Dietrofront, multa annullata al Latina

Annullata la multa per la società: il comunicato della Lega Pro uscito ieri pomeriggio, con tanto di ammenda di 1500 euro al club nerazzurro, è stato viziato da una svista. E’ stato commesso, infatti, un errore di battitura nella registrazione da parte del commissario di campo, signor Sardelloni, alla Lega: nel referto anziché tifosi locali, 

Leggi tutto

Annullata la multa per la società: il comunicato della Lega Pro uscito ieri pomeriggio, con tanto di ammenda di 1500 euro al club nerazzurro, è stato viziato da una svista. E’ stato commesso, infatti, un errore di battitura nella registrazione da parte del commissario di campo, signor Sardelloni, alla Lega: nel referto anziché tifosi locali, è stato erroneamente scritto tifosi ospiti. Dopo il comunicato reso noto ieri pomeriggio dalla Lega che obbligava il Latina a pagare una multa di 1500 euro “perché i propri sostenitori accendevano fumogeni e gettavano in campo due bottigliette d’acqua”, lo stesso commissario di campo Sardelloni, ha contattato la società nerazzurra nella persona di Claudio Vecciarelli, l’accompagnatore ufficiale del club presente naturalmente anche a Campobasso, ammettendo di aver commesso un errore di battitura. La Lega Pro, preso atto della sbagliata battitura del referto, domani pomeriggio tramite la Commissione disciplinare che si riunirà in via straordinaria, provvederà ad annullare l’ammenda, un’ammenda che dovrà pagare naturalmente il Campobasso.

AMICHEVOLE – Domani mattina il Latina si allenerà al Francioni, mentre nel pomeriggio sarà di scena al Riciniello, dove affronterà (ore 14.30) in amichevole il Gaeta.

Lascia un commento