Sa.Ma.Gor., vetta ritrovata

Tra le mura amiche dell’«Ivano Ceccarelli» la Sa.Ma.Gor. piega per 3-1 la resistenza della Virtus Lenola e ritorna al comando della classifica, agganciando il Sermoneta a quota ventitre. I padroni di casa passano in vantaggio al 14’, quando Riggi si invola sulla destra, arriva sul fondo e serve a rimorchio l’accorrente La Penna, il quale dall’altezza 

Leggi tutto

Tra le mura amiche dell’«Ivano Ceccarelli» la Sa.Ma.Gor. piega per 3-1 la resistenza della Virtus Lenola e ritorna al comando della classifica, agganciando il Sermoneta a quota ventitre. I padroni di casa passano in vantaggio al 14’, quando Riggi si invola sulla destra, arriva sul fondo e serve a rimorchio l’accorrente La Penna, il quale dall’altezza del dischetto non lascia scampo ad Annarumi. Dodici minuti più tardi la Sa.Ma.Gor. raddoppia: Pescuma verticalizza per Lecce, che difende palla in area di rigore, si gira e incrocia col sinistro senza lasciare scampo al numero uno rossoverde. La Virtus Lenola riesce ad accorciare le distanze solo all’89’ con Saccoccio, il quale trafigge Lampacrescia con una conclusione dai sedici metri sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Centoventi secondi più tardi i padroni di casa trovano anche il punto del 3-1 grazie ad un prodigio del solito Lecce: il numero dieci gialloblu, infatti, raccoglie all’altezza della linea mediana un rilancio di Annarumi e di prima intenzione lascia partire una fiondata da circa cinquantacinque metri che si insacca. La prodezza di Lecce, salutata anche dagli applausi dei giocatori avversari, è l’ultimo sussulto del match.

SA.MA.GOR. – VIRTUS LENOLA 3-1
Sa.Ma.Gor.: Lampacrescia, Pescuma, Del Prete, Luceri, Cinque, Gencarelli, Valente (22’st Salis), Di Marco, Riggi (16’st Ulgiati), Lecce, La Penna (16’st De Chiara). A disp.: Baratta, Vespa, Piva, Sances. All.: Ciaramella.
Virtus Lenola: Annarumi, Panno (16’st Fiormonte), Strozza, Di Biasio, Zizzo, Di Biase, De Longis (28’st Saccoccio), Vetrano, Di Giacomo, Ferraro (5’st Tribuzio) Quinto. A disp.: Caporini, Mandarello, Caroccia, Carnevale. All.: Pecchia.
Arbitro: Catallo di Frosinone.
Marcatori: 14’pt La Penna, 26’pt Lecce, 44’st Saccoccio, 46’st Lecce.
Note: espulsi: Di Giacomo al 13’st per doppia ammonzione; ammoniti: Lecce (S), Quinto (VL).

Lascia un commento