Domenica felice per Podgora, Sabotino e Flora

Bassani lancia il Borgo Podgora 1950 in casa del Casalotti. Grazie al successo di ieri, l’undici di Moreno Mancini è sempre da solo al comando della classifica del girone “C” con ventinove punti ed incrementa il vantaggio sulla seconda piazza, ora occupata dal Cava dei Selci a quota ventitre. Il gol-partita arriva al 70’: Forzan lancia 

Leggi tutto

Bassani lancia il Borgo Podgora 1950 in casa del Casalotti. Grazie al successo di ieri, l’undici di Moreno Mancini è sempre da solo al comando della classifica del girone “C” con ventinove punti ed incrementa il vantaggio sulla seconda piazza, ora occupata dal Cava dei Selci a quota ventitre. Il gol-partita arriva al 70’: Forzan lancia nello spazio Bassani, il quale si presenta a tu per tu con Izzo, lo dribbla e deposita il pallone in rete.

SABOTINO CORSARO – Il Sabotino torna a vincere in trasferta, cosa che non succedeva dal 26 settembre (1-0 a Santa Maria delle Mole). Il team di Francesco Gesmundo lo fa espugnando il campo dell’Acilia. I romani fanno harakiri buttando praticamente al vento il vantaggio di Ferretti nella ripresa, quando, a causa del nervosismo, rimanegono in otto uomini causa le espulsioni di Innocenzi, Magrelli e Marsella. Ma andiamo con ordine. Dopo un buon inizio da parte del Sabotino, è l’Acilia a passare in vantaggio poco prima del riposo. Lancio lungo, Ferretti (esperto attaccante classe ‘65) spinge Gazzi che manca l’intervento, stoppa la palla e poi si invola verso la porta di Raucci battendolo con un preciso diagonale. Nella ripresa il forcing dei borghigiani è sterile, ma a dargli una mano sono i padroni di casa che rimangono in nove uomini nel giro tra il 23’ ed il 32’. Delle Donne firma il pareggio all’esordio in biancoverde con un perfetto calcio di punizione. Due minuti dopo è il turno di Mangili, bravo ad incrociare un perfetto cross basso di Tomei. Allo scadere, con l’Acilia in 8 e tutto riversato in avanti, Spogliatoio segna smarcando anche Rinaldi dopo una galoppata di 60 metri.

POKER FLORA – Il Borgo Flora supera 4-2 al “Santa Maria Goretti” l’Olimpia di mister Serafino. I ragazzi di Paolo Pelucchini ottengono tre punti pesanti in chiave salvezza grazie ad uno straordinario Simone Sorrentino, autore di una tripletta, e al guizzo di Asciolla, che in pieno recupero fissa il risultato sul 4-2. I pontini sbloccano il risultato al 26’, quando su assist di Campagna, Sorrentino si presenta a tu per tu con Stangati, battuto in uscita. La prima frazione si chiude sul punteggio di 1-0, anche perchè la compagine pontina non riesce a finalizzare le due occasioni costruite nei successivi venti minuti di gioco. I secondi quarantacinque minuti di gioco si aprono con il pareggio degli ospiti firmato da Mazzeo, abile a sfruttare una disattenzione difensiva dei padroni di casa e ad insaccare di testa su lungo lancio di Pascoli. I gialloblu non accusano e il colpo e riprendono a macinare gioco. Dopo dodici minuti, infatti, il Borgo Flora torna in vantaggio con Sorrentino, che è lesto a raccogliere un altro assist di Campagna. Al 61’ lo stesso Campagna coglie un palo, mentre centoventi secondi più tardi è Cerolini a non trovare lo specchio da posizione favorevole. Al 65’il Borgo Flora realizza il terzo gol: Campagna guadagna un pallone a centrocampo, si porta al limite dell’area scartando due avversari e lascia partire un tiro che il portiere romano respinge ma non trattiene, e Sorrentino insacca il tap-in vincente. La squadra pontina è completamente padrona del campo, crea gioco, ma spreca molto sotto porta e al 72’ incassa il gol del 3-2 si Svadagnoli sugli sviluppi di un calcio d’angolo. In pieno recupero Asciolla fissa il punteggio sul 4-2 raccogliendo un perfetto assist di Rizzo.

I TABELLINI

BORGO FLORA – OLIMPIA 4-2
Borgo Flora:
Cipriani, Virgini, Del Pin, Cerolini, Trapani, Ambrosi, Caputi, Basile, Campagna, Petitti (23’st Lizzio), Sorrentino (46’st Asciolla). A disp.: Castrichini, Marinelli, Portioli, Ticconi, Cirillo. All.: Pelucchini.
Olimpia: Stangati, Stornelli, Martellotta And. (36’st Lembo), Maresca, Sacchi, Veneziano, Mazzeo; Svadagnoli, Rossi (21’st Macchiaioli), Pascoli (12’st Pizzuti). A disp.: Martellotta Ant.; Battilama, Tafani, Ponziani, Garofano. All.: Serafino.
Arbitro: Ragone di Ciampino; collaboratori: Abbatecola e Mattia di Cassino.
Marcatori: 26’pt Sorrentino, 1’st Mazzeo, 12’st Sorrentino, 20’st Sorrentino, 27’st Svadagnoli, 50’st Asciolla.

CASALOTTI – BORGO PODGORA 1950 0-1
Casalotti:
Izzo, Bevilacqua, Piccherini, Bianco (30’st Busatto), Quadrari, Freddi, Domizzi, Grosso, Pennazzi, Abbondanza, Montorselli (31’st Ferrone). A disp.: Gianferro, Tarantini, Giannetti, Saracini, Ponziani. All.: Falasconi.
Borgo Podgora 1950: Marinelli, Rossetti, Tenaglia, Cannariato, Reccolani, Aquilini, Cortese, Forzan, Bassani, Casaburi, Lubirati (35’st Cifra). A disp.: Ristick, Rieti, Guerra, Tomassini, Montano, Ciarla. All.: Mancini.
Arbitro: Cocco di Frosinone; collaboratori: Martini di Albano Laziale e Fusco di Aprilia.
Marcatori: 25’st Bassani.
Note: espulsi: Izzo al 28’st.

ACILIA – ATLETICO SABOTINO 1-3
Acilia:
Rinaldi, D’Antimi (40’st Fadda), Sewerin, Bocchetta, Spurio, Galluzzi, Magrelli, Innocenzi, Ferretti (35’st Termine), Di Carlo (16’st Lodi), Marsella. A disp.: Pietrini, Atturi, Raimondo, Fadda. All.: Savia
Atletico Sabotino: Raucci, Sangermano, Ponzo (14’st Cappelletti), Fasulo (8’st Veglia), Gazzi, De Luca, Tomei, Pennacchia, Delle Donne, Spogliatoio, Mangili (44’st Rigon). A disp.: Tarricone, De Masi, Criscuolo, Amati. All.: Gesmundo
Marcatori: 40’pt Ferretti (A), 36’st Delle Donne (AS), 38’st Mangili (AS), 49’st Spogliatoio (AS),
Note – Espulsi: 23’st Innocenzi (doppia Ammonizione); 34’st Magrelli (offese all’arbitro); 43’st Marsella (per gioco pericoloso). Ammoniti: Galluzzi, D’Antimi, De Luca, Pennacchia, Raucci

Lascia un commento