Al Colavolpe c’è il derby

Nell’ultima giornata del 2010 per il campionato di Eccellenza, girone B, i fari sono tutti puntati sul derby del «Colavolpe» tra il Terracina di Mauro Pernarella e il Formia di Piero Tersigni. Alle 14.30 la sfida tra le due grandi deluse di questa prima parte di stagione, partite entrambe con ben altri obiettivi e ora 

Leggi tutto

Nell’ultima giornata del 2010 per il campionato di Eccellenza, girone B, i fari sono tutti puntati sul derby del «Colavolpe» tra il Terracina di Mauro Pernarella e il Formia di Piero Tersigni. Alle 14.30 la sfida tra le due grandi deluse di questa prima parte di stagione, partite entrambe con ben altri obiettivi e ora costrette a far punti per allontanare la zona calda della classifica. Una partita insidiosa che negli ultimi anni ha sempre regalato forti emozioni ma che quest’anno sembra davvero di vitale importanza sia per i tigrotti che per i biancoazzurri. L’undici di Pernarella si presenta in gran forma però a questo derby dopo la vittoria in quel di Tor Sapienza che ha sicuramente ridato morale a tutto l’ambiente.

STESSI UNDICI PER PERNARELLA – Il tecnico terracinese potrà contare su tutti i suoi uomini a disposizione e molto probabilmente riproporrà lo stesso undici sceso in campo domenica a Roma per provare a mettere in difficoltà anche il Formia. Un Formia che, dopo la rivoluzione tecnica della scorsa settimana, ha ottenuto solo uno scialbo 0-0 in casa contro il Morolo. I biancoazzurri hanno bisogno di far punti perchè invischiati nei piani bassissimi della classifica in una partita molto sentita soprattutto per i due ex, Meodoro e Di Franco, che soltanto due settimane fa erano a disposizione di Pernarella e ora sono due punti fermi della formazione di Piero Tersigni. Il tecnico del Formia ritrova dal 1’ De Santis, rientrato dalla squalifica, ma dovrà ancora fare a meno di Lombardi e Adjey. Si torna a giocare, infine, anche al «Bartolani». La Vigori Cisterna dopo la sconfitta, pesante, subita in casa della Lupa Frascati, scende in campo davanti al proprio pubblico in un match delicato e insidioso. A far visita ai ragazzi di mister Maurizio Promutico (squalificato per una gara, al suo posto mister Gianni Sanavia) ci sarà infatti una delle formazioni più in forma del momento insieme a Frascati e Sora: la Vis Artena. L’avversario odierno della Vigor è reduce da ben otto risultati utili consecutivi che valgono per il momento il quinto posto con 27 punti in coabitazione proprio di una Vigor Cisterna che oggi (inizio alle ore 14.30) dovrà necessariamente fare bottino pieno e continuare a rimanere in odore di playoff.

Marco Iannotta

Lascia un commento