Fondi, vantaggio alle ortiche. Vince il Matera

Brutto tonfo per il Fondi, che perde in casa contro il Matera nonostante il vantaggio di Improta. I rossoblu partono subito forte. Improta sembra in palla e nel giro di un minuto si rende protagonista di una bella azione solitaria dalla destra, conclusa con un gol sul quale nessuno riesce ad arrivare, e un bel 

Leggi tutto

Brutto tonfo per il Fondi, che perde in casa contro il Matera nonostante il vantaggio di Improta. I rossoblu partono subito forte. Improta sembra in palla e nel giro di un minuto si rende protagonista di una bella azione solitaria dalla destra, conclusa con un gol sul quale nessuno riesce ad arrivare, e un bel tiro dalla distanza che termina di poco alto. La risposta del Matera arriva al 9’ con un bel contropiede condotto da Capolei, ma il centrocampista lucano sbaglia tutto e tenta un improbabile cross. Al 15’ ancora un bel contropiede orchestrato stavolta da Ancora, match winner della gara d’andata, che però perde l’attimo e viene recuperato da Gambuzza. Al 21’ risponde il Fondi: cross basso da sinistra di Schiavon a cercare Alleruzzo, che si era inserito con i tempi giusti, anticipa tutto Musacco. Matera in avanti al 24’ con Giannone, che però sfodera un tiro telefonato che Cacchioli blocca senza problemi. Al 35’ ci riprova il Fondi con un bel tiro di Capogna che viene respinto in corner dall’estremo difensore del Matera. Sono le prove generali del gol: un minuto dopo, sul secondo corner consecutivo, Schiavon pesca alla perfezione Gambuzza che incorna e pesca la traversa ma sulla respinta si avventa Improta che ribadisce in rete. A questo punto il Fondi prende pienamente possesso del campo: al 40’ ci prova Vaccaro, che si invola verso la porta avversaria e tenta un pallonetto che finisce alto.

LA RIPRESA – Nella ripresa Cadregari si gioca due cambi su tre: dentro Manetta per Calà e Spilabotte al posto di Formuso. Al 3’ ci prova proprio Manetta con un tiro piuttosto velleitario che termina ben lontano dalla porta difesa da Cacchioli. La risposta rossoblù arriva al 6’: Improta lavora un bel pallone al limite dell’area per Vaccaro che, solo davanti a Musacca, sbaglia tutto e calcia alto. Gol sbagliato, gol subito: sul ribaltamento di fronte Giannone fa tutto da solo, si accentra e calcia, battendo Cacchioli. 1-1 e tutto da rifare per i ragazzi di Trillini. Al 10’ ancora Vaccaro prova a ristabilire il vantaggio ma, ancora una volta da buona posizione, sbaglia tutto e calcia fuori. Un minuto dopo ci prova Spilabotte per il Matera, palla sull’esterno della rete. Prime sostituzioni anche per Trillini: Valerio per Vaccaro e La Vecchia per Dionisio. Al 20’ ci prova il Matera con Ancora, pallone facile per Cacchioli. Il Fondi adesso fatica molto di più a costruire gioco, colpito nel morale. Al 31’ è sempre Ancora a trovare il tempo giusto per il tiro, che però è alto. Nella ripresa il Matera è messo meglio in campo e legittima il dominio passando addirittura in vantaggio con un eurogol di Ancora, un tiro a giro dai 30 metri da posizione leggermente defilata. E’ una doccia fredda per il Fondi. La risposta rossoblù arriva subito con un gran tiro da fuori area di Schiavon, Musacco compre un intervento prodigioso. Su quest’azione, di fatto, si chiude il match.

Alessandra Stefanelli

FONDI – MATERA 1-2
Fondi: Cacchioli, Dionisio (14’st La Vecchia), Di Paola, Sportillo, Gambuzza, Bombara, Alleruzzo, Vaccaro (14’st Valerio), Capogna (22’st Crisci), Schiavon, Improta. A disp.: Mezzacapo, D’Urso, Marigliano, Oliviero. All.: Trillini
Matera: Musacco, Fedi, Calà (1’st Manetta), Villagatti, Di Fusco, Cirillo, Capolei, Lo Grieco (41’st Scarpato), Formuso (1’st Spilabotte), Giannone, Ancora. A disp.: Lorello, Malquori, Lo Sicco, Alassani. All.: Cadregari
Arbitro: Ripa di Nocera Inferiore. Assistenti Palazzo di Taranto e Lobozzo di Foggia
Marcatori: 36’pt Improta (F), 6’st Giannone, 35’st Ancora (M)
Note: Ammoniti Capogna, Vaccaro, Bombara, Alleruzzo (F), Cirillo, Manetta (M). Spettatori 250 circa. Recuperi 1’ e 3’.

Lascia un commento