De Paris: “Innesti azzeccati, la differenza in campo si vede”

Ad inizio stagione aveva avvertito le sue avversarie che questa squadra poteva crescere con degli innesti indovinati ed ora lo sta facendo. Il Borgo Grappa di David De Paris sembra aver superato i suoi limiti di un tempo a suon di vittorie e di gol. La formazione borghigiana infatti è nel gruppetto delle inseguitrici grazie 

Leggi tutto

Ad inizio stagione aveva avvertito le sue avversarie che questa squadra poteva crescere con degli innesti indovinati ed ora lo sta facendo. Il Borgo Grappa di David De Paris sembra aver superato i suoi limiti di un tempo a suon di vittorie e di gol. La formazione borghigiana infatti è nel gruppetto delle inseguitrici grazie ad un ottimo gioco e risultati fuori casa. Sulla squadra quadrata degli anni scorsi sono state applicate delle modifiche fondamentali. Tra i bomber ora c’è un Caporuscio che sta finalmente sbocciato mentre tra Chinaglia in difesa e Cera a centrocampo sembrano esser arrivati gli equilibri ideali. “Qualche acquisto davvero azzeccato sta facendo molto bene alla squadra – esordisce il tecnico del Borgo Grappa David De Paris – alcuni elementi stanno facendo la differenza in queste partite ed in campo si vede. Devo dire che sto anche aspettando qualche giocatore che recuperi dall’infortunio ma per il momento posso ritenermi davvero soddisfatto. Noi ora pensiamo a vincere più partite possibili e raggiungere l’obiettivo di inizio stagione che è la Coppa Lazio. Non dico altro – continua sorridendo l’allenatore – perchè le prime due le vedo molto più attrezzate degli altri e la differenza in questi campionati la fanno anche determinati allenamenti. Bisogna sperare che perdano colpi ma penso che lo faranno difficilmente”.

LE RIVALI – Se Bella Farnia e Real Vallemarina sono su un altro pianeta ci sono parecchie avversarie per la Coppa Lazio: “Il Sezze forse ha bisogno di un pò più di condizione perchè il nomi ce l’ha, del Terracina si parla davvero molto bene anche se non li ho ancora visti. Il Faiti invece mi ha impressionato perchè quando li abbiamo incontrati hanno lottato e corso fino alla fine”. Nell’attesa di altri scontri diretti il Grappa si gode questo momento anche perchè è figlio di nuove figure all’interno della società: “Un ringraziamento speciale va al nostro direttore tecnico Aldo Pirozzi, è arrivato quest’anno e sta facendo molto per il Borgo Grappa. Insieme a lui dedichiamo queste vittorie al nostro capitano Limatola che aspettiamo per la prossima stagione in campo”.

Stefano Scala

Lascia un commento