Coppa Lazio, quarti di finale da brividi

Saranno dei quarti di finale al cardiopalma. L’urna, infatti, non è stata certo benevola con le formazioni pontine, ben tre, rimaste in lizza per un posto nella storia sportiva del capoluogo. Con il comunicato ufficiale di ieri, infatti, il CR Lazio ha divulgato il calendario che vedrà opposte le fantastiche 8 che si contenderanno l’ambito 

Leggi tutto

Saranno dei quarti di finale al cardiopalma. L’urna, infatti, non è stata certo benevola con le formazioni pontine, ben tre, rimaste in lizza per un posto nella storia sportiva del capoluogo. Con il comunicato ufficiale di ieri, infatti, il CR Lazio ha divulgato il calendario che vedrà opposte le fantastiche 8 che si contenderanno l’ambito titolo regionale. E non ci sono buone notizie, come detto, per le squadre del capoluogo, se non altro per il fatto che per forza di cose nelle semifinali perderemo una rappresentante.

SPETTACOLO SUGLI SPALTI – Sarà infatti un derby ad altissima tensione a decretare chi tra Bella Farnia e Atletico Cisterna potrà a continuare la propria avventura. Ironia della sorte a scontrarsi saranno proprio le due squadre in testa ai rispettivi gironi (N e M), in una partita che promette emozioni e grandi coreografie, visti i tantissimi tifosi sempre al seguito di entrambi i club. Si comincia mercoledì 3 febbraio sul campo del San Valentino di Cisterna. Ritorno, dopo quindici giorni (il 17 febbraio), all’Adolfo Nalli di Bella Farnia.

CORI CONTRO IL POLI – Saranno i romani del Poli, quarti in classifica nel girone I (quello romano), gli avversari del Cori di mister Ziroli. Per i lepini un momento difficile in campionato che però potrebbe essere cancellato con l’accesso alle semifinali dopo aver eliminato nell’ordine Fc Agora Santa Rita e Dinamo Colli nei quattro incontri di andata e ritorno. Per i rossoblu prima partita allo Stoza di Cori, mentre la bella dovrà essere giocata al Comunale di Poli.

Gianpiero Terenzi

Lascia un commento