Bassiano torna a sorridere. Carletti show salva il SS Pietro e Paolo

Con un gol per tempo il Bassiano sbriga la pratica Arce e offre segnali di ripresa dopo il ko di Bellegra. Una magistrale punizione di Funari sul finire della prima frazione, ed un preciso colpo di testa di Cocuzzi, su preciso assist di Picciotto, a pochi minuti dal triplice fischio hanno mandato ko la formazione ciociara. 

Leggi tutto

Con un gol per tempo il Bassiano sbriga la pratica Arce e offre segnali di ripresa dopo il ko di Bellegra. Una magistrale punizione di Funari sul finire della prima frazione, ed un preciso colpo di testa di Cocuzzi, su preciso assist di Picciotto, a pochi minuti dal triplice fischio hanno mandato ko la formazione ciociara.
In classifica cambia nonostante la sorprendente sconfitta del Colleferro: il Bassiano si trova nella situazione di non poter più perdere un colpo se vuole davvero ancora sognare l’altissima quota.

SEZZE, CHE PECCATO – La Vis Sezze Setina si arrende al Segni. Al «Tasciotti» i capitolini si impongono per 2-1 sull’undici di Del Duca grazie alle reti di Pacetti e Giacchè, che vanificano quindi l’iniziale vantaggio di Capuccilli. Il capitano rossolbu, infatti, rompe l’equilibrio al 22’ realizzando il penalty concesso dall’arbitro, Carbonari di Roma, per un intervento scorretto di Barni in area ai danni di Giacca. La gioia del gol però dura soltanto sei minuti, dal momento che al 28’ Pacetti (partito in posizione sospetta) sigla l’1-1 fulminando Stefanini con una stoccata dal limite dell’area di rigore. Nella ripresa, dopo ventiquattro minuti di gioco, gli ospiti completano la rimonta con un eurogol di Giacchè che batte per la seconda volta l’incolpevole Stefanini con uno splendido destro al volo dai diciotto metri.

PARI  A SAN FELICE – Su un campo al limite della praticabilità Nuova Circe e Pro Calcio Fondi si dividono la posta in palio pareggiando per 1-1. All’«Aldo Ballarin» decidono le reti dell’ex Mario Sorrentino e di Mauro Ciccarelli, che invece aveva deciso nelle battute finali il match d’andata. I padroni di casa sfiorano il vantaggio già al 10’, quando Sannino impegna Perretta con una potente conclusione. Al 27’ invece è la Pro Calcio a passare in vantaggio: Soscia lancia Sorrentino, che aggancia, salta Roma e deposita il pallone in fondo al sacco. L’inerzia del match è tutta per i biancoblu, che una manciata di minuti più tardi sfiorano il raddoppio con Vuolo, il quale però non trova lo specchio da buona posizione. Nella ripresa i padroni di casa si riversano nella metà campo avversaria alla ricerca del gol del pari, puntualmente trovato al 69’, quando Ciccarelli trasforma il calcio di rigore concesso dal direttore di gara per un intervento falloso di Di Fazio ai danni di Sannino. Prima del novantesimo c’è giusto il tempo per Sorrentino di rendersi ancora pericoloso con un tiro che però si stampa sulla traversa.

CARLETTI SALVA TUTTI – IL SS.Pietro e Paolo torna a vincere dopo due ko consecutivi. L’undici di Salvatore Iannotti piega per 2-1 la resistenza del Bellegra e sale al settimo posto. La prima frazione non è delle più vivaci: le due squadre combattono raccolte nei trenta metri intorno alla linea mediana e non producono occasioni da gol. Almeno fino al 40’, quando Aita riceve palla ai sedici metri in posizione centrale e batte Ghirotto con un tiro forte e preciso. Nella ripresa i padroni di casa alzano il baricentro della propria manovra nel tentativo di ristabilire la parità. Ma per l’1-1 devono attendere fino all’85’, quando Carletti pareggia con un’incornata sull’assist aereo di Orlandini. A quel punto il SS.Pietro e Paolo ci crede e prova il tutto per tutto per portare a casa i tre punti. Infatti, al 91’, in pieno recupero, lo stesso Carletti completa la rimonta, mettendo a segno il definitivo 2-1 con una zampata sotto misura.

ITRI IN RIMONTA – La Nuova Itri coglie la prima vittoria di questo 2011 imponendosi in rimonta per 2-1 sul Pontinia, incappato nel sesto stop stagionale. Nel derby del «Comunale», invece, la compagine di Antonio Pecoraro ritrova il sorriso dopo oltre un mese di digiuno e a soli tre giorni dalla super sfida di Coppa Italia, in programma mercoledì prossimo, contro il Monterotondo Scalo. Le tre reti dell’incontro portano le firme di Incollingo, De Tata e Cicala. Il numero dieci ospite sblocca il risultato al 10’, risolvendo una mischia in area di rigore sugli sviluppi di un calcio di punizione. Dopo ventitre minuti De Tata firma l’1-1 con una zuccata vincente sul calcio piazzato di Cicala. Al 58’, infine, lo stesso Cicala si fa trovare pronto al tap-in vincente, ribadendo in rete la conclusione di Martucci inizialmente respinta dal palo.

SCAURI, TESTA ALLA COPPA – Altra trasferta amara per lo ScauriMinturno, che in terra ciociara si arrende per 2-1 al Tecchiena. I rossoblu giocano una discreta prima frazione di gioco ma vanno sotto al 5’ a causa dell’acuto di Silvestri. La reazione dell’undici guidato da Francesco Sessa si concretizza al termine della prima frazione di gioco con Martino, che firma l’1-1 proprio al 45’. Nella ripresa i padroni di casa tornano in vantaggio al 70’ con Settani, ma lo ScauriMinturno protesta veementemente all’indirizzo del direttore di gara per la posizione di partenza del giocatore ciociaro.

I TABELLINI

BASSIANO – ARCE 2 – 0
Bassiano: Bicocchi, Mercuri, Simonetti, Cassioli, Dongu, Feudi, Bonanni (20’ st Blundo), La Rocca (35’ st Pignatiello), Egidi, Cocuzzi, Funari (30’ st Picciotto). A disp.: Ferrante, Di Vito, Greco. All.: Rossi
Arce: Di Girolamo, Dalla Bona (5’ st D’Angelo), Casavecchia (10’ st Grimaldi), Massari, Pessia, Pagnanelli, Filosa, Vittorelli, Massari C., Bruni (15’ st Faustini), Belli. A disp.: La Valle, Casciano, Cerullo, Arcesi. All.: Mollicone
Arbitro: Cerquozzi di Roma
Marcatori: 42’ Funari, 40 st Cocuzzi
Note – Ammoniti Pessia, Pagnanelli, Bruni

VIS SEZZE SETINA – SEGNI 1-2
Vis Sezze Setina: Stefanini, Zeppieri (10’st Zeppieri), Di Tullio (45’st Baratta), Raimondi, Martelletta, Di Trapano, Fiore, Leva (32’st Cannatelli), Giacca, Capuccilli, Violanti. A disp.: Mercoliano, Leonoro, Berisha, Varroni. All.: Del Duca.
Segni: Gavillucci, Girardi, Barni, Ferramini A., Carbonari, De Porsi (13’st Biasotti), Ferraro, Giacchè, Pacetti, Matozzo (1’st Alcini), Binaco (24’st Faiola). A disp.: Salvitti, Amadio, Colaiori, Ferramini M. All.: Belli.
Arbitro: Carbonari di Roma 1; collaboratori: Storti e Nocito di Ostia Lido.
Marcatori: 22’pt Capuccilli (rig.), 28’pt Pacetti, 24’st Giacchè.
NUOVA CIRCE – PRO CALCIO FONDI 1-1
Nuova Circe: Roma. Fedeli, Onorato, Omizzolo (18’st Ciccarelli), Garofalo, Monforte, Monti, Falso, Albano (35’st Morini), Bernardo, Sannino. A disp.: Corsi, Toti, Petreca, Florian, Ceglia. All.: Marzella.
Pro Calcio Fondi: Perretta, Allard, Pannozzo, Bove, Stravato, Di Fazio, Vuolo, Soscia, Sampaolo (20’st Papa), Sorrentino, Rosati. A disp.: Paparello, D’Isanto, Fiore, Fazzone. Minieri, Parisella. All.: Minieri.
Arbitro: Gori di Roma 1; assistenti: Milazzo e Sili di Frosinone.
Marcatori: 27’pt Sorrentino, 24’st Ciccarelli (rig.).
Note: ammoniti: Sannino, Omizzolo (NC), Perretta, Pannozzo, Di Fazio, Soscia (PCF).
SS.PIETRO E PAOLO – BELLEGRA 2-1
SS.Pietro e Paolo: Ghirotto, Rosella, Naddeo, Bellamio, Mancini (17’st Carletti), Lenzini, Viscido, Giordani (31’st Passaretti), Orlandini, Persichino, Bernardini (12’st Ciurea). A disp.: Bono, Pupatello, Smorgon, Pernasilici. All.: Iannotti.
Bellegra: Bruni, Esposito, Moselli, Aita, Arabia, Vagnoli, Carpentieri, Sancamillo, Bianco, Pascucci An. (40’st Spoletini), Fiorentini. A disp.: Ficorella, Pascucci Al. All.: Ceci.
Arbitro: De Lucia di Roma 2.
Marcatori: 40’pt Aita, 40’, 46’st Carletti.
NUOVA ITRI – PONTINIA 2-1
Nuova Itri: Paduano, Mastroianni, Spirito (1’st Cardillo), Pelliccia, Vendittozzi, Calenzo, Conte, Cicala, Martucci (35’st Milo), Mallozzi, De Tata (5’st Saccoccio). A disp.: Konkevich, Cardillo, Saccoccio, Patriarca, Sepe, Ialongo. All.: Pecoraro.
Pontinia: Reccanello, Fiorito, Stefanelli, Renzi, Fiorini, Saoud, Guarda (25’st Terrinoni), Di Emma, Dian, Incollingo, Perfetti (17’st Parisella). A disp.: Mattia, Maniero, Restante, Mastraccia, Scarchitto. All.: Cosimi.
Arbitro: Monaco di Roma 2; collaboratori: Fusco e Savioli di Aprilia.
Marcatori: 10’pt Incollingo, 33’pt De Tata, 13’st Cicala.

Note – ammoniti: Milo (NI), Di Emma, Incollingo (P).
TECCHIENA – SCAURI MINTURNO 2-1
Tecchiena: Petraglia, Colasanti A., Leo, Cataldi, Caperna (10’st Moucci), Marinelli (15’st Mippi), Girolami (10’st Coppetelli), Peris, Settani, Salvatori, Fattizzo. A disp.: Papetti, Marincon, Innocenzi, Colasanti D. All.: Morgia.
Scauri Minturno: Cenerelli, Merola, Campoli, Neri, Sica (1’st De Mari), Mancinelli (40’st Sommella), Pirolozzi (20’st Canali D.), Russo, Conte, Martino, Zinicola. A disp.: Treglia, Iannella, Canali F., Garofalo. All.: Sessa.
Arbitro: Scarciotta di Roma 2; collaboratori: Pettirosi e Ardanese di Roma 1.
Marcatori: 5’pt Silvestri, 45’pt Martino, 25’st Settani.
Note – ammoniti: Mippi (T), Campoli (S).

Iannotta e D’Arpino

Lascia un commento