Solo il Sezze perde e recrimina

Importante  successo esterno per la Nuova Itri di mister Gennaro Pernice che s’impone 1-0 in casa del Settebagni nell’andata degli ottavi di finale della Coppa Italia di Promozione. Un successo meritato per i pontini che ipotecano il passaggio del turno e ora potranno giocare con più tranquillità la partita di ritorno della prossima settimana. Una 

Leggi tutto

Importante  successo esterno per la Nuova Itri di mister Gennaro Pernice che s’impone 1-0 in casa del Settebagni nell’andata degli ottavi di finale della Coppa Italia di Promozione. Un successo meritato per i pontini che ipotecano il passaggio del turno e ora potranno giocare con più tranquillità la partita di ritorno della prossima settimana. Una prestazione solida e concreta per la squadra del presidente Ialongo che già nelle prime battute del primo tempo rischia di passare con li tiro da fuori di Cicala che termina di un soffio sul fondo, e con il tentativo di Spirito sul quale è stato bravo il portiere di casa del Settebagni. Dopo una prima frazione di gioco a senso unico, nella ripresa cala sensibilmente il ritmo del gioco in mezzo al campo ma come un fulmine a ciel sereno la Nuova Itri mette la freccia al 35’. Dopo una bella azione corale sviluppata sulla fascia sinistra, il pallone arriva tra i piedi di Mallozzi che abilmente salta il diretto avversario e batte l’estremo del Settebagni siglando il gol della vittoria. Nel finale la formazione di casa prova a riacciuffare il risultato ma la Nuova Itri tiene bene il campo ed esce con il sorriso dalla lunga trasferta romana.

AL BASSIANO L’ANDATA – Il Bassiano si aggiudica il match di andata ai danni della capolista del girone A, il Monterotondo Scalo. Un 2-1 finale non rassicurante per la gara di ritorno in programma il 9 dicembre. Il tecnico Rossi ha messo in campo la migliore formazione possibile e si è vista una squadra più aggressiva sulla tre quarti rispetto a quella che si era vista nelle trasferte di Olevano e Valmontone. La partita iniziava subito in salita per i padroni di casa subito sotto di un gol preso su calcio di rigore, concesso per un dubbio fallo di mano in area amaranto. Un gol che non ha tagliato comunque le gambe ai padroni di casa che subito hanno messo in campo un’immediata reazione. Al 12’ un rasoterra di Grillo veniva respinto in angolo dal portiere, poi ancora protagonista Cristofolo su una conclusione al volo di Cocuzzi. Il gol era nell’aria e al 29’ Davide Funari con uno dei suoi soliti colpi realizzava il pari. Nella ripresa il Bassiano parte all’attacco e dopo 10’ minuti arriva il gol vittoria: se era dubbio quello degli ospiti, dubbio resta anche il rigore per gli amaranto che Funari ha trasformato senza problemi.

SCAURI TRAVOLGENTE – Ancora un super Scauri Minturno sbanca con il risultato di 1-0 il campo del Tanas Casalotti grazie ad una rete nella ripresa dell’appena rientrato Giovanni Martino. I rossoblu, che convivono con una grave situazione societario a livello economico, riescono lo stesso a scendere in campo con la giusta concentrazione ipotecando il passaggio del turno con una prestazione di assoluto livello che piega la discreta squadra romana. Con diverse defezioni per infortunio e squaligica e con gli addii di Calabrese e Valente per motivi di lavoro, mister Sessa schiera una formazione ampiamente rimaneggiata con ben otto giocatori appena diciottenni. L’imprevedibilità dei terribili ragazzi di mister Sessa si rivelerà poi decisiva nel corso della partita. Il Tanas inizia meglio ma le occasioni migliori del primo tempo sono tutte per i tirrenici con Zinicola e Mancinelli che non riescono però a portare in vantaggio la squadra prima del duplice fischio finale. Nella ripresa il Casalotti prova a vincere la partita ma al 16’ il tiro di Palmieri si stampa sulla traversa. Gli ospiti si riorganizzano dopo lo spavento e cominciano a macinare gioco fino alla rete del vantaggio che porta la firma di Giovanni Martino, appena rientrato dall’infortunio al ginocchio, che dal limite gira la palla all’incrocio dei pali decidendo un match equilibrato ma estremamente sportivo. Un risultato molto importante in vista del match di ritorno che si giocherà giovedì 9 dicembre alle 14.30 al «Caracciolo Carafa». «Abbiamo ben sei giocatori del ‘92 e due del ‘93, più di questo non sappiamo proprio come scendere in campo, è un momento molto delicato ma nonostante tutto ciò giochiamo senza pressioni un buon calcio e vinciamo le partite anche molto meritatamente – ha affermato il direttore sportivo dello Scauri Minturno, Andrea Cogliandro – Domenica ci aspetta una partita tosta contro il Sant’Apollinare e speriamo almeno di presentarci con una formazione decente. Purtroppo conviviamo sempre con questo problema della mancanza di fondi, a dicembre si apriranno le liste e vediamo con quanti giocatori il mister rimarrà a disposizione».
Marco Iannotta

VIS SEZZE SETINA A PICCO – Anche in Coppa Italia la musica è sempre la stessa. E’ una vera maledizione per la formazione rossoblu, ancora una volta fermata da un clamoroso errore arbitrale. Così come con il Colleferro, il gol degli avversari è stato realizzato in netto fuorigioco e questo ha fatto arrabbiare e non poco il tecnico Del Duca. Come sempre due occasioni da rete fallite dai pontini, questa volta però non per l’imprecisione degli avanti rossoblu, ma per due grandi interventi del portiere Landi. Il primo sul calcio di punizione di Capuccilli, l’estremo difensore lidense è volato sotto l’incrocio dei pali per deviare il pallone che si stava infilando sotto il sette, il secondo su una conclusione di Fiore a botta sicura. Da segnalare l’esordio di un altro giovane della Juniores, il centrocampista Antonio Cantarello classe ‘93. «In 30 anni di calcio non ho mai visto episodi negativi come in questa stagione – dice il segretario Sisto Giorgi – Il loro gol è stato realizzato in netto fuorigioco, e chi mi conosce sa che dico sempre la verità».

Paolo Annunziata e Marco Iannotta

I TABELLINI

SETTABAGNI – NUOVA ITRI 0-1
Settebagni: Pagella, Marioantoni, Politano (24’st Liberati), Latrega, Tarcolacci, Figliziani, Virge, Illustrazione (20’st Confaore), Belli, Sessa, Grassi. A disp.: Tartaglia, Pezzerotti, Pescitelli, Ippoliti. All.: Sallustri.
Nuova Itri: Konkevic, Fragione (35’ Lonardo), Spirito, Pelliccia, Vendittozzi, Calenzo, Palumbo, Cicala, Conte (9’st Saccoccio), Mallozzi, De Tata. A disp.: Pennacchia, Ialongo, Del Bove, Nofi, Milo. All.: Pernice.
Arbitro: Dante Marco di Roma 1.
Marcatore: 35’st Mallozzi.
Note: Ammoniti Belli e Sessa (S), Fragione e Mallozzi (N).

BASSIANO – MONTEROTONDO SCALO 2-1
Bassiano: Bicocchi, Ferdinandi (10’st Nicoletti), Simonetti, Cassioli, Dongu, Simoneschi, Bonanni, La Rocca, Funari (38’st Picciotto), Grillo (28’st Pignatiello), Cocuzzi. A disp: Ferrante, Blundo, Boschi, Di Vito. All: Rossi
Monterotondo Scalo: Cristofalo, Ciocchetti, Vitali, Marino, Petrocchi, Testa (21’st Ronchetti), Ricci, Di Ventura, De gasperi, Marchionni ( 31’st Benta), Fiorucci. A disp: Agosti, Monterno, Omini, Moro. All: Sgherri
Arbitro: Scacchi di Roma
Marcatori: 2’pt Testa (rig.), 29’pt e 11’st (rig.) Funari

LADISPOLI – VIS SEZZE SETINA 1-0
Ladispoli: Landi, Giorgi, Gravina, Correri, Castelletti, Boriello, Roviti (12’st Polinari), Maddaluso, Provinciali (24’st Esposito), Loiseaux, Rinaldi. A disp: Mazzarini, Iacovoni, Papi, Bertozzi, Zurma. All: Galli
Vis Sezze Setina: Stefanini, Zeppieri, Di Tullio, Di Trapano, Martelletta, Del Signore, Fiore (44’st Mercoliano), Cantarello, Varroni (21’st Fiori), Capuccilli, Pellerani (34’st raimondi). A disp: benischa, Folcarelli, Albano. All: Del Duca
Arbitro: Bertoldi di Roma
Marcatori: 6’st Rinaldi
Note: espulso al 43’st l’estremo difensore Stefanini per fallo da ultimo uomo.

TANAS CASALOTTI – SCAURI MINTURNO 0-1
Tanas Casalotti: Marciano, Pettinelli, Rivellini, Cipollone F. (30’st Cipollone L.), Cassan, Martino (10’st Palmieri), Lanzi, Umbro (1’st Ranaldi), Paciarotti, La Rosa, Viola. A disp.: Tirabassi, Piscedda, Conti. All.: Firotto.
Scauri Minturno: Perretta, Crispino, Iannella, Neri, Mancinelli, Illiano, Merola (44’st Vezza), Sica, Sommella (20’st Martino), Zinicola (46’st Russo). A disp.: Cenerelli, Fedele, Cenerelli F., De Mari. All.: Sessa.
Arbitro: Leo di Roma 2. Assistenti: Mazzarella e Currà di Ostia.
Marcatori: 35’st Martino.

Lascia un commento