Bassiano shock a Bellegra. Sezze show a Fondi

La sconfitta di Bellegra suona come una condanno per il Bassiano. Ora la capolista Colleferro è distante ben nove lunghezze e, a questo punto, sembra difficile che questo Bassiano possa recuperare. Anche perché nella tana del Bellegra, gli amaranto non hanno praticamente giocato per tutto il primo tempo, un primo tempo che ha visto il 

Leggi tutto

La sconfitta di Bellegra suona come una condanno per il Bassiano. Ora la capolista Colleferro è distante ben nove lunghezze e, a questo punto, sembra difficile che questo Bassiano possa recuperare. Anche perché nella tana del Bellegra, gli amaranto non hanno praticamente giocato per tutto il primo tempo, un primo tempo che ha visto il Bellegra passare in vantaggio al 7’ in seguito ad un calcio di punizione respinto da Bicocchi e poi ribadito in rete da Bianco. Prima del vantaggio dei padroni di casa, l’occasione buona era capitata a Cocuzzi. Nella ripresa la squadra di Rossi ha cercato di costruire qualcosa, troppo poco per far male ad un avversario modesto, ma che ha giocato con cuore e carattere.

PARI SPETTACOLO AL CARAFA – E’ 2-2 al «Caracciolo Carafa» tra lo Scauri Minturno di mister Francesco Sessa e la Nuova Itri del tecnico Pecoraro. I padroni di casa mettono da parte le difficoltà delle ultime partite e giocando un discreto primo tempo andando in vantaggio al 30’ con gol del difensore centrale Illiano bravo a mettere dentro la spizzata di Sommella su calcio d’angolo di Merola. Non si fa attendere la reazione della Nuova Itri che esattamente 5’ più tardi trova il pari, neanche a dirlo, con il gol dell’ex di turno Masino e si va così al riposo in perfetta parità. Nella ripresa Minturno e Itri provano a vincere la partita. Gli ospiti ci mettono un pizzico di convinzione in più e al 40’ prima colgono un palo con Martucci poi, 2’ più tardi, lo stesso Martucci porta avanti l’Itri con una gran staffilata su calcio di punizione dal limite. L’orgoglio e il cuore del Minturno si fa sentire ed esattamente al 44’ il «Carafa» esplode sul gol del 2-2 firmato da Sica al rientro dopo l’infortunio.

SANNINO RISPONDE A INCOLLINGO – Pontinia e Nuova Circe si dividono la posta in palio. La sfida del «Comunale», valida per la prima giornata di ritorno, termina con un 1-1 firmato dalle reti di Incollingo e Sannino. Nei primi quarantacinque minuti le occasioni da gol latitano. La partita si sblocca. Al 63’ Incollingo si ritrova il pallone tra i piedi sugli sviluppi di un corner di Perfetti e batte Roma con una staffilata da distanza ravvicinata. Passati in svantaggio, i rossoblu si sbilanciano e concedono il fianco alle ripartenze dei padroni di casa, che però non ne approfittano. E all’81’ Sannino fissa il punteggio sull’1-1, deviando alle spalle di Reccanello il traversone dalla destra di Monti.

SEZZE CALA IL POKER – La Vis Sezze Setina riscatta la debacle di sette giorni fa imponendosi per 4-2 sulla Pro Calcio Fondi. Sulsintetico di Lenola, diventato ormai una vera e propria seconda casa per i biancoblu, i lepini vanno due volte in svantaggio, ma nella ripresa ribaltano il risultato grazie alla doppietta di Pellerani e al sigillo finale di Fiore. Per la formazione di Giorgio Minieri, invece, è crisi nera: i fondani sono ormai giunti all’undicesima sconfitta stagionale, la terza in altrettante uscite di questo 2011. Ora i punti di vantaggio di Sorrentino e soci sul penultimo posto, che vuol dire retrocessione diretta, sono solo due, per cui urge più che mai invertire la rotta per cercare di mantenere la categoria. E dire che ancora una volta la Pro Calcio Fondi si ritrova a mani vuote al termine di una partita in cui è passata per prima in vantaggio.

I TABELLINI

SCAURIMINTURNO – NUOVA ITRI 2-2
ScauriMinturno: Cenerelli, Canali D. (35’st Zinicola), Campoli, Neri, Sica, Illiano, Merola, Russo, Conte, Pirolozzi, Sommella. A disp.: Treglia, Mancinelli, Canali F., Falso, De Mari, Garofalo. All.: Sessa.
Nuova Itri:Paduano, Mastroianni, Spirito (20’st Cardillo), Conte, Vendittozzi, Calenzo, Cicala, Pelliccia, Milo, De Tata (15’st Martucci), Masino. A disp.: Konkevic, Saccoccio, Del Bove, Sepe, Patriarca. All.: Pecoraro.
Arbitro: Cocco di Frosinone. Assistenti: Radeo e Dodaracchi di Roma 2.
Marcatori: 30’ Illiano (S), 35’ Masino (I), 42’st Martucci (I), 44’st Sica (S).
Note: Ammoniti Illiano, Neri (S).

PONTINIA – NUOVA CIRCE 1-1
Pontinia: Reccanello, Fiorito, Renzi, Fantin, Fiorini, Terrinoni, Incollingo, Perfetti, Dian, Rieti (37’st Guarda), Parisella. A disp.: Balestrieri, Battistuzzi, Laezza, Maiero, Stefanelli, Restante. All.: Cosimi.
Nuova Circe: Roma, Morini (19’st Fedeli), Onorato, Omizzolo, Garofalo, Monforte, Monti, Bernardo, Ciccarelli (29’st Petracca), Sannino, Florian (19’st Albano). A disp.: Corsi, Albano, Fedeli, Todi, Ceglia, Budelli, Petracca. All.: Marzella.
Arbitro: Potenza di Roma 1; collaboratori: Vernice e Zamporlini di Roma 1.
Marcatori: 18’st Incollingo, 36’st Sannino.
Note: ammoniti: Fiorini, Parisella (P), Omizzolo (NC).

BELLEGRA – BASSIANO 1-0
Bellegra: Bruni, Moselli, Sancamillo (36’st Lombardi), Aita, Agresta (30’st Pagnoli), Arabia, Picorella, Dandini, Bianco, Esposito, Pascucci An. (47’st Carpentieri). A disp.: De Angelis, Fiorentini, Spoletini, Pascucci All.: Milana G.
Bassiano: Bicocchi, Mercuri, Simonetti, Cassioli, Dongu, Simoneschi (1’st Bonanni), Picciotto (20’st Greco), La Rocca (34’st Feudi), Egidi, Cocuzzi, Funari. A disp.: Castellani, Blundo, Pignatiello, Nicoletti. All.: Rossi.
Arbitro: Vitale di Roma 2
Marcatore: 7’ pt Bianco
Note: ammoniti: Dongu, Bonanni (BA), Agresta, Rabia (BE).

PRO CALCIO FONDI – VIS SEZZE SETINA 2-4
Pro Calcio Fondi: Paparello, Di Fazio, Pannozzo, Soscia (20’st Auricchio), Bove, Montano, Rosati, Papa (12’st Minieri), Sampaolo, Sorrentino, Vuolo (1’st Sacchetti). A disp.: Perretta, Stravato, Fazzone, Berardi. All.: Minieri.
Vis Sezze Setina: Stefanini, Leva, Di Tullio, Martelletta, Di Trapano, Violanti, Fiore (45’st Berisha), Raimondi, Varroni, Capuccilli, Pellerani (42’st Cannatelli). A disp.: Mercoliano, Zeppieri, Folcarelli, Leonoro, Giacca. All.: Del Duca.
Arbitro: Garelli di Ciampino; collaboratori: Licciardi e Sclavo di Roma 1.
Marcatori: 35’pt Sorrentino, 44’pt Varroni, 5’st Sorrentino (rig.), 9’, 15’st Pellerani, 35’st Fiore.
Note: ammoniti: Pannozzo, Montano, Di Fazio, Bove, Auricchio (PCF), Leva (VSS).

Lascia un commento