Fondi continua la striscia positiva

Il Fondi continua il suo momento positivo ma non riesce ad ottenere la terza vittoria consecutiva dopo quelle contro Vigor Lametia e Melfi. Nonostante una gara molto convincente, i rossoblù non vanno oltre il pareggio in casa della Vibonese anche grazie ad una grande prova del portiere calabrese Mengoni e a qualche errore di troppo 

Leggi tutto

Il Fondi continua il suo momento positivo ma non riesce ad ottenere la terza vittoria consecutiva dopo quelle contro Vigor Lametia e Melfi. Nonostante una gara molto convincente, i rossoblù non vanno oltre il pareggio in casa della Vibonese anche grazie ad una grande prova del portiere calabrese Mengoni e a qualche errore di troppo da parte degli attaccanti. Privo degli squalificati Schiavon e Valerio e dell’infortunato Cucciniello, il tecnico marchigiano decide di affidarsi a Sportillo e al rientrante Alleruzzo.

FASE DI STUDIO – Dopo una fase iniziale molto equilibrata, il Fondi inizia a guadagnare campo e a farsi vedere in avanti, costruendo due occasioni importanti con le sue punte di diamante Improta e Agostinelli. Al 15’ per il Fondi ci prova anche Merlonghi, che però angola troppo il tiro e non riesce a centrare la porta. Adesso i rossoblù tengono la Vibonese in continua apprensione. Al 20’ c’è una gran parata di Mengoni su Improta, che riceve la palla da Di Paola e cerca la porta di prima intenzione. Notevole l’intervento dell’estremo difensore della Vibonese, che va a togliere il pallone dall’angolino evitando un gol praticamente già fatto.

MANCA IL GOL – E’ sempre il Fondi a fare la partita e ad andare ancora vicino al gol con un ispiratissimo Agostinelli. La Vibonese si rivede nel finale di frazione: Beccaria prova a farsi vedere in area ma invece di tentare il tiro simula un contatto falloso e viene quindi ammonito. Si va negli spogliatoi con uno 0-0 che va decisamente stretto agli uomini di Trillini.

LA RIPRESA – Nella ripresa la Vibonese entra in campo con maggior convinzione e prova a guadagnare campo, mal’occasione più clamorosa è ancora per i rossoblu: Crisci, appena entrato al posto di Merlonghi, si divora un gol già fatto solo davanti a Mengoni, mandando clamorosamente fuori a porta vuota. Come spesso accade, il gol sbagliato nel calcio si paga. Al 34’, infatti, la Vibonese passa in vantaggio. Il gol lo segna Beccaria con un bel pallonetto che va a scavalcare Cacchioli e porta i suoi sull’1-0 a dieci minuti dal termine. Era lo schiaffo che serviva al Fondi per svegliarsi dal torpore. Due minuti dopo arriva la risposta immediata: Capogna, appena entrato al posto di Improta, se ne va ben servito da Agostinelli e pareggia i conti per i rossoblu.

Alessandra Stefanelli

VIBONESE – FONDI 1-1
Vibonese: Mengoni, Geraldi, Perna, Scrugli, Dominici (18’st Stefanini), Donati (13’st’ Ruggero), Mazzetto, Mineo, Beccaria, Pasca (27’st Grillo), Saturno. A disp.: Saraò, Cosentino, Petrucci, Rugiero. All.: Tosi
Fondi: Cacchioli, Bombara (42’st D’Urso), Di Paola, Dionisio, Gambuzza, Sportillo, Alleruzzo, Merlonghi (18’st Crisci), Vaccaro, Agostinelli, Improta (32’st Capogna). A disp.: Ceretti, Olivero, Marigliano, La Vecchia. All.: Trillini
Arbitro: Romani di Modena. Assistenti Ciampa di Torre del Greco e Di Lascio di Salerno
Marcatori: 34’st Beccaria (V), 36’st Capogna (F)
Note: Spettatori 350 circa. Ammoniti: Scrugli, Beccaria (V), Agostinelli (F).

Lascia un commento