Rivoluzione Itri. Pernice si dimette, arriva Pecoraro

La sconfitta di giovedì a Bellegra ha lasciato il segno in casa della Nuova Itri. Nel serata del 26 dicembre, infatti, si è interrotto il rapporto tra il tecnico Gennaro Pernice ed il sodalizio itrano. «Nel tardo pomeriggio del giorno di Santo Stefano – afferma il presidente Vincenzo Ialongo – tramite raccomandata ci sono arrivate le dimissioni 

Leggi tutto

La sconfitta di giovedì a Bellegra ha lasciato il segno in casa della Nuova Itri. Nel serata del 26 dicembre, infatti, si è interrotto il rapporto tra il tecnico Gennaro Pernice ed il sodalizio itrano. «Nel tardo pomeriggio del giorno di Santo Stefano – afferma il presidente Vincenzo Ialongo – tramite raccomandata ci sono arrivate le dimissioni da parte del tecnico Pernice che abbiamo accettato. Prima di tutto auguro al tecnico Pernice un futuro ricco di soddisfazioni perchè lo merita».

SUBITO PECORARO – Nel giro di 24 ore il patron Vincenzo Ialongo si è subito messo al lavoro per portare un tecnico dalla mentalità vincente. La scelta è subito caduta su Antonio Pecoraro, classe 1969. Un passato da calciatore a livello professionistico, giovanili con la Roma fino all’esordio con la prima squadra allenata da Eriksson, poi un serio infortunio. Cinque anni con la maglia del Sora C1 e C2, Turris C1, Frosinone e Avezzano C2, poi campionati di serie D con il Terracina, Isola Liri, Sulmona e Penne. Da allenatore esordio in Promozione con il Boville Ernica e subito salto in Eccellenza. Lo scorso anno sulla panchina del Roccasecca è arrivato alla finale di Coppa Italia persa contro il San Cesareo.

Lascia un commento