Podgora agganciato, San Pietro e Paolo al tappeto

IL Borgo Podgora 1950 pareggia 1-1 in casa del Montespaccato e viene agganciato in seconda posizione dall’Almas Roma (corsara sul campo della Nuova Santa Maria delle Mole). Succede tutto nei secondi quarantacinque minuti, nel giro di sessanta secondi: al 75’ Prezioso mette a segno il punto dell’1-0, ma un giro di lancette più tardi Bassani 

Leggi tutto

IL Borgo Podgora 1950 pareggia 1-1 in casa del Montespaccato e viene agganciato in seconda posizione dall’Almas Roma (corsara sul campo della Nuova Santa Maria delle Mole). Succede tutto nei secondi quarantacinque minuti, nel giro di sessanta secondi: al 75’ Prezioso mette a segno il punto dell’1-0, ma un giro di lancette più tardi Bassani rimette tutto in parità siglando il definitivo 1-1. L’undici di Moreno Mancini proverà a tornare al successo domenica prossima nel sentitissimo derby con l’Atletico Sabotino.

FLORA ANCORA VINCENTE – IL Borgo Flora comincia il 2011 nello stesso identico modo in cui aveva finito il 2010, ossia vincendo. Al «Sanata Maria Goretti» i ragazzi di Paolo Pelucchini si impongono in rimonta per 2-1 sulla Vjs Velletri, che così si ferma dopo sei risultati utili consecutivi (quattro vittorie e due pareggi). Pronti via e gli ospiti passano in vantaggio con Tafani, il più lesto di tutti ad arrivare sul pallone non trattenuto da Cipriani (dopo il tiro di Santolini) e ad insaccare il gol dell’1-0. I padroni di casa rispondono solo al 31’ con un calcio di punizione di Campagna dal vertice destro dell’area di rigore, che però Protani toglie dall’incrocio dei pali. Ma sei minuti più tardi, lo stesso Campagna sigla l’1-1. L’attaccante gialloblu recupera palla sulla trequarti, supera due avversari in velocità, entra in area e viene atterrato da Protani, che nella circostanza viene solo ammonito: sul dischetto si presenta il numero dieci borghigiano che spiazza il portiere avversario e sigla l’1-1. La ripresa si apre con il gol che decide il match: Sorrentino ruba palla sulla trequarti, entra in area e, resistendo alla carica di un difensore, trafigge per la seconda volta Protani con un diagonale vincente. Al 59’ Tofani impegna Cipriani con un tiro da distanza ravvicinata. Col passare dei minuti le due squadre si allungano ed aumenta lo spettacolo. Al 69’ Zacchino cerca il gol d’autore con un tiro a giro, ma non trova lo specchio.
A quattro minuti dal novantesimo Sambataro ci prova da calcio piazzato, ma Cipriani si fa trovare pronto. Sul successivo ribaltamento di fronte, Petitti si presenta a tu per tu con Protani, ma conclude incredibilmente fuori.

MANGILI REGALA I TRE PUNTI A GESMUNDO – CI è voluto un gol di Marco Mangili in pieno recupero perché il Sabotino avesse ragione del fanalino di coda Vis Aurelia. Va bene così, comunque, alla truppa di Gesmundo che prima della pausa per le festività natalizie aveva chiesto come proposito per il nuovo anno meno complimenti e più punti. Una partita molto combattuta quella andata in scena all’Andriollo, con i romani arroccati in difesa ed i biancoverdi a provare a scardinare la retroguardia ospite. Difficile, però, senza pedine del calibro di Pennacchia, Spogliatoio e Tomei, quest’ultimo lasciato precauzionalmente a riposo e sostituito da Ponso. Primo squillo al 6’. Angolo di Di Matteo, testa di Gazzi e palla che finisce di poco alta sopra la traversa. Al 20’ ci prova da fuori Mangili, ma la palla sorvola la traversa. L’Aurelia tenta la carta del contropiede, con Raucci bravo a neutralizzare la sortita di Camaro. Nella ripresa il copione non cambia. Il Sabotino va vicinissimo al vantaggio con Ponso, bravo ad incrociare al volo su spizzata di Delle Donne, ma sfortunato nella conclusione che va a sbattere sul palo. Al 3’ di recupero il gol. Rigon scende sulla sinistra, scarica al centro per Delle Donne che stoppa e serve a rimorchio Mangili che incrocia di piatto dal limite dell’area di rigore.

PONTINIA, IMPRESA SFIORATA – IL Pontinia sfiora l’impresa di uscire indenne dalla tana del Valmontone, ma subisce a soli centoventi secondi dal novantesimo il tap-in vincente di Antonelli, che consente ai ragazzi di mister Di Cori di mantenere il primato in coabitazione col Colleferro. I padroni erano passati in vantaggio al 27’ con un preciso diagonale dai sedici metri di Ciani, ma all’80’ Fiorini aveva ristabilito la parità con un colpo di testa vincente sugli sviluppi di un corner. Terzo pareggio consecutivo per la Nuova Circe, fermata sul 2-2 dal fanalino di coda Paliano tra le mura amiche dell’«Aldo Ballarin». I rossoblu proseguono, dunque, il loro digiuno interno: la Nuova Circe non vince in casa da circa tre mesi, vale a dire dall’ormai lontano 17 ottobre, quando il Fontana Liri venne piegato per 3-1, e sciupa la ghiotta opportunità di portarsi da sola al quinto posto della classifica a quota ventotto, scavalcando il SS.Pietro e Paolo e staccando la Nuova Itri. Pari interno per la Nuova Circe. I sanfeliciani vanno sotto al 20’, quando Proietto trasforma il calcio di rigore (che l’arbitro fa ripetere per ben due volte) concesso dal direttore di gare per un intervento falloso di Morini in area di rigore. Venti minuti più tardi però i padroni di casa raddrizzano le sorti del match con Albano che, al 40’, devia alle spalle di Giubilei un calcio di punizione di Omizzolo. Ad inizio ripresa la Nuova Circe completa la rimonta con Onorato, il quale, al 50’, sigla il momentaneo 2-1 con una stoccata vincente dall’altezza del dischetto sull’assist dalla destra di Monti. Al 60’ la Nuova Circe si porta sul 3-1 con Sannino, ma l’arbitro annulla per una presunta posizione irregolare dello stesso attaccante. Cinque minuti dopo Ebonine realizza il definitivo 2-2 con una zuccata sul cross di Vittori. Al 70’ Ciccarelli potrebbe regalare i tre punti ai suoi, ma il suo calcio di rigore si ferma sul palo e il risultato di parità resiste fino al novantesimo.

IL COLLEFERRO SUPERA IL SAN PIETRO E PAOLO – Dopo il ko rimediato nell’ultima uscita del 2010, il Colleferro riprende la sua corsa in vetta alla classifica del girone «D», sempre in coabitazione con il Valmontone. La formazione di Baiocchi supera 3-1 il SS.Pietro e Paolo portandosi sul 3-0 già al 35’ grazie alle reti di Morioni, Sanetti e Pasqualini. Con il risultato ormai acquisito, i padroni di casa tirano i remi in barca nella ripresa, limitandosi ad amministrare il risultato. Al 79’ gli ospiti siglano il gol della bandiera con Viscido, che in scivolata batte Rovitelli. Vittoria convincente per la Vis Sezze Setina che supera un disastrato ScauriMinturno con il punteggio di 3-0. Giacca, doppietta, e Pellerani regolano la squadra di Francesco Sessa decimata da squalifiche ed infortuni. I tirrenici, infatti, si presentano con le assenze per squalifica, dopo i fatti di metà settimana in casa del Fontana Liri, di Martino, De Mari, Campoli, Illiano, Neri, Merola e Conte ai quali si aggiungono gli infortunati Garofalo, Crispino, Abate e l’influenzato Sommella. Un match senza storia che la Vis Sezze mette al sicuro già nel corso dei primi quarantacinque con una prestazione maiuscola e limitandosi ad amministrare il risultato nella ripresa. Inizia nel peggiore dei modi il 2011 della Pro Calcio Fondi, che torna a mani vuote dalla trasferta in casa del Fontana Liri. La formazione di Giorgio Minieri, infatti, perde 2-0, incassa la nona sconfitta della stagione e viene agganciata a quota sedici punti da Tecchiena e Bellegra. Le due reti dell’incontro portano le firme di Di Battista e Fiorelli. Il primo sblocca il risultato al 16’ con un diagonale vincente, mentre il secondo raddoppia dagli undici metri tredici minuti più tardi. Dopo il brutto primo tempo, i biancoblu si scuotono nella ripresa, creano cinque palle, ma complice l’imprecisione sotto porto non evitano la sconfitta. Cominciacon un mezzo passo falso interno l’avventura di Antonio Pecoraro sulla panchina della Nuova Itri. I biancoazzurri, infatti, non riescono a piegare la resistenza dell’Arce e impattano per 1-1. Al 17’ Milo sblocca il risultato: De Tata lancia lungo, l’attaccante si incunea centralmente tra le maglie della difesa ospite e batte Di Girolamo. Al 64’ Grimaldi gela il «Comunale» procurandosi e trasformando il calcio di rigore del definitivo 1-1.

I TABELLINI

BORGO FLORA – VJS VELLETRI 2-1
Borgo Flora: Cipriani, Pacchiarotti, Maggi, Caputi, Ambrosi, Marinelli, Zacchino, Basile, Campagna (19’st De Chiara), Durastanti (23’st Asciolla), Sorrentino (21’st Petitti). A disp.: Castrichini, Lizzio, Trapani. All.: Pelucchini.
Vjs Velletri: Protani, Ricchiuti, Noce (9’st Barani), Petuzzi, Ansini (40’st Autullo), Cerolini, Di Meo, Tafani, Santolini, Sambataro, Mollica. A disp.: Orsoloni, Bologna, Mastrantonio, Riggio, Stoppa. All.: Di Meo.
Arbitro: Di Marco di Ciampino; collaboratori: Pediani di Civitavecchia e Benvenuto di Roma 2.
Marcatori: 2’pt Tafani, 37’st Campagna (rig.), 2’st Sorrentino
Note: ammoniti: Basile, Asciolla, Petitti (BF), Protani (VV), Tafani (VV).

MONTESPACCATO – BORGO PODGORA 1950 1-1
Montespaccato: Bertucci, Roscini, Fabbri, Pizzelli, Marucci F., Marucci S., Pilliu (43′ st Avolio), Gambacurta, Bechini (14′ st Prezioso), Avanzi (28′ st Matrullo), Rotella. A disp.: Giuliano, Cimica, Ciucciarelli, Campanile. All.: Vignoli.
Borgo Podgora 1950: Marinelli, Leoni, Tenaglia, Cannariato, Reccolani, Aquiliani, Cifra (31’st Forzan), Paris, Bassani, Casaburi, Ciasca. A disp.: Ramiccia, Lubirati, Cortese, Martorelli, Porcelli, Nilinni. All.: Mancini.
Arbitro: Garelli di Ciampino.
Marcatori: 30’st Prezioso, 31′ st Bassani.

ATLETICO SABOTINO – VIS AURELIA 1-0
Atletico Sabotino: Raucci, Sangermano (27’st Veglia), Rigon, Venturini, Gazzi, De Luca (35’st Luison), Ponso (20’st Tomei), Micheletti, Delle Donne, Mangili, Di Matteo. A disp.: Ferron, Pennacchia S., Amati, Aloscia. All.: Gesmundo
Vis Aurelia: Chichi, Cau, Soldi, Fratoni, Del Bianco, Patrizi (41’st Bevilacqua), Iacovella, Monti, Camaro, Diociaiuti, Loriga (30’st Gramaccioni). A disp.: Galloni, Auliso, Salvadori, Nobili, De Cristo. All.: Ponsi
Arbitro: Civelli di Roma 2
Marcatori: 48’st Mangili
Note: Ammoniti: Micheletti, Venturini, De Luca, Di Matteo, Del Bianco, Monti.

VALMONTONE – PONTINIA 2-1
Valmontone: Fortunati, Zaccagnini, Bianchi (36’st Valentino), Cristofari, Tartaglione, Silvestri, De Francesco, Casagrande, Antonelli (45’st D’Imperia), Ciani (18’st Borniella), Polito. A disp.: Centra, Ruggeri, Borniella, Bonafede, Vitrano, D’Imperia, Valentino. All.: Di Cori.
Pontinia: Reccanello, Stefanelli (18’st Parisella), Renzi, Fantin, Fiorini, Perfetti, Incollingo, Saud, Dian (40’st Guarda), Rieti, Carchitto (25’st Fiorito). A disp.: Balestrieri, Guarda, Terrinoni, Fiorito, Maiero, Di Emma, Parisella. All.: Cosimi.
Arbitro: Carlini di Frosinone.
Marcatori: 27’pt Ciani, 35’st Fiorini, 43’st Antonelli
Note: espulsi: Rieti al 23’st per proteste; ammoniti: De Francesco, Cristofari, Tartaglione, Casagrande (V); De Francesco fallisce al 30’ un calcio di rigore.

NUOVA CIRCE – PALIANO 2-2
Nuova Circe: Corsi, Morini, Fedeli, Omizzolo (3’st Florian), Onorato, Garofalo, Monti, Falso, Ciccarelli, Bernardo, Albano (13’st Sannino). A disp.: Roma, Toti, Budelli, Ceglia. All.: Marzella.
Paliano: Giubilei, Coccarelli (13’st Vittori), Tucci, Tartaglia, Dimeo, Aliberti, Navarra, Proietto, Ebonine (31’st Musciano), Antonelli (13’st Biasini), Caramanica. A disp.: Di Folco, Centra, Chiatroni, Fraigari, Musciano, Vittori, Biasini. All.: Lunardini.
Arbitro: Capogrande di Roma 1; collaboratori: Ferrini di Roma 2 e Siano di Albano Laziale.
Marcatori: 20’pt Proietto (rig.), 40’pt Albano, 5’st Onorato, 20’st Ebonine.
Note: ammoniti: Ciccarelli (NC), Proietto, Tartaglia, Biasini (P).

COLLEFERRO – SS.PIETRO E PAOLO 3-1
Colleferro: Rovitelli, Morioni (14’st Coluzzi), Fiacco, Nilson, Petrella (39’pt Pazienza), Chiavarini, Sanetti, Abbondanza, Cardinali, De Palma, Pasqualini (26’st Salvagni). A disp.: Gatto, Mattogno, Corvo, Lucidi. All.: Baiocco.
SS.Pietro e Paolo: Bono, Mancini (29’st Chianese), Naddeo, Bellamio, Bracciale, Guerra, Viscido, Ciurea, Carletti, Persichino (23’st Pernasilici), Merola (17’st Rosella). A disp.: Ghiotto, Passaretti, Giordani, Carfagna. All.: Iannotti.
Arbitro: Bertoldi di Roma 1; collaboratori: Ciucciovino e Storti di Ostia Lido.
Marcatori: 9’pt Morioni, 26’pt Sanetti, 35’pt Pasqualini, 34’st Viscido.

VIS SEZZE – SCAURI MINTURNO 3-0
Sezze: Stefanini, Folcarelli (10’st Leva), Di Tullio, Viglianti, Martelletta, Pecorilli, Fiore, Di Trapano, Giacca (30’st Varroni), Capuccilli, Pellerani (15’st Raimondi). A disp.: Mercoliano, Beriscia, Coratelli, Leandro. All.: Del Duca.
Scauri Minturno: Cenerelli S., Cenerelli D. (35’st Sica F.), Iannella, Lusso, Fedele, Mancinelli, Vezza, Canali F., Zinicola, Pirolozzi, Vezza F.. A disp.: Treglia. All.: Sessa.
Arbitro: Paolini di Ostia.
Marcatori: 23’pt Pelleranicorilli, 37’, 45’pt Giacca.
Note: ammoniti: Giacca, Pellerani (S), Cenerelli (SM); Capuccilli al 20’pt sbaglia un calcio di rigore.

FONTANA LIRI – PRO CALCIO FONDI 2-0
Fontana Liri: Battista, Gemmiti, Cinelli, Di Sarra, Quattrucci, Di Pietra, Di Battista (34’st Troplini), Micheli, (11’st Bianchi I.) , Fiorelli, Bianchi G. (8’st Patriarca), Valev. A disp.: Bianchi A., Greco, Gaeta, Arcese. All.: Calderoni.
Pro Calcio Fondi: Perretta, Allard, Pannozzo (18’st Di Fazio), Soscia (1’st Aurcchio), Montano, Bove, Vuolo, Papa, Sampaolo, Sorrentino, Pernice (11’st Rosati). A disp.: Paparello, D’Isanto, Berardi, Stravato. All.: Minieri.
Arbitro: Giordano di Ostia Lido; collaboratori: Castaldo e Laurino di Roma 2.
Marcatori: 16’pt Di Battista, 29’pt Fiorelli (rig.)

NUOVA ITRI – ARCE 1-1
Nuova Itri: Paduano, Conte (27’st Saccoccio), Spirito, Cicala, Vendittozzi, Calenzo, Masino (21’st Martucci), De Tata, Milo, Mallozzi, Cardillo. A disp.: Konkevic, Del Bove, Sepe, Pelliccia, Ialongo. All.: Pecoraro.
Arce: Di Girolamo, Della Bona, Ricci, Massari A., Fiorentini, Casavecchia (23’st Partigianone), Caracci, Vittorelli, D’Angelo (12’st Di Roberto), Massari C., Cerullo (10’st Belli). A disp.: La Valle, Arcese, Lucchetti, . All.: Mollicone.
Arbitro: Giuli di Roma 1; De Salazar di Roma 2 e Zampollini di Roma 3.
Marcatori: 17’pt Milo, 19’st Grimaldi (rig.)
Note: ammoniti: Calenzo, De Tata, Milo, Mallozzi (NI), Fiorintini, Casavecchia, Cerullo Belli (A).

Lascia un commento