Rimonta incredibile per l’Aprilia, pari in extremis per il Gaeta

Seconda vittoria consecutiva e quarto posto in classifica. L’Aprilia fa sul serio e, dopo il successo con la Viterbese, fa suo anche l’altro scontro diretto play off nella tana del Porto Torres. Una vittoria maturata nei minuti finali, vale a dire proprio quando i padroni di casa, in vantaggio al 36’ della ripresa, già pregustavano 

Leggi tutto

Seconda vittoria consecutiva e quarto posto in classifica. L’Aprilia fa sul serio e, dopo il successo con la Viterbese, fa suo anche l’altro scontro diretto play off nella tana del Porto Torres. Una vittoria maturata nei minuti finali, vale a dire proprio quando i padroni di casa, in vantaggio al 36’ della ripresa, già pregustavano i tre punti ma senza fare i conti con Galluzzo e Branicki (giunto a quota 9 reti).

TUTTO NEL FINALE – Sardi in vantaggio con Atzeni grazie ad una clamorosa ingenuità della difesa pontina, poi, complice un doppio infortunio che lascia il Porto Torres in nove uomini, la squadra di Castellucci agguanta il pareggio al 90’ con Galluzzo che, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, capitalizza al meglio un’incursione in mischia. Ma non è finita qui, perché manca ancora il nono sigillo di Branicki direttamente su calcio di rigore. A contare, alla fine, è l’impresa corsara dell’Aprilia che torna a casa con tre punti pesantissimi e col chiaro intento di proseguire su questa strada.

IL GAETA R ALLENTA – Il Gaeta impatta 2-2 sul campo dell’Angri. Dopo il successo di domenica contro il Pisticci, la squadra di Melchionna frena nel turno infrasettimanale della quindicesima giornata del campioanto di serie D e scivola a -6 dalla capolista Arzanese. Con lo stesso undici giustiziere domenica del Pisticci, il Gaeta parte forte anche in casa dell’Angri e al 2′ sfiora subito il vantaggio con il solito D’Avanzo, assistito da Iozzi, che con il sinistro sfiora la traversa della porta difesa da Salatino. I padroni di casa, nonostante una classifica deficitaria, dimostrano carattere e disputano un match di grande livello agonistico e dopo un buon periodo di pressing, al 30′ passano in vantaggio con un ottimo diagonale da dentro l’area di rigore di Ferraioli che si insacca alle spalle di De Filippis. I padroni di casa al 37′ vanno vicini al raddoppio sempre con Ferraioli che ha vita facile tra Ciminari e Speranza ma il suo tentativo termina di un niente a lato. Nel momento migliore dell’Angri, il Gaeta colpisce con Giacomo Iozzi, perfettamente assistito da D’Agostino, che con un preciso colpo di testa scavalca Salatino mandando le squadre al riposo sull’1-1.

DI NUOVO SOTTO – Inizio di ripresa shock però per il Gaeta che al 2′ si ritrova incredibilmente sotto in virtù della rete di Incoronato. Come nel primo tempo, però, arriva la reazione dei tirrenici che al 4′ si divorano il gol del pari con Iozzi che centra un clamoroso palo e il punteggio rimane così bloccato con l’Angri avanti per 2-1. Gli ospiti provano a rientrare in partita stringendo d’assedio i locali già al 27′ quando Salatino salva il risultato con un’autentica prodezza sul diagonale di Amendola. Pochi minuti più tardi, Melchionna passa al 4-2-4 e tenta il tutto per tutto schierando addirittura Speranza in avanti, una mossa che vale il pari (2-2) al 46′ di Amendola che in una mischia furibonda batte Salatino.

Gianpiero Terenzi e Marco Iannotta

I TABELLINI

PORTO TORRES – APRILIA 1-2
Porto Torres:
Nieddu; Spanedda, Movilli, Nnanami, Sedda (40’pt Pili); Niedda, Zanirato, Floris; Frau (40’pt Atzeni) Falchi, Fadda (29’st Oggiano). A disp.: Pierangeli, Piscopo, Piredda, Pinna. All.: Affuso.
Aprilia: Pergamena; Oliva (29’ st Esposito M.) Esposito V., Pietrucci, Galluzzo; Gentile, Franzese, (37’st Bianchi) Salese (23’st Fradangeli) Siclari; Braniki, Foderaro. A disp.: Di Mario, Avagliano, Giacaloni, Sias. All.: Castellucci.
Arbitro: Bercigli di San Giovanni Valdarno.
Marcatori: 36’st Atzeni (P), 44’st Galluzzo (A), 49’st Braniki (A, rigore) .
Note: Ammoniti Zanirato (P), Franzese (A), Galluzzo (A).

ANGRI – GAETA 2-2
Angri:
Salatino, Liguori, Cascella, Fusco (15’st Tarascio), Cacace, Correale, Donnarumma (13′ Galdi), Amaranto, Incoronato, Ferraioli, Florio (28’st Della Femina). A disp.: De Rosa, Nettuno, Russarollo, Stellato. All.: Orlando.
Gaeta: De Filippis, Vitale D. (32’st Emma), D’Agostino, Vitale G., Ciminari, Speranza, Iozzi, Di Pietro (20’st Morelli), La Cava, D’Avanzo (38’st De Simone), Amendola. A disp.: Pergolizi, Leccese, Zaza, Cvetkovic. All.: Melchionna.
Arbitro: Zuliani di Vicenza
Marcatori: 30′ Ferraioli (A), 39′ Iozzi (G), 2’st Incoronato (A), 46’st Amendola (G).
Note: Ammoniti Ciminari (G).

Lascia un commento