Pari e patta nel derby di Latina

Finisce con un pareggio l’atteso derby latinense del girone N di Seconda categoria tra FC Agora e Atletico Littoria. Ai punti un risultato giusto per quello che si è visto in campo nel corso dei 90’ del «Lorenzo Giannandrea». Nelle prime battute di gioco sono i padroni di casa a giocare meglio. Buona la trama 

Leggi tutto

Finisce con un pareggio l’atteso derby latinense del girone N di Seconda categoria tra FC Agora e Atletico Littoria. Ai punti un risultato giusto per quello che si è visto in campo nel corso dei 90’ del «Lorenzo Giannandrea». Nelle prime battute di gioco sono i padroni di casa a giocare meglio. Buona la trama a centrocampo dei rossoblu che però al 35’ vanno sotto con un gran gol di Baldin. Il numero 7 nerazzurro riceve palla sulla destra, attira due avversari su di sè per poi superarli con un bel gioco di corpo che gli consente di presentarsi in posizione tiro. Bello, infine, il piatto ad incrociare che si insacca sul secondo palo non lasciando alcuna possibilità a Paparello. Le cose si complicano ulteriormente per l’Agora appena dieci minuti più tardi, ovvero quando Mambrin si fa espellere per aver bestemmiato nei confronti del direttore di gara.

REAZIONE AGORA – La reazione volenterosa dei ragazzi di Giacomo Bruscagin porta comunque i frutti sperati nel secondo tempo. Bastano 10’ per il pareggio. Una discessa sulla destra di Amoriello culmina con un bel cross che spiove al centro dell’arietta piccola. Ricci non esce e Giulio Chiabra è bravissimo nel metterci la testa trovando l’impatto con la sfera addirittura con un colpo di nuca che gli consente comunque di scavalcare il portiere ospite e siglare l’1-1 da vero rapace d’area di rigore.

PERLA DI STASINO – Sulle ali dell’entusiasmo l’Agora ci crede e, cinque minuti più tardi, riesce addirittura a portarsi in vantaggio. La rete del 2-1 è tutta frutto del bagaglio tecnico del neo acquisto Diego Stasino. L’attaccante ex R11 Latina riceve palla per linee centrali, punta la porta e una volta arrivato al limite dell’area di rigore lascia partire un siluro che si insacca sotto l’incrocio dei pali non lasciando scampo a Ricci.

HIRB METTE TUTTI D’ACCORDO – L’Atletico Littoria non ci sta e prova il tutto per tutto per il pareggio. Sforzi premiati al 27’, quando da una furibonda mischia in area di rigore sugli sviluppi di un calcio d’angolo, spunta Hirb

che di controbalzo spedisce la palla in fondo al sacco. Nel finale la partita diventa bellissima, con le due squadre che si affrontano a viso aperto affondando negli spazi. Ciavardini ha per due volta la palla del match per il Littoria, ma in entrambe le occasioni manca il bersaglio da ottima posizione. Allo scadere si fa viva anche l’Agora, con Stasino che sfugge in area di rigore e viene steso. Per Corteggiani, però, non ci sono gli estremi per il calcio di rigore e lascia proseguire tra le veementi proteste dei padroni di casa.

F.C. AGORA – ATLETICO LITTORIA 2 -2
F.c. Agora: Paparello, De Santis, Parolin, Morelli, Mambrin, Baccini (1’st Nicosia), Russo, Amoriello, Chiabra (15’st Salvatori), Vincenti (25’st D’Antoni), Stasino. A disp.: Cal, Pistone, Pannone, Lucconi. All.: Bruscagin
Atletico Littoria: Ricci, Featocci, Hirb, Gatto, Ronconi , Martini, Baldin, Noviello, Macciacchera, Federico (15’st Cinelli), Ciavardini. A disp.: Ricci, Bortolin, De Rosa, Cristofoli. All.: Ciavardini
Arbitro: Cortegiani di Frosinone
Marcatori: 35’pt Baldin (AL), 10’st Chiabra (A), 15’st Stasino (A), 27’st Hirb (AL)
Note: Espulso al 42’pt Mambrin. Al 35’st Baldin

Gianpiero Terenzi

Lascia un commento