Campagna: “Abbiamo dimostrato di essere uniti”

MARCO CAMPAGNA (Sermoneta – Montello 2-1) – Penso che abbiamo fatto davvero una buona partita. Il gruppo ha dimostrato ancora una volta di essere unito e compatto. Inoltre, contro un avversario come il Montello siamo scesi in campo con ben otto ragazzi in età di Lega, che si sono comportati davvero bene.  GIANLUCA CAMPO (Sermoneta 

Leggi tutto

MARCO CAMPAGNA (Sermoneta – Montello 2-1) – Penso che abbiamo fatto davvero una buona partita. Il gruppo ha dimostrato ancora una volta di essere unito e compatto. Inoltre, contro un avversario come il Montello siamo scesi in campo con ben otto ragazzi in età di Lega, che si sono comportati davvero bene. 

GIANLUCA CAMPO (Sermoneta – Montello 2-1) – Forse il pareggio poteva essere il risultato più giusto, soprattutto in considerazione del fatto che intorno al 90’ Santone ha compiuto tre grandi interventi. Certo abbiamo commesso degli errori in occasione dei loro gol, ma c’è anche da dire che dopo il secondo gol, ci siamo risistemati e abbiamo provato a rimettere in piedi la partita. D’altronde per riuscire in una rimonta contro la prima della classe sarebbe servito anche un pizzico di fortuna.

EMANUELE NOGAROTTO (Borgo Grappa – Nuovo Latina 1-0) – Il Grappa ha dimostrato che la sportività è un dettaglio marginale. Un nostro giocatore era a terra e i nostri avversari, recuperata palla, ha lanciato a rete trovando la nostra difesa immobile. Facile così fare gol

EZIO SELLAN (Borgo Grappa – Nuovo Latina 1-0) – Premesso che i primi a non fermarsi sono stati i giocatori del Nuovo Latina, che hanno detto di buttare fuori la palla solo una volta persa, mi fa specie sentir parlare di sportività quando un giocatore ha rifilato una testata al nostro Pattaro che è stato espulso immotivatamente.

DAVIDE MARSELLA (Esperia – San Raffaele Fondi 2-0) – A mio parere la gara è stata viziata da alcune scelte arbitrali più che discutibili. La società è stufa di ricevere ogni domenica questo tipo di trattamento da parte della classe arbitrale. Noi chiediamo solamente che la federazione sia più attenta a tali fatti: l’episodio di oggi come detto è l’ultimo di una lunga serie, il nostro portiere ha preso la palla in pieno viso e si è visto sventolare il rosso diretto davanti. Queste cose non devono più accadere.

Lascia un commento