Vicono Bassiano, San Pietro e Paolo e Sabotino

IL Bassiano ritorna subito in carreggiata dopo lo stop di Olevano, conquista tre punti fondamentali e sale al secondo posto, a meno due dalla capolista Segni, fermata sullo 0-0 in casa del Paliano. Gli amaranto partono subito forte e costruiscono la prima palla gol già al 3’, quando Funari spaventa il Fontana Liri con una 

Leggi tutto

IL Bassiano ritorna subito in carreggiata dopo lo stop di Olevano, conquista tre punti fondamentali e sale al secondo posto, a meno due dalla capolista Segni, fermata sullo 0-0 in casa del Paliano. Gli amaranto partono subito forte e costruiscono la prima palla gol già al 3’, quando Funari spaventa il Fontana Liri con una rasoiata, che però Battista devia in angolo. Il giovane portiere ciociaro si esalta ancora all’8’ su un diagonale di Boschi. Al 13’ Funari finisce a terra in area e si procura il calcio di rigore: sul dischetto va lo stesso Funari, ma Battista devia il pallone sul palo e poi la difesa ospite libera. Il Bassiano continua a macinare gioco, mentre il Fontana Liri non si rende mai pericoloso dalle parti di Bicocchi, sceso in campo febbricitante. Nella ripresa Stefano Rossi azzecca il cambio giusto, inserendo Grillo al posto di Flamini. E’ proprio Grillo, infatti, a propiziare l’azione del gol-partita: l’attaccante amaranto supera due avversari dalla linea di fondo e mette in mezzo per Funari che insacca comodamente. Incassato il gol dell’1-0, il Fontana Liri si desta dal torpore iniziale, ma Bicocchi continua a non compiere interventi. Nell’ultimo quarto d’ora il Bassiano si limita a gestire il risultato e conduce in porto tre punti preziosissimi. Terzo risultato utile consecutivo per la Vis Sezze Setina che pareggia 1-1 con il Tecchiena. Sul campo neutro di Alatri, la formazione di Emiliano Del Duca viene raggiunta dopo essere passata in vantaggio al 66’ grazie a Varroni, entrato in campo sessanta secondi prima: l’attaccante rossoblu si fa trovare al posto giusto al momento giusto e ribadisce in rete un tiro da fuori area di Fiore inizialmente respinto dal palo. Cinque minuti più tard, però, i padroni di casa ristabiliscono la parità: sugli sviluppi di un corner di Salvatori, Moriconi gioca di sponda per Colasanti che con un preciso diagonale non lascia scampo a Stefanini e fissa il punteggio sull’1-1.

IL SAN PIETRO E PAOLO ANCORA IN CORSA – Non conosce ostacoli la corsa del SS.Pietro e Paolo. I biancorossi infilano la terza vittoria consecutiva, piegano per 2-0 la resistenza dell’Olevano e volano a quota diciannove in classifica. Pronti via e la formazione di Salvatore Iannotti passa in vantaggio con Viscido, che non lascia scampo a Santolini con un diagonale dal vertice destro dall’area di rigore. Alla mezzora lo stesso Viscido si è visto annullare il raddoppio di testa per un presunto fallo ai danni dell’estremo difensore. Nella ripresa gli ospiti assumono l’iniziativa, ma impegnano Bono solo in due circostanze con Neri. L’attaccante dei romani si rende pericoloso prima al 70’ con un diagonale dal vertice destro e poi con una conclusione all’80’ che Bono devia in angolo distendosi sulla sinistra. All’85’ i padroni di casa trovano il raddoppio con Davide Mancini, che indirizza in fondo al sacco un tiro di Bellamio. Scauriminturno, derby e quinto posto. La compagine allenata da Francesco Sessa si aggiudica per 1-0 il derby con la Pro Calcio Fondi, che dunque vede fermarsi a quattro la striscia di risultati utili consecutivi, e sale al quinto posto della classifica (in attesa che venga recuperata Nuova Itri-Nuova Circe) a quota diciassette punti, due in meno del SS.Pietro e Paolo. Al «Caracciolo Carafa» il match è equilibrato, combattuto e avaro di occasioni da gol su entrambi i fronti. Nella prima frazione sono solo due le azioni degne di nota: prima Merola impegna Paparello con un colpo di testa sugli sviluppi di un corner di Conte, poi tocca a Martucci spaventare Cenerelli con un pallonetto da buona posizione. Nella ripresa non succede praticamente nulla fino all’89’, quando Sommella, raccoglie a centro area un cross di Zinicola e batte indisturbato l’incolpevole Paparello.

FINALMENTE IL SABOTINO – In un sol colpo tornano sia i gol sia i tre punti dalle parti dell’«Andriollo», dove i padroni di casa battono con il più classico dei risultati (2-0) la Vjs Velletri e riscattano l’amaro ko subito domenica scorsa nel derby con il Borgo Flora. Dopo alcune settimane di riposo forzato, Marco Mangili torna a disposizione dal primo minuto e Francesco Gesmundo lo schiera puntualmente al fianco di Spogliatoio, alle spalle di Santoni. La prima frazione, tuttavia, non è delle più esaltanti. Al 6’ Tomei recupera palla sulla sinistra e serve proprio Mangili, che solo davanti al portiere conclude a lato. All’8’ ancora Tomei in evidenza: traversone forte e teso per Spogliatoio, che al volo di sinistro alza di un soffio sopra la traversa della porta difesa da Mauti. Poi non succede più nulla fino all’intervallo. IL derby tra Nuova Itri e Nuova Circe dura solo cinque minuti. Al 3’, infatti, il direttore di gara, Patrignani di Roma, si infortuna e centoventi secondi più tardi, dopo l’intervento dello staff medico itrano, è costretto ad interrompere la gara. Il match si sblocca nella ripresa. Al 31’ Spogliatoio si accentra e inventa un tiro che non lascia scampo a Mauti. Al 39’ arriva il raddoppio che chiude il match: Criscuolo scende sulla destra e mette al centro per Spogliatoio, che lascia scorrere per Mangili , il quale di destro incrocia splendidamente e mette in ghiacciaia la vittoria. Unica nota dolente per mister Gesmundo è l’ammonizione rimediata da Fasulo, che salterà la sfida di domenica prossima con il Cava dei Selci. CHE beffa per il Borgo Flora. I ragazzi di Paolo Pelucchini, in vantaggio per 2-1 in casa del Santa Maria delle Mole fino al 92’, sono stati raggiunti sul 2-2 dai padroni di casa proprio all’ultimo assalto. A far svanire i tre punti ad una manciata di secondi dalla fine della partita è stato il contestato (da parte del Borgo Flora) calcio di rigore trasformato da Virglio. In precedenza erano andati a bersaglio Campagna, che aveva sbloccato il risultato sempre dagli undici metri, Maggi, che con una sfortunata deviazione di testa aveva siglato l’1-1 mettendo fuori causa Cipriani sugli sviluppi di un calcio di punizione, e Petitti, il quale al 47’ aveva firmato il momentaneo 2-1 con un perfetto calcio di punizione dalla sinistra. Lo stesso Petitti all’84’ ha sfiorato il 3-1 con una conclusione da buona posizione che però si è stampata sul palo.

Annunziata, Terenzi e D’Arpino

I TABELLINI

BASSIANO – FONTANA LIRI 1-0
Bassiano: Bicocchi, Ferdinandi, Simoetti, Cassioli, Dongu, Simoneschi, Boschi, La Rocca, Funari (41’st Picciotto), Flamini (1’st Grillo), Cocuzzi (21’st Pignatiello). A disp.: Ferrante, Nicoletti, Blundo, Bonanni. All.: Rossi.
Fontana Liri: Battista, Bianchi I., Cinelli, Cestra, Quattrucci, Di Vona, Patriarca (30’st Raponi), Micheli, Fiorelli, Bianchi G., Valev (20’st Ardovini). A disp.: Bianchi A., Gaeta, Greco, De Angelis. All.: Caldaroni M.
Arbitro: Leo di Roma; collaboratori: Persichino e D’Arpino di Cassino.
Marcatori: 13’st Funari.
Note: ammoniti: Bicocchi, Simoneschi, Flamini, Bianchi I.; Funari fallisce un calcio di rigore al 13’pt.

TECCHIENA – VIS SEZZE SETINA 1-1
Tecchiena: Petriglia, Colasanti, Leo (24’st Reali), Cataldi, Mitti, Fattizzo, Lembo (32’st Moriconi), Paris, Paperna, Salvatori, Marucci (10’st Girolami). A disp.: Di Stefano, Porcarelli, Minotti, Celani. All.: Morgia.
Vis Sezze Setina: Stefanini, Di Trapano, Di Tullio (20’st Varroni), Vuolo, Martelletta, Del Signore, Fiore, Pellerani (17’st Fiori), Albano (20’st Zeppieri), Capuccilli, Briushi. A disp.: Mercoliano, Leva, Bernardini, Folcarelli. All.: Del Duca.
Arbitro: Catalbiano Roma 2; collaboratori: Pantanella e Campagna di Cassino.
Marcatori: 21’st Varroni, 26’st Colasanti.
Note: ammoniti: Colasanti, Lembo, Paris (T), Vuolo (VSS).

SS.PIETRO E PAOLO – OLEVANO 2-0
SS.Pietro e Paolo: Bono, Orlandini (34’st Mancini), Naddeo, Bellamio, Bracciale, Lenzini, Viscido, Ciurea, Carletti (31’st Passaretti), Persechino, Merola (24’st Rosella). A disp.: Ghirotto, Lo Russo, Chianese, Pernasilici. All.: Iannotti.
Olevano: Santolini, Romani (22’st Toffolo), Natolli, Scifoni, Ricozzi, Scotto, Rosa, Orlando, Antonelli (18’st Rocchi), Lavosi, Neri (43’st Quaresima). A disp.: Capauto, Camilli. All.: Milana.
Arbitro: D’Aguanno di Cassino.
Marcatori: 7’pt Viscido, 40’st Mancini

NUOVA ITRI – NUOVA CIRCE sosp.
Nuova Itri: Paduano, Fraggione, Vendittozzi, De Tata, Nofi, Calenzo, Palumbo, Cicala, Masino, Mallozzi, Conte. A disp.: Konkevich, Spirito, Lonardo, Filosa, Pelliccia, Patriarca, Milo. All.: Pernice.
Nuova Circe: Corsi, Fedeli, Onorato, Morini, Garofalo, Monforte, Monti, Bernardo, Ciccarelli, Sannino, Montetti. A disp.: Castellani, Sorrentino, Omizzolo, Falso, Toti, Ceglia, Budelli. All.: Marzella
Arbitro: Patrignani di Roma 2.

SCAURIMINTURNO – PRO CALCIO FONDI 1-0
Scauri Minturno: Cenerelli, Crispino, Campoli, Sica, Fiore, Illiano, Merola Zinicola, Conte, Pirolozzi, Campese (20’st Sommella). A disp.: Perretta, Canali, Mancinelli, Abate, Russo, Falso. All.: Sessa.

Pro Calcio Fondi: Paparello, Di Fazio, Pannozzo, Soscia, Bove, Stravato (34’st Sepe), Rosati (17’st Allard), Auricchio, Martucci, Minieri, Noccaro (17’st D’Isanto). A disp.: Di Cola, Berardi, Parisella, Marcucci. All.: Minieri.
Arbitro: Di Matteo di Roma 2.
Marcatori: 44’st Sommella.

ATLETICO SABOTINO – VJS VELLETRI 2-0
Atletico Sabotino: Tarricone, Cappelletti, Sangermano, Fasulo, Gazzi, Pennacchia (25’st Proia), Tomei, De Luca, Santoni (25’st Criscuolo), Spogliatoio, Mangili (35’st De Masi). A disp.: Raucci, Veglia, Rigon, Amati. All.: Gesmundo.
Vjs Velletri: Mauti, Ricchiuti, Bologna, Pagliuca, Ansini (30’st Finocchio), Verolini, Di Meo, Riggio (15’st Stoppa), Freddi, Tafani, Tamburlani (5’st Mollica). A disp.: Protani, Noce, Recine, Nanni. All.: Di Meo
Arbitro: Cocco di Frosinone; collaboratori:
Marcatori: 31’st Spogliatoio, 39’st Mangili.
Note: espulsi: mister De Meo al 15’pt e mister Gesmundo al 40’pt; ammoniti: Fasulo, Gazzi, Pennacchia (AS), Bologna, Pagliuca (VV).

N.S.M.D.MOLE – BORGO FLORA 2-2
N.S.M.D.Mole: Mastrodomenico, Cambriani, Forte, Gabrieli, Calderoni, Novelli, Santini, De Angelis (15’st Terribili), D’Ambrogi, Virgili, Gagliardi (27’st De Paolis). A disp.: Stillo, Negromanti, Serini, Castrichella, Marrocco. All.: Leone.
Borgo Flora: Cipriani, Pacchiarotti, Trapani, Cerolini (20’st Portioli), Ambrosi, Maggi, Caputi, Basile, Campagna (37’st Asciolla), Petitti, Lizzio (41’st Di Chiara). A disp.: Castrichini, Cirillo, Marinelli, Romano. All.: Pelucchini.
Arbitro: Marino di Formia; collaboratori: Giuberi di Cassino e Darini di Cassino.
Marcatori: 26’pt Campagna (rig.), 43’pt (aut.) Maggi, 2’st Petitti, 48’st Virgili (rig.).
Note: espulsi: Novelli al 25’pt, Asciolla e Gabrieli al 42’st; ammoniti: Virgili, Gagliardi, Pacchiarotti, Cerolini, Caputi, Portioli.

Lascia un commento