Cisterna, via Borrino e Favano

Si muove qualcosa in casa della Vigor Cisterna per quanto riguarda il mercato di riparazione. La finestra che si è aperta il primo dicembre, per ora, ha portato però solo delle cessioni. Dopo l’arrivederci del difensore centrale Morasca, ceduto in serie “D” all’Orvietana, hanno salutato la rosa di mister Maurizio Promutico il difensore Borrino ed 

Leggi tutto

Si muove qualcosa in casa della Vigor Cisterna per quanto riguarda il mercato di riparazione. La finestra che si è aperta il primo dicembre, per ora, ha portato però solo delle cessioni. Dopo l’arrivederci del difensore centrale Morasca, ceduto in serie “D” all’Orvietana, hanno salutato la rosa di mister Maurizio Promutico il difensore Borrino ed il centrocampista Matias Favano. Il centrale campano si accaserà probabilmente alla Capriatese, in serie D, mentre ancora non si sa quale sarà la destinazione dell’argentino, che, come l’anno scorso, saluta Cisterna nel mercato di Dicembre. Poco utilizzato ma molto oneroso per le tasche del patron Capitani, Favano è adesso in cerca di una sistemazione. Sul piede di partenza anche il difensore esterno Mercuri, insoddisfatto per il poco utilizzo ma che  ancora non ha rescisso l’accordo con la Vigor in attesa di qualche offerta interessante.

NECESSITA’ DI TORNARE SUL MERCATO – La necessità di muoversi sul mercato, a questo punto, diventa di cruciale importanza per il Cisterna, soprattutto per quanto riguarda la difesa dove, già domenica nell’incontro casalingo contro la Roma VIII, dovranno giocare il giovane Magni e Arduini, riadattato al ruolo di centrale vista l’assenza per squalifica di Nicola Arena. Il direttore sportivo Lucio Bruno, intanto, è anche alla ricerca di un’attaccante, anche se, sottolinea lo stesso diesse… «Questo è un mercato davvero atipico. I pezzi pregiati sono già tutti accasati e, a differenza degli altri anni, ci sono pochi giocatori che  hanno  intenzione di mollare le squadre di appartenenza. Insomma, è difficile trovare qualche pedina di rilievo, ma allo stesso tempo ci stiamo muovendo per terminare alcune trattative interessanti su cui stiamo lavorando da tempo. In particolare sembrano in dirittura d’arrivo quelle per un difensore ed un attaccante di categoria».
Una situazione abbastanza preoccupante, dati alla mano, visto che parecchie formazioni si sono rinforzate nel frattempo e tanti pezzi importanti del mercato hanno risposto «picche» alla chiamata del Cisterna.

Lascia un commento