Il Formia crolla a Palestrina

Altro crollo, questa volta in Coppa Italia, per il Formia di mister Piero Tersigni che scivola in casa del Palestrina con il risultato di 3-0. Nell’andata dei quarti di finale, dopo aver eliminato Real Pomezia e Cecchina, i biancoazzurri devono fare i conti con una delle formazioni più ostiche del girone A del campionato di 

Leggi tutto

Altro crollo, questa volta in Coppa Italia, per il Formia di mister Piero Tersigni che scivola in casa del Palestrina con il risultato di 3-0.
Nell’andata dei quarti di finale, dopo aver eliminato Real Pomezia e Cecchina, i biancoazzurri devono fare i conti con una delle formazioni più ostiche del girone A del campionato di Eccellenza. Il tris di reti incassato dai tirrenici compromette di fatto il cammino in Coppa Italia salvo clamorosi miracoli nel match di ritorno. Nonostante il maltempo, il match si è giocato con grande agonismo da entrambe le parti. Dopo 20’, di fatto alla prima occasione utile, il Palestrina mette la freccia e passa in vantaggio. Sugli sviluppi di un calcio di punizione, Gozzolino respinge la sfera sui piedi di Gallaccio che da pochi metri è bravo a ribadire in rete siglando l’1-0. La reazione del Formia c’è perchè dopo pochi minuti, dopo un buon pressing di marca tirrenica, Iovino stampa la sfera sul palo facendo tremare la porta dei padroni di casa. La maggiore qualità degli uomini di mister Solimina si fa sentire con il passare dei minuti e al 45’ proprio al termine della prima frazione di gioco arriva il raddoppio del Palestrina. Il gol porta la firma di Juarez che da grande bomber di razza entra di forza nella difesa formiana e batte Gozzolino per il 2-0. Una doccia fredda per l’undici di Piero Tersigni che però rientra sul terreno di gioco con la giusta convinzione ma ancora una volta non sfrutta le occasioni da rete. Dopo pochi minuti dall’inizio della ripresa, Di Roberto si divora una colossale azione gol ben costruita dai suoi compagni, una rete che se siglata avrebbe sicuramente dato molte più speranze in vista del match di ritorno. Il Palestrina a questo punto si limita a gestire il vantaggio ma è ancora il Formia a rendersi pericoloso, questa volta con Scarlato, che centra il secondo palo della giornata per il Formia. Sul capovolgimento di fronte il Palestrina si dimostra implacabile siglando la rete del definitivo 3-0 ancora con Juarez, l’ex attaccante dello Zagarolo vincitore del campionato di Eccellenza della scorsa stagione.
Marco Iannotta

PALESTRINA – FORMIA 3-0
Palestrina: Marini G., Pralini (25’st Maiorani), Pirolozzi, Esposito, Ferri De Oliveira (19’st Russo), Marini M., Corrado, Cangiano, Juarez, Gallaccio, Melillo. A disp.: Remunam, Tavani, Langiotti, Di Gioacchino, Saporetti. All.: Solimina.
Formia: Gozzolino, Micallo (20’st Assaiante), Danese, Volpe, Crisai (1’st Foti), Finizio, Russo, De Santis, Di Roberto, Scarlato, Iovino (25’st Ferrara). A disp.: Centola, Del Giudice, Di Paola, Joung. All.: Tersigni.
Arbitro: Badiali di Albano Laziale.
Marcatori: 20’ Gallaccio, 45’ e 37’st Juarez.
Note: Ammoniti Volpe e Scarlato.

Lascia un commento