di testa si spacca in due e vede le formazioni della Virtus Nettuno, Real Marconi Anzio e Atletico Cisterna tentare la prima vera fuga stagionale. La capolista Virtus Nettuno supera in trasferta una Polisportiva Carso mai doma per 3 -2 . Una vittoria questa, di rimonta per i ragazzi di mister Villani che hanno rimontato il doppio vantaggio iniziale borghigiano firmato da Beltrami e Melfi grazie alle reti di Greco e la doppietta del solito Ageta. I neroniani del Real Marconi invece hanno avuto la meglio del Real Velletri per 4 -2.

TUTTO DAL DISCHETTO – Una gara decisa dagli undici metri con il direttore di gara, che ha concesso bene tre calci di rigore uno ai padroni di casa e due per gli ospiti. Alla fine nel tabellino dei marcatori sono entrati Vaudi con una doppietta (entrambi i gol dagli undici metri), Di Giorolamo e De Marco per i neroniani mentre Guidi su rigore e Oliva per i castellani. Esordio a reti bianche per il Recine Velletri nella sua nuova casa di Lariano. I ragazzi di mister Canini non riescono a scardinare la resistenza dei borghigini del Santa Maria. La cronaca della gara segnala un palo per parte ed un espulso per gli ospiti (Criscuolo nel finale di gara). Nonostante il pari finale i nerazzurri agganciano il Città di Pomezia. Anche il Campoverde non va oltre il pari contro gli universitari dell’Unipomezia. Finisce 1 – 1 con i gialloverdi che aprono le danze nel primo tempo con Spiaciasky e poi raggiunti nelle battute finali da Campanile.

CISTERNA TORNA A RINGHIARE – L’Atletico Cisterna cala il poker e viaggia spedito verso la promozione. Nello scontro diretto della seconda di ritorno la squadra di Orbisaglia ottiene una larga e meritata vittoria contro il Città di Pomezia su un campo ai limiti della praticabilità. La gara si sblocca a metà frazione grazie alla trasformazione dagli undici metri di Campagnoli. Nella ripresa il Città di Pomezia tira fuori la testa ma Sciaqua è superlativo sulla conclusione ravvicinata di Natoli; sul tap-in Bernardini coglie l’incrocio dei pali; ma nel momento di massima sofferenza l’Atletico raddoppia con una azione caparbia finalizzata ancora da Campagnoli con un preciso piatto. Gli ospiti accusano il colpo e a farne le spese è Sebastiani espulso dal direttore di gara. Nel finale va a segno anche “Uragano” Giacobone per il poker finale.

DOGANELLA TUTTO FACILE – Partita senza storia con il Doganella padrone del campo sin dai primi minuti. Al 6’ DiFranceschi coglie la traversa mentre al 20’ Bartolomucci sblocca la gara con un preciso tocco sotto misura. Ospiti pericolosi al 35’con Latini ma la conclusione termina alta. Il raddoppio arriva al 38’ grazie a Iona che ruba palla sulla trequarti si invola verso l’area e batte Pucci. Nel finale di prima frazione Caschera abbandona il campo anzitempo per doppio giallo. Il secondo tempo il copione non cambia con il Doganella a comandare il gioco e al 3’ Campagna realizza il terzo gol con un preciso pallonetto con il portiere in uscita. Al 20’ Pucci viene allontanato per proteste e il Doganella prima del triplice fischio cala il poker con Pappalardo.

APRILIA SULLE ALI DI TRIOLA – Vittoria fondamentale dei padroni di casa per 3 -0 sul Nuova Florida. Ma i primi a rendersi sono proprio gli ospiti con una punizone di Arena con Ragno che disinnesca mandando la sfera sulla traversa. Il Città di Aprilia reagisce subito con Zotti ma la sua conclusione termina fuori. Il gol è nell’aria e al 22’ Santoni sblocca la gara con una punizione capolavoro dai 40 metri che inchioda Calabrò sul suo palo. Il raddoppio arriva dieci minuti dopo con il servizio di De Sanctis per l’accorrente Triola che elude il portiere e segna. Nella ripresa il Città chiude i conti con ancora Triola, con un destro dal limite, liberato ancora da De Sanctis.
G.M.

ATLETICO CISTERNA – CITTA’ DI POMEZIA 4–0
Atletico Cisterna: Sciaqua, Giacobone S., Mezzoprete, Rosati, D’Annibale, Di Bianco, Orbisaglia M., Orbisaglia B., Giacobone U., Campagnoli, Saba. A disp.: Orbisaglia Miki, Capogna, Salvini, Nonne, Guerra, Martorelli, Antonini. All.: Orbisaglia G.
Città di Pomezia: De paolis, Iurilli, Marinucci, Flore, Sebastaini, Metani, Bernardini, Vataralo, Rendina, Roselli, Natoli. A disp.: Critapulli, Trapani, Forcina, Fusco, Patacca. All.:Sebastiani
Arbitro: Pittiglia di Cassino
Marcatori: 36’pt, 22’st Campagnoli, 25’st Giacobone U., 45’st Guerra
DOGANELLA – GIULIANELLO 4-0
Doganella: Micozzi, Notarpietro (10’st Marini), Agostini, Di Franceschi, Camboni, Marzo, Martelli, Pappalardo, Campagna (15’st Martines – 21’st Cecconi), Bartolomucci, Iona. A disp.: Saba, Montis, Anella, Passerini. All.: Cecconi Giorgio
Giulianello:Pucci,Tora G.,Gasbarra,Tora C,Talone,Mauti,Latini,Caschera,Soffiati,Provitali,Fanella. A disp.:Sciarretta, Lucarelli. All.: Lucarelli Mauro
Marcatori: 20’pt Bartolomucci, 38’st Iona, 3’st Campagna, 40’st Pappalardo
CITTA’ DI APRILIA – TEAM NUOVA FLORIDA 3 -0
Citta di Aprilia: Ragno, Nicolò, Schiavello, Moi, Veschetti, Marinelli, Santoni, Sblano (35’st Biolcati), Zotti (38’st Bagaglia), De Sanctis, Triola (20’st Cigoli). A disp.: Minnocci, Siragusa, Stradaioli, Riolfo. All.: Cavicchioli.
Team N.Florida: Calabrò, Pitigoi, Castagnacci, Capanna, Manca, Mancamores, Colangelo, Piccini, Turturro, Arena, Peccaccioli. A disp.: Peraldin, Onorato, Rosselli, Mancini, Pignataro, Costanzo, Ciciani. All.: Ciciani.
Arbitro: Russo di Latina.
Marcatori: 21’pt Santoni, 32’pt, 11’stTriola
Note – Ammoniti Schivello, Ragno, Capanna
CARSO – NETTUNO 2-3
Polisportiva Carso: Trombin, La Penna, Pignalosa, Caminati P., Pavani C., Antonetti, Di Leo (25’st Petrocelli), Caminati S., Melfi (25’st Conoci – 35’st Del Duca), Beltrami, Cascone. A disp.: Di Mattia, Baretta, Pavani M., Piva. All.: Piva
Virtus Nettuno: Marzoli, Pezzulla, De Santis, Magnante, Marinelli, Brogi (1’st Del Brusco Al.), Greco (39’st Dell’Aguzzo), Verticchio, Ageta, D’Angeli, Luzzi (21’st Melito). A disp.: Ambrosetti, Sapienzi, Simone, Grizzanti. All.: Villani
Arbitro: Picillo di Cassino
Marcatori: 9’pt Beltrami, 33’pt Melfi, 30’st Greco, 32’st, 43’st Ageta
Note – Ammoniti Di Leo, Del Brusco Al., Conoci; Espulsi: 42’pt Marinelli, 20’st Pignalosa, 31’st La Penna

RECINE – SANTA MARIA 0-0
Recine Velletri: Orlandi, Masella, Savelloni, Di Tullio, Marini, Del Brocco, De Marchis (Sirocchi), Spallotta, Santoni (Bagagliani D.), Busini, Cianfrani F. A disp.: Bagaglini, Cicala, Grossi, Favale. All.: Canini
Borgo Santa Maria: Giarola, Dionisi, Poli, Raimondi, Maciucca A. (25’st Caiani), Innamorato, Caiazza, Criscuolo, Maciaccuca G., Pennacchia (28’st Parisi), Rodrigez (45’st Ferrelli). A disp.: Scaranello, Pavani. All.:Criscuolo
Arbitro:Scogliamigli Massimiliano di Roma1
Note – Ammoniti De Marchis, Spallotta, Santoni, Maciucca A., Caiazza, Criscuolo F., Maciucca G., Pennacchia; espulso al 45’st Criscuolo

REAL MARCONI – REAL VELLETRI 3-2
Real Marconi Anzio: Felli, Del Gatto, Albanese, Porcari, Bianchi, Di Bernini, Musilli, Raffaelli, Vaudi, Di Girolamo, De Marco. A disp.: Combi, Viscido, Conte, Fagnani, Creo, Lucido, Menichelli.
Real Velletri: Fiaschetti, Ferrelli, Castrechella, Galiano, Monti, Cerci, Spagnoli, Oliva, Rondosi, Cheliani, Guidi. A disp.: Spallotta, Pietroni, Angeloni, Bizoni, Cipriani. All.:Marzilli
Marcatori: 10’pt rig., 15’pt rig. Vaudi, 30’pt Di Girolamo, 35’st De Marco, 20’st rig. Guidi, 40’st Oliva

CAMPOVERDE – UNIPOMEZIA 1-1
Campoverde: Fantauzzi, Alò, Tomei, CAvola, Campo, Chiurato, CAnnariato, Spiciaski, Lancio, Manciocchi, Rampello. A disp.: De Luca, Rosati, Lafleur, Marella, Nuzzo. All.:Marella
Unipomezia: Tellone, Cantisani, De Biase, Arcangeli, Enderle, D’Alessio, Navisse, Campanile, Magnotta, Pisu, De Cristofaro. A disp.: D’Alessandro, Guida, Ricciardo, Milani, Boschetti. All.: Carrubba
Marcatori: 25’pt SpiciasKi, 40’st Campanile

Lascia un commento