Al Righetti finisce 1-1, tris dell’R11 Latina

E’ terminataA 1-1 la sfida del «Tiziano Righetti» tra Latina Scalo Cimil e Cedial Lido dei Pini. Le squadre di Galassi e Panicci hanno dato vita ad un match vivace e piuttosto gradevole, nonostante un arbitraggio che ha spezzettato eccessivamente il gioco. I padroni di casa si sono resi pericolosi già al 3’ con Castello, 

Leggi tutto

E’ terminataA 1-1 la sfida del «Tiziano Righetti» tra Latina Scalo Cimil e Cedial Lido dei Pini. Le squadre di Galassi e Panicci hanno dato vita ad un match vivace e piuttosto gradevole, nonostante un arbitraggio che ha spezzettato eccessivamente il gioco. I padroni di casa si sono resi pericolosi già al 3’ con Castello, il quale, giunto a tu per tu con Forzelin, ha provato a piazzare, ma il numero uno avversario si è rifugiato in angolo. L’appuntamento con il vantaggio, tuttavia, è stato rimandato di diciassette minuti. Al 20’, infatti, il Latina Scalo ha sbloccato il risultato: Tammaro si è involato sulla destra, ha superato un paio di avversari e ha messo il pallone al centro per Castello, che da due passi non ha lasciato scampo a Forzelin.

ROSSO A MARCELLI – Dopo sette minuti, però, i padroni di casa sono rimasti in dieci uomini per l’espulsione di Valentino Marcelli, ma non hanno allentato la presa. Sessanta secondi più tardi Castello si è defilato sulla destra, è arrivato sul fondo e ha crossato per Tammaro, che ha incornato a colpo sicuro, trovando però solo la pronta risposta del solito Forzelin. Ad una manciata di minuti dall’intervallo è stato Pastro a deviare in angolo un calcio di punizione dal limite di Bardi. Nel secondo tempo, il Cedial Lido dei Pini ha assunto il pallino del gioco, mettendo quasi mai in difficoltà i biancoverdi. Al 65’, però, i ragazzi di mister Panicci hanno agguantato l’1-1: lancio di Sandi per Scarzella, che, una volta entrato in area, viene atterrato fallosamente da Pastro. Sul dischetto si è presentato capitan Franco, che non ha lasciato scampo all’estremo difensore biancoverde. Al 72’ anche gli ospiti sono rimasti in dieci per l’espulsione di Florian. L’ultima occasione del match è capitata ad Emiliano Marcelli, il quale al 77’ si è visto negare la gioia del gol da Sandi, che ha respinto la sfera proprio sulla linea di porta.

HARAKIRI MONTELLO – Biancazzurri in vantaggio 2-0 al termine di un primo tempo dominato in lungo e in largo, cala nella ripresa e si fa raggiungere sul 2-2 nel giro di dieci minuti, tra l’82’ e il 92’. Insomma, altri due punti lasciati per strada dai borghigiani, ora agganciati a quota ventitre dall’R11 Latina. Dopo le tre sconfitte consecutive rimediate contro R11, San Michele e Sa.Ma.Gor. la formazione di Gianluca Campo scende in campo con il piglio tipico della squadra che vuole tornare al successo ad ogni costo. E già al 14’ incanala il match su binari favorevoli grazie a Piccolo, che dai diciotto metri batte Pasquino con un bolide dal basso verso che si insacca sotto la traversa. Cinque minuti dopo lo stesso Pasquino si supera su un diagonale di Biondi. Al 31’ Fioravanti raddoppia facendosi trovare pronto al tap-in sulla conclusione di D’Aietti, inizialmente respinta dal numero uno avversario. In chiusura di tempo, ancora Pasquino grande protagonista sul fendente di Perica. Ma nella ripresa gli ospiti assumono il pallino del gioco, il Montello molla la presa e succede l’impensabile. A otto dal novantesimo il Nettuno accorcia le distanze con un eurogol di Ludovici, che da venticinque metri trova l’incrocio dei pali. A quel punto il Montello è assalito dalla paura e in pieno recupero incassa anche il 2-2: i ragazzi di Sciamanna completano la rimonta con la zuccata vincente di Picone sul corner di Bardi. E’ durato solo diciassette minuti il match del «Paganini» tra l’Hermada di Dario Lauretti e il Sonnino di Cesare Baroni: la gara, infatti, è stata sospesa per impraticabilità di campo dal direttore di gara, Catallo di Frosinone, appena passato il quarto d’ora. Nel corso della settimana, il Comitato Regionale comunicherà la data ufficiale del recupero, ma tutto lascia pensare che rossoblu e lepini si ritroveranno di fronte mercoledì 9 febbraio. Secondo stop interno di fila per l’Atletico Bainsizza che tra le mura amiche del «Bruno Parisotto» ha ceduto 1-0 anche alla Virtus Pomezia. A decidere il match è stato Fieni, che al 35’ ha battuto Imperato con un tocco sotto misura sugli sviluppi di un calcio piazzato. All’82’ i padroni di casa avrebbero potuto pareggiare con Colardo, ma il suo colpo di testa si è stampato sulla traversa, è rimbalzato sulla linea e poi è stato liberato dalla retroguardia capitolina.

TRIS DELL’R11 LATINA – Terza vittoria casalinga (e quarto risultato utile) di fila per l’R11 Latina. Dopo Montello e Airone Ardea, l’undici di Maurizio Pinti supera al «Comunale» di via Pantanaccio anche il Tor San Lorenzo per 1-0, grazei al destro al volo da distanza ravvicinata di Ghirotto imbeccato da Tomei. «I ragazzi hanno fatto davvero una buona gara – spiega a fine gara il tecnico biancorosso – Alla vigilia temevo che l’impegno potesse essere sottovalutato, ma fortunatamente non è stato così. Direi che complessivamente ci siamo mossi bene tutti quanti, tranne forse negli ultimi dieci minuti quando siamo rimasti in dieci per l’espulsione di De Martino. Con questa vittoria abbiamo fatto un altro passo in avanti verso la salvezza, ma non voglio assolutamente dire quanti punti mancano al traguardo perchè dal mio punto di vista non dobbiamo porci un limite e farne il più possibile».

I TABELLINI

LATINA SCALO CIMIL – CEDIAL LIDO DEI PINI 1-1
Latina Scalo Cimil: Pastro, De Felice, Marcelli E., Maggi (32’st Brusca), Pupulin, Paoletti, Marcelli V., Civitani (20’st De Angelis), Tammaro, Castello (30’st Fiaschetti), Di Giorgio. A disp.: Paradisi, Melato, Fuschi, Palombo. All.: Galassi.
Cedial Lido dei Pini: Forzelin, Mercuri, Felicini, Sandi, Floris, Loreti, Franco V., Leoni (1’st Ottolini), Scarzella (30’st Carbone), Riitano, Barbati. A disp.: Zecchinelli, Aluigi, Franco L., Ascente, Bolletta. All.: Panicci.
Arbitro: Mariani di Tivoli.
Marcatori: 20’pt Castello, 20’st Franco V. (rig.).
Note: espulsi: mister Panicci al 15’pt e Marcelli V. al 27’pt per proteste, Floris al 40’st per doppia ammonizione.

MONTELLO – ATLETICO NETTUNO 2-2
Montello: Fecchi, Bragazzi, Sabella, Perica, Lorenzin, Colato, D’Aietti (22’st Vitali), Pacchiarotti, Piccolo, Fioravanti (41’st Borgia), Biondi (33’st De Bonis). A disp.: Franchini, Sabino, Panico, Barbierato. All.: Campo.
Atletico Nettuno: Pasquino, Zattoni, Y. (1’st Fiorini), Di Maggio, Galuppi, Bardi, Farre, Truini, Ludovici, Guerra, Luciani (19’st Picone), Cianchetti (1’st Padula). A disp.: Zanchi, Fiorini, Battagliero, Bellori, Zattoni G. All.: Sciamanna.
Arbitro: Palmigiano di Ostia Lido.
Marcatori: 14’pt Piccolo, 31’pt Fioravanti, 37’st Ludovici, 47’st Picone.
Note: espulsi: Galuppi al 39’st per proteste; ammoniti: Lorenzin (M), Di Maggio, Guerra (AN).

HERMADA – SONNINO
Hermada: D’Emilio, Forzelin, Parolisi, Senesi, Silvaggi, Sellaroli, Beltramini, Bruni, Colafrancesco, Del Monte, Cannarella. A disp.: Coccia, Ceschia, Paluzzi, Palluzzi. All.: Lauretti.
Sonnino: Belviso, Germani, Iannotta, Verdone A., Rossetti, Iacovacci, Reggio, Grossi L., Fiori, Ferrara, Forlani. A disp.: Alla, Ventre, Grossi S., Stefanelli, Verdone M., Milo. All.: Baroni.
Arbitro: Catallo di Frosinone.
Note: espulsi: Alla al 10’pt direttamente dalla panchina per proteste; ammoniti: Rossetti (S).

ATLETICO BAINSIZZA – VIRTUS POMEZIA 0-1
Atletico Bainsizza: Imperato, Tomassi, Marocchetti (28’st Milani T.), Piva, Fatale, Marchegiani, Ramiccia, Durastanti (1’st Ciarmatori), Colardo, Giarola, Nevigato (1’st Cappelli). A disp.: Mandolini, Milani M., Cacciapuoti, Ghirotto. All.: Colucci.
Virtus Pomezia: Cioè, Lupi, Colaceci, Di Leta (25’st Recine), Gugliotta, Chianese, Fieni, Rinelli (34’st Stoiani), Corrado (8’st Giovannelli), Francioni. A disp.: Gavazzi, Frisicaro, Caprioli, Morena. All.: Bianchini.
Arbitro: Simeone di Cassino.
Marcatori: 35’pt Fieni.

R11 LATINA – TOR SAN LORENZO 1-0
R11 Latina: Vita, Nale, De Martino, Miccinatti, Guadagno, Marcotulli, Sannino (42’st Morelli), Castelli, Tomei (35’st De Lucia), Ghirotto (28’st Novelli), Ciaurelli. A disp.: Semenzin, Pacifici, Valenza, Mazzanti. All.: Pinti.
Tor San Lorenzo: Bergami, Cinquatti, Del Vecchio (22’st Menegat), Cellitti, Fabrizio, Ciani, Barzanti, Marzella, Noro (8’st Maldone), Puxeddu (20’st Angelucci), Maggi. A disp.: Di Renzo, Maldone, Sorani. All.: Abate.
Arbitro: Nardone di Tivoli
Marcatori: 13’pt Ghirotto.
Note: espulsi: De Martino al 32’st per doppia ammonizione e Bergami al 49’st per proteste.

TECHNA – ATLETICO CASTELFORTE 3-1
Techna: Boccardi, Capuani, Gabrielli, Englaro, Palmisani (15’st Cretaro), Pippnburgh, Vitali, Veloccia, Fanella, Ciangola Dan., Volpari. A disp.: Guarcini, Morganti, Frioni, Vapore. All.: Volpari.
Atletico Castelforte: La Racca, Doglioso, Cianciaruso (14’st Lentini), Pacifico (41’st Migliore), Mazzone, D’Alessandro, Pini, Fragnoli, Vitullo, Nugnes (20’st Setteposte), Fusco. A disp.: Calisti. All.: Mazzone.
Arbitro: Moriconi di Roma 1.
Marcatori: 27’pt Fanella, 35’pt Vitullo (rig.), 27’st Ciangola Dan. (rig.), 45’st Vitali.
Note: espulsi: Doglioso al 26’st.

Lascia un commento