Latina Scalo, tre punti a tavolino contro il Sonnino

Momento decisamente difficile in casa Sonnino. E’ notizia di pochi giorni fa la sconfitta a tavolino inflitta dal Giudice  Sportivo nei confronti della società gialloblù in merito alla sfida, vinta, contro il Latina Scalo. Causa della sconfitta a tavolino la presenza in campo dello squalificato Maione. SONNINO – LATINA SCALO CIMIL Il Giudice Sportivo – 

Leggi tutto

Momento decisamente difficile in casa Sonnino. E’ notizia di pochi giorni fa la sconfitta a tavolino inflitta dal Giudice  Sportivo nei confronti della società gialloblù in merito alla sfida, vinta, contro il Latina Scalo. Causa della sconfitta a tavolino la presenza in campo dello squalificato Maione.

SONNINO – LATINA SCALO CIMIL
Il Giudice Sportivo
– Sciogliendo la riserva di cui al C.U. n. 47 del 21.10.2010
– Esaminato il reclamo fatto pervenire dalla Società POLISPORTIVA LATINA SCALO con il quale si deduce che la gara in epigrafe non ha avuto regolare svolgimento in quanto la Società POLISPORTIVA SONNINO ha schierato in campo il calciatore MAIONE Giuseppe squalificato per una gara effettiva con il Comunicato n. 135 del 4.5.2010 per recidività in ammonizione, quando, all’epoca dei fatti, il calciatore militava nel campionato di Promozione con la Società VIS SEZZE SETINA.
– Il reclamo è fondato.
Dagli atti ufficiali presso il Comitato Regionale Lazio si evince quanto segue:
– con il C.U. n. 135 del4.5.2010 veniva squalificato per una gara effettiva il calciatore MAIONE Giuseppe (VIS SEZZE SETINA) nato il 21.6.1984 per recidività in ammonizione.
– il calciatore di cui sopra avrebbe dovuto scontare la squalifica nella gara successiva del 9.5.2010 VIS SEZZE SETINA – PONTINIA, ma risulta aver partecipato regolarmente alla gara schierato in campo con la maglia di gioco n. 5.
– Nella stagione 2010/2011, il Sig. MAIONE Giuseppe nato il 21.6.1984 veniva tesserato per la Società POLISPORTIVA SONNINO e come stabilito dall’art. 22 comma 6 del C.G.S. il calciatore avrebbe dovuto scontare per le residue giornate in cui disputa gare ufficiali la prima squadra della nuova Società con la quale risulta tesserato.
– Dagli atti ufficiali risulta che, il Sig. MAIONE Giuseppe, ha partecipato alle gare di seguito elencate:
1) SONNINO – HERMADA del 3.10.2010
2) SERMONETA – SONNINO del 10.10.2010
3) SONNINO – LATINA del 17.10.2010 quest’ultima effetto del reclamo
– In relazione a quanto sopra esposto, é evidente che il calciatore MAIONE Giuseppe non ha mai scontato la squalifica per una gara effettiva comminatagli da questo Giudice Sportivo con C.U. n. 135 del 4.5.2010 e pertanto ai sensi dell’art. 17 comma 5 lett. a) e 22 comma 6 del C.G.S.
P.Q.M.
DELIBERA
1) di accogliere il reclamo proposto dalla Società POL. LATINA SCALO CIMIL
2) di irrogare alla Società POLISPORTIVA SONNINO la punizione sportiva della perdita della gara con il punteggio di 0-3
3) di inibire il dirigente accompagnatore Sig. CANTAGALLI Elio (POL. SONNINO) fino al 3.12.2010
4) di squalificare per una ulteriore giornata di gara il calciatore MAIONE Giuseppe (POL. SONNINO)
5) di restituire la tassa reclamo.
Si trasmettono gli atti alla Procura Federale della F.I.G.C. per quanto di competenza.

Lascia un commento